09.12.2022 - 19:36

‘Nel lago del cor’, letture dantesche in Biblioteca

In quella di Lugano, nella Sala Tami, giovedì 15 dicembre alle 18, con Stefano Prandi, Johannes Bartuschat e Mira Mocan

nel-lago-del-cor-letture-dantesche-in-biblioteca
Ti-Press
Nella Sala Tami

Il volume "‘Nel lago del cor’ - Letture dantesche all’Università della Svizzera italiana (2012-2016)", a cura di Stefano Prandi, (Firenze, Olschki, 2021) raccoglie saggi tratti dai cinque anni di letture pubbliche che l’Istituto di studi italiani ha organizzato a Lugano nel periodo 2012-2016. L’iniziativa si ricollega a una tradizione elvetica consolidata di studi danteschi, fonte di vitalità sin dal Settecento di Johann Jakob Bodmer. I contributi si rivolgono a personaggi e temi significativi: da Caronte a Salomone, da Francesca a Ugolino, da Matelda a san Francesco; dal ruolo di Dante come protagonista del poema alla fortuna di altri personaggi, alla metafora del libro dell’universo.

Ne parleranno giovedì 15 dicembre alle 18, nella Sala Tami della Biblioteca cantonale di Lugano, Stefano Prandi, Direttore dell’Istituto di studi italiani dell’Università della Svizzera italiana, Johannes Bartuschat, Professore di Letteratura italiana all’Università di Zurigo, Mira Mocan, Professoressa aggregata all’Istituto di studi italiani. Modera l’incontro Stefano Vassere, direttore delle Biblioteche cantonali.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved