dall-eoc-11-nuovi-accademici-per-scienze-biomediche-all-usi
(Ti-Press)
13.07.2021 - 10:45

Dall'Eoc 11 nuovi accademici per Scienze Biomediche all'Usi

In tutto i medici nominati dal Consiglio dell'Usi sono 4 nuovi professori titolari e 7 liberi docenti

La Facoltà di Scienze biomediche dell’USI arricchisce il suo organico con 11 nuovi accademici provenienti dall'Ente ospedaliero cantonale, le cui nomine a professore o libero docente sono state ratificate dal Consiglio dell'Usi.

 

Ad ottenere la cattedra come professori titolari sono:

  • Giulio Conte, capoclinica di Cardiologia, Istituto Cardiocentro Ticino;
  • Silvia Miano, capoclinica, Servizio di Medicina del Sonno, Istituto di Neuroscienze Cliniche della Svizzera Italiana
  • Gian Paolo Ramelli , primario, Clinica di Pediatria di base e specialistica, Istituto Pediatrico della Svizzera Italiana, Professore titolare dal 2014 presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Basilea
  • Chiara Zecca, caposervizio, Clinica di Neurologia, Istituto di Neuroscienze Cliniche della Svizzera Italiana

Sette sono i nuovi liberi docenti:

  • Helmut Beltraminelli, viceprimario, Istituto Cantonale di Patologia, libero docente dal 2016 presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Berna
  • Letizia Deantonio, caposervizio, Clinica di Radio-Oncologia, Istituto Oncologico della Svizzera Italiana
  • Eva Koetsier, caposervizio, Centro per la Terapia del Dolore, Istituto di Neuroscienze Cliniche della Svizzera e Servizio di Anestesiologia, Dipartimento di Area Critica, Ospedale Regionale di Lugano
  • Cristina Mangas de Arriba, caposervizio di Dermatologia, Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli
  • Alden Moccia, caposervizio, Clinica di Oncologia Medica, Istituto Oncologico della Svizzera Italian
  • Gianna Carla Riccitelli , responsabile di ricerca NBN, Clinica di Neurologia, Istituto di Neuroscienze Cliniche della Svizzera Italiana
  • Thomas Theologou, capoclinica di Cardiochirurgia, Istituto Cardiocentro Ticino

I titoli accademici assegnati dall’USI seguono le procedure e le esigenze in vigore a livello nazionale nelle Università che dispongono di una Facoltà di scienze biomediche. L'Ente ospedaliero sottolinea che "la possibilità di ottenere un titolo di abilitazione all’insegnamento presso l’USI è una prospettiva destinata ad aumentare ulteriormente l’attrattività dell’EOC e della Facoltà di scienze biomediche stessa, perché consente di offrire ai medici una carriera accademica anche in Ticino".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
eoc scienze biomediche usi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved