NJ Devils
ARI Coyotes
01:00
 
NY Rangers
TOR Leafs
01:30
 
prestazioni-laps-al-via-la-procedura-semplificata
(Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
1 ora

Per le cantonali si cerca in tutta l’area progressista

Il Partito socialista ha costituito la Commissione incaricata di trovare i candidati per la doppia tornata elettorale del 2023
Ticino
4 ore

‘Proscioglimento o al massimo pene pecuniarie sospese’

Sono le richieste dei legali di Eduardo Tartaglia e Alfonso Mattei nel processo per il caso Fec-Hottinger in corso al Tpf di Bellinzona
Bellinzonese
5 ore

‘L’aggregazione porta forza progettuale e maggiori competenze’

In vista del voto in Bassa Leventina, intervista a Roland David e Alberto Pellanda coinvolti in prima persona nelle fusioni di Faido e Riviera
Ticino
5 ore

Test superamento livelli: costo, valutazione, logistica...

Sperimentazione in terza media: ecco la proposta di emendamento (sei pagine) del Consiglio di Stato in vista del dibattito parlamentare sul Preventivo
Luganese
5 ore

Incendio allo Speedy Pizza di Massagno, due intossicati

Dopo l’esplosione di due batterie vi è stato un principio d’incendio, domato dai pompieri di Lugano. La polizia scientifica indaga sulle cause
Gallery
Locarnese
5 ore

Il ‘padel-graben’ che divide Sopra e Sottoceneri

La nuova disciplina, affine al tennis, conosce un crescente successo in Ticino. Ma nella nostra regione l’interesse per simili infrastrutture è scarso
Locarnese
6 ore

Ascona, nuovo parco giochi in via Delta

Presentata la domanda di costruzione. Nel frattempo vengono risanate anche le altre dieci aree attrezzate per i bimbi
Ticino
6 ore

Caso India, Biscossa (Ps): ‘Macché burro e ferrovia’

La prima firmataria della petizione che chiedeva lumi al governo respinge le accuse di Gobbi sui dati utilizzati: ‘Manca una risposta soddisfacente’
28.01.2021 - 15:320

Prestazioni Laps, al via la procedura semplificata

Le nuove procedure non richiedono contatti personali e agevolano la raccolta della documentazione

a cura de laRegione

Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS), preso atto che taluni uffici comunali sono aperti al pubblico solo su appuntamento e in considerazione dell’evoluzione epidemiologica legata al Coronavirus (COVID-19), informa di aver disposto una procedura alternativa allo scopo di evitare ogni contatto non strettamente indispensabile e agevolare la raccolta della documentazione necessaria per le formalità riferite alle succitate prestazioni sociali.

In luogo della presenza fisica presso gli uffici comunali, d'intesa con il Comune di domicilio rispettivamente con il competente Sportello regionale Laps, fino al 28 febbraio 2021 l'utente può far capo alle procedure descritte di seguito.  

Nuova domanda di indennità straordinarie di disoccupazione, assegno integrativo, assegno di prima infanzia e prestazione assistenziale

La procedura alternativa non prevede contatti personali con gli uffici comunali (Comune di domicilio o Sportello Laps) e con quelli dell'Amministrazione cantonale ma sfrutta i mezzi di comunicazione a distanza (telefono, posta, e-mail): l’utente può così annunciarsi telefonicamente al suo Comune di domicilio, che lo informa sulla documentazione necessaria per l’apertura della nuova domanda e sulla modalità di trasmissione della stessa.  

Rinnovo del diritto alla prestazione assistenziale

Il rinnovo del diritto va effettuato tramite il normale formulario che può eccezionalmente essere firmato da un unico referente: l’utente, il Comune di domicilio oppure il curatore. La richiesta di rinnovo deve essere corredata dai documenti richiesti. Per i beneficiari con una situazione stabile (cioè senza entrate oppure con reddito regolare), viene emessa una garanzia di 4-6 mesi. Per i beneficiari con entrate irregolari viene invece emessa una garanzia minima di 3 mesi, considerando la media delle entrate degli ultimi 3 mesi.

Per principio, il Comune trasmette elettronicamente il formulario all’Ufficio del sostegno sociale e dell’inserimento (USSI); in caso di giustificati motivi viene accettata anche la richiesta di rinnovo pervenuta direttamente dall’utente.  

Per informazioni di dettaglio, è possibile prendere contatto telefonico con il proprio Comune di domicilio oppure con l’Ufficio cantonale competente per la rispettiva prestazione sociale cantonale:

Indennità straordinarie di disoccupazione: dfe-uma@ti.ch
Assegno integrativo e Assegno di prima infanzia: afi-api@ias.ti.ch 
Prestazione assistenziale: dss-ussi@ti.ch


Tutti i Comuni sono informati sulle procedure di cui sopra per il tramite della Sezione degli enti locali.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved