ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarno
6 ore

Affittacamere, nei Comuni la verifica è diventata una ‘gimcana’

La Città risponde ad Angelini Piva e cofirmatari sull’introduzione della nuova procedura per gli alloggi ad uso turistico messi sulle piattaforme online
Ticino
7 ore

‘L’uso dell’automobile privata per i frontalieri va agevolato’

A chiederlo è la Commissione dell’economia e tributi. La misura riguarda l’uso per lavoro: ‘Non si deve per forza dover usare quella aziendale’
Mendrisiotto
8 ore

Monte Generoso, si chiude un capitolo lungo 130 anni

Con la posa degli ultimi elementi delle rotaie e della cremagliera si è concluso oggi il risanamento del binario, risalente al 1890
Bellinzonese
8 ore

Bellinzona: chiesto un progetto sociale nell’ex vivaio comunale

Lorenza Röhrenbach, Ronald David e Giulia Petralli chiedono al Municipio se intende valutare di realizzare un orto comunale sul sedime in via San Biagio
gallery
Mendrisiotto
8 ore

Il Nebiopoli incontra i bambini delle Elementari di Chiasso

L’obiettivo è trasmettere il vero spirito del Carnevale e mostrarne l’organizzazione. Un modo, anche, per prevenire atti di violenza futuri
Luganese
8 ore

Sottopasso Genzana, luce verde unanime dalla Gestione

Firmato il rapporto per la realizzazione di un’opera che rappresenta un tassello del riordino di tutto il comparto della stazione
Luganese
8 ore

Caslano, ciclista colto da malore sulla cantonale: è grave

L’uomo, un 54enne svizzero domiciliato nel Luganese, si è accasciato a terra ed è stato soccorso dalla Croce Verde di Lugano. Traffico molto perturbato
Luganese
9 ore

Un ‘Incontro’ per la nuova casa anziani a Melano

La giuria ha premiato il progetto dell’architetto Lorenzo Orsi per la realizzazione della struttura geriatrica che sorgerà al posto del vecchio posteggio
Bellinzonese
9 ore

‘La Resistenza in 100 Canti’ al Circolo Carlo Vanza a Bellinzona

Sabato 4 febbraio alle 16.15 è prevista la presentazione dell’opera da parte dell’autore e curatore Alessio Lega
Locarnese
9 ore

Giovani e finanze, una conferenza di Cosimo Massaro

Sabato al Palexpo Fevi l’intervento dello scrittore ed esperto di questioni finanziarie, invitato da ‘GenitorInformaTI’
23.06.2022 - 14:51

Sempre più auto elettriche sulle strade elvetiche

L’incremento nel 2021 era del 22,5%. Per i veicoli in generale i valori obiettivo di CO2 sono stati superati, anche se di poco

Ats, a cura de laRegione
sempre-piu-auto-elettriche-sulle-strade-elvetiche
Keystone

Sono sempre di più le automobili elettriche sulle strade elvetiche. È quanto emerge dalle statistiche pubblicate oggi dall’Ufficio federale dell’energia (Ufe), da cui risulta che la quota di veicoli elettrici e ibridi plug-in nel 2021 è aumentata al 22,5% (2020: 14,4%).

I valori obiettivo di emissioni di CO2 sono stati superati di poco

In merito alle emissioni, calcolate in modo più realistico grazie alla nuova procedura di misurazione Wltp, i valori obiettivo per il CO2 sono stati superati – anche se di poco – sia per le automobili sia per i veicoli commerciali leggeri.

Col passaggio alla procedura di misurazione Wltp sono stati adeguati anche i valori obiettivo di CO2: per le automobili da 95 a 118 grammi per chilometro (+24%) e per gli autofurgoni da 147 a 186 grammi per chilometro (+27%).

Sanzioni per 37,5 milioni di franchi nel 2021

Le sanzioni riscosse nel 2021 ammontano a un totale di circa 28,1 milioni di franchi provenienti dall’attuazione delle norme per le automobili e circa 9,4 milioni dall’attuazione delle norme per gli autofurgoni e i trattori a sella leggeri.

A fronte di questi ricavi, vi sono i costi legati all’attuazione delle prescrizioni, pari a circa 1,4 milioni (2020: 1,5 milioni). Per il 2021 ne risulta un ricavo netto totale di circa 36 milioni (2020: 146,7 milioni).

I ricavi netti sono suddivisi tra la Svizzera e il Principato del Liechtenstein in funzione del numero di immatricolazioni (quota del Principato del Liechtenstein: 255mila franchi, 2020: 1 milione). I ricavi netti conseguiti in Svizzera nell’anno di attuazione 2021, pari a 35,8 milioni sono attribuiti al Fondo per le strade nazionali e il traffico d’agglomerato (Fostra).

Meno veicoli diesel

Nel 2021, precisa il comunicato, sono state immatricolate circa 243mila automobili nuove, circa il 2% in più rispetto al 2020, ma il 22,5% in meno rispetto al 2019 (anno prepandemico). La quota di automobili a ricarica elettrica (veicoli elettrici e ibridi plug-in) nelle nuove immatricolazioni è aumentata in modo significativo, raggiungendo il 22,5% nel 2021. La quota di veicoli diesel è diminuita nuovamente in modo marcato, raggiungendo il 17,4% (2020: 23,9%).

Le emissioni medie di CO2 delle automobili nuove sono state di circa 129,8 grammi per chilometro (2020: 123,6 g CO2/km secondo la vecchia procedura, ma il confronto con l’anno precedente non è significativo a causa degli effetti del cambiamento di procedura). Il consumo medio di energia per tutti i sistemi di propulsione, espresso in unità di benzina (litri di equivalenti benzina per 100 km), è stato di 6,12 litri di equivalenti benzina/100 chilometri (2020: 5,74 litri di equivalenti benzina/100 km secondo la vecchia procedura, anche se il confronto con l’anno precedente non è significativo).

Il fatto che, nonostante gli effetti del cambiamento, le emissioni di CO2 siano aumentate solo leggermente è riconducibile principalmente alla maggiore percentuale di veicoli elettrici, che non emettono CO2 in modalità elettrica. I veicoli esclusivamente elettrici sono calcolati con Wltp con 0 grammi CO2/chilometro.

Le 242’900 automobili controllate nel quadro delle prescrizioni sulle emissioni di CO2 sono state ripartite su 72 grandi importatori e circa 400 piccoli importatori. Quanto ai veicoli commerciali leggeri, sono stati controllati circa 27’700 veicoli nuovi, fra cui circa 100 di piccoli importatori.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved