caso-di-omicron-alla-gottardo-arena-scatta-il-depistaggio
ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
1 ora

Manupia in concerto alla Spiaggetta di Arbedo-Castione

La collaudata coverband ticinese si esibirà alle 21
Locarnese
1 ora

Formazza-Rovana, sul confine i lupi uccidono un vitello

All’alpe di Cravariola azzannato a morte un bovino. I cani mettono in fuga i due predatori. Anche il vescovo emerito da Mogno difende la pastorizia
Ticino
1 ora

Polizia unica, Dafond in commissione: demolendo non si migliora

Il presidente dell’Associazione comuni (Act) in audizione alla ‘Giustizia e diritti’ ribadisce: ‘Prossimità, le polcomunali hanno un ruolo fondamentale’
Bellinzonese
1 ora

Abusò del figlio e di altri bambini, 4 anni e 6 mesi di carcere

Condannato un uomo sulla settantina: tra le mura di casa ha approfittato di una dozzina di ragazzini, la maggior parte durante sedute di massaggi
Bellinzonese
2 ore

Porte aperte al Teatro Sociale di Bellinzona

Durante l’estate, per cinque sabati, in concomitanza con il mercato cittadino, sarà possibile visitare la struttura dalle 10 alle 13
Bellinzonese
2 ore

Per valorizzare le ‘Ville’ della Val Malvaglia

Il Cantone ha promosso un incontro con le autorità federali in modo da assicurare le opere di recupero e trasformazione della regione
Locarnese
2 ore

Il BaseCamp 2022 del Festival si terrà alle Elementari di Losone

Il Comune ha confermato che l’Istituto scolastico accoglierà dal 3 al 13 agosto i giovani che nel 2019 e nel 2021 si erano ritrovati all’ex caserma
Bellinzonese
2 ore

Introduzione dei 30 km/h sulla strada principale a Daro

Il progetto, in pubblicazione fino al 29 agosto, ha lo scopo di migliorare la sicurezza dei pedoni e in particolare del percorso casa-scuola
16.12.2021 - 19:23
Aggiornamento: 20:06

Caso di Omicron alla Gottardo Arena. Scatta il depistaggio

Il Dss fa appello alle persone che si trovavano sugli spalti della squadra biancoblù: ‘Andate a fare il test’

A seguito di un caso positivo di variante Omicron di coronavirus, il Dipartimento della sanità e della socialità (Dss) esorta tutte le persone presenti nel settore spalti della Gottardo Arena di Ambrì in occasione del derby di venerdì scorso a sottoporsi al tampone. Questa variante, infatti, rende attenti il Dss, si dimostra particolarmente contagiosa. “Alla luce di questa evidenza – si legge in una nota –, la procedura attualmente in vigore prevede che ai contatti stretti identificati di un caso positivo venga offerto un test e siano posti in quarantena. I contatti potenziali, in questa fase di contenimento, sono informati e vengono invitati a sottoporsi a un test”, il cui costo sarà preso a carico dalla Confederazione.

L’Ufficio del medico cantonale è venuto a conoscenza oggi, giovedì, che “un caso positivo alla variante Omicron durante il periodo di incubazione del virus (che, lo ricordiamo, è di 48 ore precedenti alla comparsa dei primi sintomi) ha assistito al derby di hockey su ghiaccio Ambrì-Piotta-Lugano alla Gottardo Arena venerdì 10 dicembre, nel settore spalti della squadra biancoblù”.

Di conseguenza è stato potenziato il check-point di Bellinzona: basta prendere contatto con la hotline cantonale per fissare un appuntamento, specificandone il motivo, tramite e-mail all’indirizzo testcovid@fctsa.ch (indicando il proprio numero di telefono per il contatto), via WhatsApp al numero 079 219 79 96 oppure telefonando allo 0800 144 144 (dalle 9.00 alle 17.00).

Il test può anche essere effettuato presso gli studi medici o le farmacie che svolgono i tamponi (sul sito www.ti.ch/coronavirus è possibile consultare le liste di chi offre questa prestazione). Anche in questo caso, specificando il motivo, il costo sarà preso a carico dallo Stato.

Mona (Hcap): ‘Raccomandiamo di seguire le indicazioni del Dss’

Il derby dell’11 dicembre ha sfiorato il tutto esaurito (annunciati 6’533 spettatori su una capienza totale di 6’775). Il settore spalti riservato ai sostenitori locali può ospitare fino a 2’700 persone. «Stiamo verificando il numero esatto dei tifosi che erano presenti nel settore spalti», ci spiega il direttore generale dell’Hcap Nicola Mona, il quale rileva che i controlli del certificato Covid dai 16 anni (guariti o vaccinati, modalità in vigore alla Gottardo Arena già dalla sfida dell’8 dicembre) si sono svolti senza problemi. «Ci appelliamo ai tifosi presenti affinché seguano le raccomandazioni del medico cantonale e vadano dunque a farsi testare».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
caso positivo gottardo arena omicron
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved