all-universita-di-torino-si-studia-l-assenza-di-mina
Dall'album ‘Olio’ (1999) - Wikipedia
Musica
19.03.2021 - 19:43

All'Università di Torino si studia l'assenza di Mina

Rinviato lo scorso anno, il convegno internazionale giovedì 25 e venerdì 26 marzo sui canali web dell'ateneo, ospiti Ivano Fossati e Massimiliano Pani

Mina icona pop. Alla grande cantante, l'Università di Torino dedica un convegno internazionale giovedì 25 e venerdì 26 marzo, sui canali web dell'ateneo. A cura di Giulia Muggeo (docente di Storia del cinema all'Università di Torino), Gabriele Rigola (docente di Storia del cinema all'Università di Genova) e Jacopo Tomatis (docente di Popular music all'Università di Torino), il convegno 'Mina, la voce del silenzio: presenza e assenza di un'icona pop' si svolge nei giorni del suo 81esimo compleanno, dopo essere stato rinviato in occasione degli 80 anni.

Il convegno vedrà la presenza di studiose e studiosi da tutta Italia e relatori internazionali da Regno Unito, Australia e Francia, esperti di storia del cinema, di storia della musica, di semiotica, di moda e costume, di televisione. Parteciperanno anche Ivano Fossati, che ha accettato di raccontare il suo lavoro con Mina, e Massimiliano Pani, figlio della cantante e suo principale collaboratore dagli anni Ottanta. L'obiettivo è quello di mostrare la ricchezza e la varietà dei modi possibili di studiare la cultura pop.

Mina è un caso di studio unico: per la sua storia, per la sua ‘assenza’ che costringe anche a riflettere sulle modalità di funzionamento del divismo nel sistema mediale contemporaneo.

Leggi anche:

Mina Fossati, storie di buen retiro e splendido ritorno

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
assenza ivano fossati massimiliano pani mina torino università torino
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved