assistenza-e-cura-a-domicilio-controllo-di-qualita
12.07.2021 - 20:56

'Assistenza e cura a domicilio, controllo di qualità '

Ghisletta al Consiglio di Stato: quante e quali verifiche vengono effettuate presso i Sacd e gli infermieri indipendenti senza contratto di prestazione col Cantone?

I servizi privati d’assistenza e cura a domicilio e gli infermieri indipendenti "continuano ad aumentare" in Ticino: "Si tratta sempre più - aggiunge e precisa il deputato socialista Raoul Ghisletta - di servizi molto piccoli e senza contratto di prestazione con il Cantone".
Da qui un buon numero di domande al Consiglio di Stato "per fare il punto della situazione e per cercare di meglio garantire la qualità" delle prestazioni erogate "nell’interesse dei pazienti", spiega Ghisletta. Il quale al governo chiede fra l'altro quanti e quali controlli vengono effettuati annualmente "per assicurarsi che i servizi privati d’assistenza e cura a domicilio senza contratto di prestazione rispettino il principio della qualità delle cure, tengano cartelle dei pazienti complete e piani di cura aggiornati, impieghino personale qualificato per le prestazioni erogate, facciano la necessaria formazione continua, rispettino i giorni e i tempi di riposo. Stessa domanda per quanto riguarda gli infermieri indipendenti senza contratto di prestazione.

Per garantire il rispetto della legislazione sul lavoro, chiede ancora Ghisletta, il Consiglio di Stato "ritiene importante che l’Ispettorato del lavoro possa effettuare almeno un controllo annuale in ogni servizio privato d’assistenza e cura a domicilio senza contratto di prestazione e presso ogni infermiere indipendente senza contratto di prestazione?". A questo scopo Intende "potenziare il personale ispettivo?".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
assistenza assistenza cura domicilio contratto prestazione cura qualità
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved