Mendrisiotto
17.07.2022 - 15:24
Aggiornamento: 16:27

Blocco con sparo, scagionato il poliziotto

Per il rocambolesco inseguimento dei richiedenti l’asilo due anni fa a Chiasso

blocco-con-sparo-scagionato-il-poliziotto
Ti-Press

È stato scagionato da ogni addebito l’agente che, nell’estate di due anni fa a Chiasso, per fermare due richiedenti l’asilo a bordo di un’auto rubata, esplose un colpo di arma da fuoco. Come riferisce il Cdt, nei confronti del poliziotto già diversi mesi or sono è stato emesso un decreto di abbandono. Lo sparo arrivò dopo momenti molto concitati: un 55enne richiedente l’asilo, che si dichiarava di origine libica, insieme a un complice aveva rubato un’auto in via Rusca e poi, inseguito dalla polizia, aveva forzato due posti di blocco danneggiando pure due automobili della Polizia cantonale. A un terzo posto di blocco l’uomo aveva tentato di investire un agente, che rispose sparando verso il parabrezza della macchina. Il 55enne, rimasto illeso venne poi condannato a un anno di carcere da espiare e all’espulsione dalla Svizzera per tre anni.

Leggi anche:

Ladri in fuga a Chiasso: 'Quanto accaduto è grave'

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved