ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
5 min

Lungo il ‘Maschinenweg’ la strada della gestione si divide

A Ronco s/Ascona vi sono due rapporti sul credito di 100mila franchi necessario alla sistemazione del sentiero antincendio che taglia il pendio
Luganese
12 min

Collina d’Oro si avvicina ai 5’000 abitanti

Importante aumento (+110 persone) di popolazione nel 2022, grazie esclusivamente al saldo migratorio e in larga parte all’accoglienza degli ucraini
Luganese
18 min

Esce di strada e sbatte contro un rimorchio, è grave un 76enne

Incidente intorno alle 13.30 a Villa Luganese. Probabilmente un malore alla base della perdita di controllo del veicolo
Bellinzonese
1 ora

Quasi mille abitanti in più a Bellinzona

Nel 2022 sono stati registrati 3’098 arrivi e 2’315 partenze, 360 nascite e 377 decessi. La popolazione è formata da 198 nazionalità diverse
Luganese
3 ore

L’ambasciatrice svizzera a Roma sarà ospite a Lugano

Monika Schmutz Kirgöz sarà la protagonista della seconda serata del ciclo ‘Incontri diplomatici’ al Consolato generale d’Italia
Luganese
3 ore

A Lugano tornano i corsi di italiano per stranieri

La prossima serie di lezioni è prevista tra febbraio e giugno. Organizza l’Associazione Il Centro, nella propria sede di via Brentani
Luganese
3 ore

Salute e salvezza spirituale, un convegno a Lugano

Nell’era post-pandemica, quale il ruolo della Chiesa? Se ne parlerà l’11 febbraio alla Biblioteca cantonale. Seguiranno rinfresco e visita a una mostra
Mendrisiotto
3 ore

Ai nastri di partenza il Carnevale di Genestrerio

I bagordi di Zenebritt si terranno domenica 5 febbraio, con musica, pranzo in compagnia e giochi
16.12.2021 - 19:23
Aggiornamento: 20:06

Caso di Omicron alla Gottardo Arena. Scatta il depistaggio

Il Dss fa appello alle persone che si trovavano sugli spalti della squadra biancoblù: ‘Andate a fare il test’

caso-di-omicron-alla-gottardo-arena-scatta-il-depistaggio

A seguito di un caso positivo di variante Omicron di coronavirus, il Dipartimento della sanità e della socialità (Dss) esorta tutte le persone presenti nel settore spalti della Gottardo Arena di Ambrì in occasione del derby di venerdì scorso a sottoporsi al tampone. Questa variante, infatti, rende attenti il Dss, si dimostra particolarmente contagiosa. “Alla luce di questa evidenza – si legge in una nota –, la procedura attualmente in vigore prevede che ai contatti stretti identificati di un caso positivo venga offerto un test e siano posti in quarantena. I contatti potenziali, in questa fase di contenimento, sono informati e vengono invitati a sottoporsi a un test”, il cui costo sarà preso a carico dalla Confederazione.

L’Ufficio del medico cantonale è venuto a conoscenza oggi, giovedì, che “un caso positivo alla variante Omicron durante il periodo di incubazione del virus (che, lo ricordiamo, è di 48 ore precedenti alla comparsa dei primi sintomi) ha assistito al derby di hockey su ghiaccio Ambrì-Piotta-Lugano alla Gottardo Arena venerdì 10 dicembre, nel settore spalti della squadra biancoblù”.

Di conseguenza è stato potenziato il check-point di Bellinzona: basta prendere contatto con la hotline cantonale per fissare un appuntamento, specificandone il motivo, tramite e-mail all’indirizzo testcovid@fctsa.ch (indicando il proprio numero di telefono per il contatto), via WhatsApp al numero 079 219 79 96 oppure telefonando allo 0800 144 144 (dalle 9.00 alle 17.00).

Il test può anche essere effettuato presso gli studi medici o le farmacie che svolgono i tamponi (sul sito www.ti.ch/coronavirus è possibile consultare le liste di chi offre questa prestazione). Anche in questo caso, specificando il motivo, il costo sarà preso a carico dallo Stato.

Mona (Hcap): ‘Raccomandiamo di seguire le indicazioni del Dss’

Il derby dell’11 dicembre ha sfiorato il tutto esaurito (annunciati 6’533 spettatori su una capienza totale di 6’775). Il settore spalti riservato ai sostenitori locali può ospitare fino a 2’700 persone. «Stiamo verificando il numero esatto dei tifosi che erano presenti nel settore spalti», ci spiega il direttore generale dell’Hcap Nicola Mona, il quale rileva che i controlli del certificato Covid dai 16 anni (guariti o vaccinati, modalità in vigore alla Gottardo Arena già dalla sfida dell’8 dicembre) si sono svolti senza problemi. «Ci appelliamo ai tifosi presenti affinché seguano le raccomandazioni del medico cantonale e vadano dunque a farsi testare».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved