ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
6 ore

Sbarrata fino a nuovo avviso la strada cantonale Altanca-Ronco

L’abitato di Altanca e la zona del Piora saranno raggiungibili dalla strada cantonale Piotta-Altanca
Mendrisiotto
6 ore

Trompe l’oeil, ‘non c’è stato nessuno sfregio’

L’amministratrice dell’azienda di Besazio reagisce all’interpellanza dell’AlternativA. ‘La procedura? Tutto in regola’
Luganese
6 ore

Savosa, ricevuta la nuova giudice del Tribunale federale

Nei giorni scorsi, il Municipio ha accolto e si è complimentato con la sua concittadina Federica De Rossa, dopo la prestigiosa nomina
Mendrisiotto
6 ore

Sacchi dei rifiuti meno cari a Morbio Inferiore

Il Municipio rivede il prezzo dei rotoli da 17 e 35 litri. L’Ordinanza modificata sarà in vigore dal gennaio 2023
Ticino
6 ore

Calo pernottamenti, Pianezzi: ‘Investire su tutte le stagioni’

Il presidente di Hotelleriesuisse Ticino commenta i dati comunicati oggi: ‘2021 irripetibile, ora bisogna cercare margini dove ci sono: autunno e inverno’
Luganese
7 ore

Lugano, accoltellamento Manor: l’accusa annuncia l’appello

Il Ministero pubblico della Confederazione si tiene aperta la possibilità di dichiarare l’appello una volta ricevuta la sentenza motivata scritta
Luganese
7 ore

Barbengo, le Officine Cameroni celebrano sessant’anni

L’azienda, nel piazzale della sede, ha voluto condividere la ricorrenza con alcuni politici e ha omaggiato tre collaboratori storici
Mendrisiotto
7 ore

Risparmio energetico, il basso Mendrisiotto spegne la luce

I quattro Comuni serviti dall’Age Sa adottano misure per abbattere i consumi. Tra queste, spicca la rinuncia alle luminarie natalizie
Mendrisiotto
7 ore

‘Un giovedì da leoni’ a sostegno di tre associazioni

L’evento è stato organizzato dai quattro club di servizio del Mendrisiotto (Lions, Rotary, Kiwanis e Soroptimist International) e si è tenuto a maggio
Locarnese
7 ore

L’illuminazione pubblica non si può spegnere neanche volendo

‘No’ del Cantone, per motivi di sicurezza, alla proposta di Ses ai 38 Comuni del suo comprensorio. Intanto l’azienda si impegna per il risparmio
Ticino
8 ore

Fiscalità e telelavoro dei frontalieri, ‘attiviamoci subito’

Un’interrogazione di Maderni (Plr) e Gendotti (Centro/Ppd) chiede di muoversi come fatto dalla Confederazione con la Francia
Locarnese
8 ore

Restauro del giardino del Papio, lavori a buon punto

Prevista una presentazione pubblica del progetto che ridarà splendore a uno dei rari esempi di ‘arredamento verde’ di stile borromaico
Locarnese
8 ore

Karate, riconoscimento europeo per il 7° Dan Mario Campise

Già organizzatore del Campionato del mondo a Locarno e di due Wuko Day, ha avvicinato in modo decisivo la disciplina ai disabili
Locarnese
8 ore

Apprendisti vodesi in visita all’Ida Foce Ticino a Gordola

Una sessantina fra apprendisti operatori di edifici e infrastrutture e addetti alle pulizie in viaggio di studio
Bellinzonese
9 ore

Da oggi a Bellinzona i castelli si spengono alle 22

Il Municipio ha deciso di introdurre da subito misure per risparmiare energia: illuminazione pubblica più fioca e massimo 20 °C negli uffici comunali
Locarnese
9 ore

Vita e arte di Pierre Casè, genesi di una biografia

Intervista allo scrittore Martino Giovanettina, che ha pubblicato un libro sul pittore e curatore di mostre locarnese
Luganese
10 ore

Lugano, disagi al traffico per l’arrivo dell’Fc Basilea

Domenica pomeriggio e la sera, per la partita di Cornaredo, sono annunciate chiusure e deviazioni stradali dalla stazione allo stadio
31.03.2021 - 12:54

Nuovo orario Ffs dal 5 Aprile, cosa cambia

Con il completamento della galleria di base del Ceneri e del cantiere sulla tratta Contone-Tenero, collegamenti più rapidi e frequenti

nuovo-orario-ffs-dal-5-aprile-cosa-cambia
(Ti-Press)

A partire dal 5 aprile 2021 entrerà in vigore l’orario definitivo 2021 in Ticino. Con il completamento della galleria di base del Monte Ceneri e del cantiere sulla tratta Contone-Tenero, i collegamenti tra i principali poli del Cantone saranno più rapidi e frequenti. La nuova tratta RE80 verrà potenziata e sarà introdotta la nuova linea S90, mentre la linea RE10 non sarà più in servizio. Inoltre, con il cambiamento d'orario entrerà in servizio il collegamento diretto via tratta panoramica del San Gottardo Locarno-Zurigo/Basilea, in collaborazione con Schweizerische Südostbahn (SOB), che nell’orario intermedio si fermava a Bellinzona.
  
In Ticino, con l’apertura della galleria di base del Monte Ceneri e il conseguente completamento dei lavori di costruzione della NFTA, l’offerta ferroviaria regionale sarà notevolmente ampliata e i collegamenti con il Nord della Svizzera diventeranno più rapidi. Questa importante opera permetterà al Ticino di disporre di una rete celere regionale innovativa e flessibile.

I grandi cambiamenti, con l’introduzione dell’orario definitivo nel traffico regionale in Ticino, riassunti di seguito:


 TILO RE80: entrata in servizio completa della nuova linea Locarno – Lugano – Chiasso – Milano Centrale via galleria di base del Monte Ceneri.

Con l’entrata in servizio dell’orario definitivo, la nuova linea RE80 sarà prolungata fino a Milano Centrale; i collegamenti RE80 circoleranno ogni 30 minuti fra Chiasso – Lugano – Locarno, ogni 60 minuti fra Milano Centrale – Chiasso – Lugano – Locarno.

La linea RE10 non sarà più in servizio, verrà sostituita dalla nuova linea RE80 tra Milano Centrale - Lugano e dalla linea S10/S50 tra Lugano – Bellinzona – Biasca.

Linea TILO S10/S50: collegamento tramite la galleria di base del Monte Ceneri

La linea S10/S50 ridurrà di circa 15 minuti la percorrenza tra Sottoceneri e Bellinzona, transitando via galleria di base del Monte Ceneri. La linea S10/S50 non servirà più le fermate della tratta di montagna del Monte Ceneri (Rivera-Bironico, Mezzovico, Taverne-Torricella, Lamone-Cadempino). Quest’ultime saranno servite dalla nuova linea S90.

I collegamenti circoleranno ogni 30 minuti tra Como S. Giovanni – Chiasso–Lugano – Bellinzona – Biasca. Tra Biasca e Lugano ci sarà così un treno diretto ogni 30 invece che ogni 60 minuti, come finora con la linea RE10.

Linea TILO S20: circolerà da Castione-Arbedo fino a Locarno

Con l’entrata in vigore dell’orario definitivo, la linea S20 circolerà fra Castione – Bellinzona – Locarno ogni 30 minuti, e consentirà coincidenze ottimizzate con il traffico lunga percorrenza a Bellinzona.

Introduzione della nuova linea TILO S90

La nuova linea S90 circolerà tra Lugano e Giubiasco via tratta di montagna del Monte Ceneri. I collegamenti S90 circoleranno ogni 30 minuti fra Lugano e Giubiasco, con fermata in tutte le stazioni del traffico regionale. Ogni 60 minuti la S90 proseguirà fino e ripartirà da Mendrisio.

Traffico a lunga percorrenza

Per quanto riguarda il traffico a lunga percorrenza, già entrato in vigore nella sua interezza il 13 dicembre 2020, le uniche novità riguardano i nuovi orari di partenza dei collegamenti Intercity con pt. Lugano (xx.02 / xx.30) e pt. Bellinzona (xx.18 / xx.47) e il collegamento IR a cadenza oraria sulla tratta panoramica del San Gottardo da Zurigo/Basilea a Locarno grazie alla collaborazione con SOB.

SOB reintroduce il collegamento diretto dalla Svizzera tedesca a Locarno: con questa concessione integrale a lunga percorrenza, data dalle FFS, SOB percorrerà ogni ora la tratta panoramica del San Gottardo da Zurigo/Basilea–Arth-Goldau fino a Locarno. Su questa linea sarà utilizzato il nuovo moderno materiale rotabile del tipo “Traverso”. Tra Bellinzona e Locarno questo collegamento servirà le fermate di Giubiasco, Tenero e Cadenazzo.

Maggiori informazioni sul cambiamento d’orario: Orario Online FFS e tilo.ch

Tre installazioni artistiche presenti a Bellinzona, Locarno e Lugano per festeggiare la rivoluzione del trasporto pubblico in Ticino

Dal 5 aprile 2021, i tempi di percorrenza tra Bellinzona, Locarno e Lugano saranno fortemente ridotti e il Ticino vivrà una vera e propria rivoluzione del trasporto pubblico. Per festeggiare questa occasione, dal 7 aprile nelle stazioni di Bellinzona, Lugano e Locarno saranno presenti tre imponenti installazioni artistiche. Esse simboleggiano l’avvicinamento, in termini di tempi di percorrenza, tra i tre principali poli del Canton Ticino. Le costruzioni, alte sette metri e di forma triangolare, riprendono un tema caratteristico delle rispettive città. A Locarno, lo scintillio dell'installazione allude all'atmosfera internazionale del rinomato Festival del Film di Locarno. A Lugano, una costruzione in corda colorata offre una vista idilliaca sul lago Ceresio, mentre a Bellinzona una meridiana simboleggia l'entrata in una nuova era all’insegna della mobilità sostenibile. La particolarità di queste opere è rappresentata dalla storia narrata al loro interno; infatti, tramite smartphone, è possibile scansionare un codice QR, grazie al quale si può vivere in prima persona queste affascinanti esperienze virtuali. Le installazioni artistiche sono state create nell'ambito del progetto "Ceneri 2020" e possono essere ammirate a partire dal 7 aprile nelle stazioni di Bellinzona, Lugano e Locarno.

Nonostante fossero programmate numerose attività pubbliche, che a causa della situazione legata alla pandemia non è stato possibile effettuare, un ringraziamento speciale è dedicato ai promotori del progetto “Ceneri 2020” quali Cantone Ticino, FFS, Città di Bellinzona, Città di Lugano, Città di Locarno. Oltre che ai partner principali APG|SGA, Banca Stato, Stadler Rail e i partner locali e supporter: Ticino Turismo, ABB Svizzera, Confiserie Al porto, Chicco d’Oro e Pandinavia.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved