laRegione
Nuovo abbonamento
(foto Camera di commercio)
Ticino
27.11.2018 - 15:210

Le aziende ticinesi sbarcano in Cina

Missione (compiuta) della Camera di commercio. Gli imprenditori si sono presentati a Shenzhen e Shangai

L'economia ticinese sbarca in Cina. La Camera di commercio, dell’industria, dell’artigianato e dei servizi del Canton Ticino ha organizzato, in stretta collaborazione con la Città di Lugano, una missione in Cina dal 17 al 23 novembre scorsi. Una trasferta intensa che ha portato gli imprenditori prima a Shenzhen – considerata la captale Hi-Tech del Paese –, quindi a Shanghai, centro commerciale e finanziario della Cina continentale. E' stata la prima missione della Cc-Ti nel Paese asiatico, scaturita grazie ai buoni rapporti instaurati con la Camera di commercio di Shenzhen a seguito di un incontro a Lugano nell’ottobre 2017.

"La missione – fa sapere la stessa Camera di commercio in una nota – è stata molto positiva. E' stato importante e molto utile vedere con i propri occhi come si sta sviluppando la Cina, nazione che occupa un ruolo fondamentale a livello mondiale. L’economia cinese riserva ancora un considerevole potenziale, confermato pure dalla missione della Cc-Ti. Le opportunità si trovano soprattutto nel settore dei beni di lusso, dell’Hi-Tech, dell’elettronica e dell’e-commerce”. Gli imprenditori approdati a Shenzhen e Shanghai hanno potuto toccare con mano la “dinamicità di questo mercato e incontrare possibili partner cinesi”. L'obiettivo, delr esot, è dichiararatzo: “costruire nuovi sbocchi di business all’estero”.  

© Regiopress, All rights reserved