il-patrimonio-visivo-ssr-sul-portale-memobase-ch
Culture
27.10.2021 - 14:050
Aggiornamento : 15:16

Il patrimonio visivo Ssr sul portale memobase.ch

Circa 4 milioni di trasmissioni audio e video andate in onda dagli anni Trenta a oggi saranno interamente consultabili online e nelle 4 lingue nazionali

Il portale memobase.ch ospiterà entro il 2022 il catalogo completo degli archivi audiovisivi della Ssr, un elenco di circa 4 milioni di trasmissioni audio e video andate in onda dagli anni Trenta a oggi, interamente consultabile online e nelle quattro lingue nazionali. La messa a disposizione di questi archivi, spiega in una nota la Ssr, “è stata possibile grazie alla stretta collaborazione con Memoriav, l’associazione per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio audiovisivo svizzero”.

Molti i contenuti e gli archivi già in gran parte disponibili sulle piattaforme online delle unità aziendali della Ssr (fra cui anche la Rsi), nelle biblioteche, nei centri di documentazione, nelle università e nelle scuole pubbliche delle diverse regioni della Svizzera.

Inseriti dal 2009 nell’inventario dei beni culturali d’importanza nazionale, gli archivi della Ssr contengono ore e ore di trasmissioni radiofoniche e televisive provenienti da tutte le unità aziendali. Alcune risalgono agli inizi della radio negli anni Trenta e a quelli della televisione alla fine degli anni Cinquanta.

© Regiopress, All rights reserved