06.12.2022 - 18:55
Aggiornamento: 08.12.2022 - 16:25

Ottavio Besomi e i ‘Ricordi capriaschesi di ragazzo’

Un percorso di cinquanta tappe che narra il primo segmento di vita di un uomo nato ottant’anni fa. Il libro sarà presentato il 12 dicembre a Tesserete.

ottavio-besomi-e-i-ricordi-capriaschesi-di-ragazzo
La copertina del libro di Ottavio Besomi

Lunedì 12 dicembre (aula magna Scuole medie di Tesserete, ore 20) si terrà la presentazione del libro di Ottavio Besomi ‘Ricordi capriaschesi di ragazzo’ (Archivio audiovisivo di Capriasca e Val Colla e Edizioni Pagine d’Arte).

Tra gli anni delle classi elementari e quelli della prima gioventù, l’io narrante lega al suo libro con una rassegna di marachelle, di slanci, di audaci imprese e di trasalimenti, sempre accompagnati da un’intensa adesione agli affetti di casa e alle amicizie di paese (...). Non mancano i primi interrogativi profondi sul nostro comune fatale andare, sulla vita oltre la vita, sull’anima e sull’eternità che accompagnano la partecipazione ai riti paraliturgici celebrati in paese.

Sono questi (tra altri) gli ingredienti tematici e di riflessione, variamente aromatizzati lungo un percorso memoriale che, in cinquanta tappe, narra il primo capitale segmento di vita di un uomo, nato nel contado luganese ottanta e più anni fa. (Dalla quarta di copertina di Guido Pedrojetta).

Alla serata di presentazione interverranno: Nicola Arigoni e Matteo Bianchi (per l’Archivio audiovisivo di Capriasca e Val Colla e per le Edizioni Pagine d’Arte), l’autore Ottavio Besomi, Guido Pedrojetta (già professore di Letteratura e filologia italiane dell’Università di Friburgo). Piera Gianotti leggerà alcuni racconti.

© Regiopress, All rights reserved