favorire-il-collocamento-degli-over-50-arriva-il-job-mentor
(Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
3 ore

Archibugieri ticinesi agli onori in Italia

Importanti risultati anche per i ticinesi Denys Gianora di Pregassona e Giordano Rossi di Brusino Arsizio
Mendrisiotto
3 ore

Il Camping Monte Generoso di Melano amico dei cani

Riconosciuto come ‘the best campsite for your dog’ di tutta la Svizzera da parte dell’Acsi, il maggior specialista europeo dei campeggi
Bellinzonese
3 ore

Depurazione a Giubiasco, nel Ticino acqua sei volte più pulita

È il risultato del nuovo sistema di filtrazione attivo da otto mesi presso l’impianto dell’Azienda multiservizi Bellinzona
Mendrisiotto
4 ore

Presenza insolita fuori scuola ad Arzo: ‘Situazione monitorata’

Istituto e Polizia sono al corrente e restano vigili. Aperto dialogo con gli alunni. L’invito è a non creare allarmismo
Ticino
5 ore

Torna la Giornata mondiale senza tabacco, #maforselosaigià

Lo slogan della campagna vuol stuzzicare l’attenzione del pubblico e farlo riflettere sui molteplici danni che l’industria del tabacco arreca all’ambiente
Mendrisiotto
5 ore

Balerna festeggia il suo concittadino Mattia (Crus) Croci-Torti

Incontro con la popolazione giovedì 2 giugno alle 18.30 per celebrare il successo di Coppa dell’allenatore del Lugano
Luganese
5 ore

Corsi di italiano per stranieri: iscrizioni aperte a Lugano

Li organizza nell’ambito delle proprie attività in favore dell’integrazione l’Associazione Il Centro
Locarnese
5 ore

Pestaggio in rotonda, ‘tentato omicidio intenzionale’

Promossa l’accusa per i due fratelli, in carcere da cinque mesi, che lo scorso dicembre a Locarno picchiarono un 18enne
Luganese
5 ore

I modi di dire: origini, significati e curiosità

Incontro alla Biblioteca cantonale di Lugano con il linguista Ottavio Lurati e Luca Saltini
Ticino
6 ore

Riduzione tasso di conversione Ipct, ‘mobiliteremo il personale’

Il passaggio dal 6,3 al 5 comunicato dalla Cassa pensioni cantonale non piace affatto al sindacato Vpod, che annuncia battaglia
Mendrisiotto
6 ore

Prima tappa momò dello Street Food Village

L’evento organizzato dal team di saporiedissapori.ch si terrà venerdì 27 e sabato 28 maggio sul posteggio di viale Volta a Chiasso
06.05.2021 - 11:54
Aggiornamento : 15:51

Favorire il collocamento degli over 50, arriva il 'job mentor'

La nuova figura, approvata dalla Seco su proposta ticinese, sarà inserita negli Urc del Cantone per sostenere in maniera personalizzata i disoccupati over 50

Innovazione e sostegno mirato: sono questi gli elementi cardine che guidano l’evoluzione delle misure a sostegno dei disoccupati iscritti al Servizio pubblico di collocamento. In questo solco, il Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE) è lieto di annunciare che la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha recentemente approvato la proposta ticinese per la creazione del “job mentor”. Questa nuova figura, inserita negli Uffici regionali di collocamento (URC) del nostro Cantone, permetterà di sostenere in maniera personalizzata e con moderne modalità di consulenza i disoccupati over-50 nel loro percorso di reinserimento professionale.

Il progetto “job mentor” - inteso come il mentore della transizione di carriera - rientra nel più ampio pacchetto di misure adottato nel 2019 dal Consiglio federale per promuovere il potenziale della manodopera residente, attraverso il mantenimento sul mercato del lavoro delle persone in cerca di impiego over-50.

In questo contesto, il nostro Cantone inserirà il “job mentor” all’interno degli URC con l’obiettivo di ulteriormente migliorare le competenze di consulenza, indirizzandole in maniera sempre più mirata verso le esigenze e le difficoltà dei disoccupati over-50. Grazie a questo supporto specializzato, il pubblico degli over-50 in disoccupazione potrà beneficiare di una consulenza più intensa e mirata che migliorerà la loro collocabilità e la loro competitività sul mercato del lavoro, riducendo così il rischio di disoccupazione di lunga durata.

Favorire l'allenamento delle competenze

Il “job mentor” non solo permetterà ai disoccupati di sentirsi maggiormente attivi nel loro percorso di inserimento o transizione professionale, ma consentirà anche di favorire una loro crescita, puntando su un allenamento delle competenze nella ricerca di un impiego. Vi sarà, inoltre, un’accresciuta messa in rete con potenziali datori di lavoro e con il Servizio aziende URC, aumentando così le opportunità e le possibilità di successo nel collocamento.

Il progetto partirà il mese di settembre 2021 e terminerà alla fine del 2024. Sarà interamente finanziato dalla SECO. Durante il primo anno vi sarà l’inserimento all’interno degli URC di un primo nucleo di “job mentor”, con un aumento graduale nelle successive fasi del progetto.

«L’approvazione di questo progetto da parte della SECO testimonia la bontà del lavoro svolto nell’ambito del Servizio pubblico di collocamento in Ticino, con un approccio sempre più mirato alla persona, iniziato con l’introduzione del coaching individualizzato», sottolinea il Direttore del DFE Christian Vitta. «Ciò permette di rispondere in maniera proattiva ai bisogni delle categorie che riscontrano maggiori difficoltà di reinserimento sul mercato del lavoro, come appunto gli over-50. Lavorando su aspetti centrali come, ad esempio, la motivazione e l’aggiornamento delle competenze è così possibile fornire gli strumenti per affrontare i cambiamenti in atto sul mercato del lavoro, favorendo un rapido e duraturo reinserimento dei disoccupati.»

«Il “job mentor” è un ulteriore tassello che si inserisce nell’offerta di sostegno più ampia del Servizio pubblico di collocamento», aggiunge Claudia Sassi, Capo della Sezione del lavoro. «L’intento è quello di lavorare con i molti strumenti già a disposizione, favorendo una loro ulteriore promozione e aggiungendo modalità innovative di supporto per coloro che necessitano di un sostegno particolare. In questo senso, ricordo ad esempio l’estensione, fino a fine 2021, dell’incentivo per l’assunzione di giovani al primo impiego, così come gli approfondimenti attualmente in corso per l’elaborazione di una strategia mirata per un pubblico femminile.»    

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
dfe job mentor seco uffici regionali collocamento
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved