04.03.2022 - 11:24
Aggiornamento: 15:38

A Mendrisio arriva il radar, quello amico degli automobilisti

La campagna di sensibilizzazione della Polizia si terrà in prossimità degli istituti scolastici situati sul territorio cittadino

a-mendrisio-arriva-il-radar-quello-amico-degli-automobilisti
archivio Ti-Press
In prossimità delle scuole

La Polizia della Città di Mendrisio e Regione II, costantemente impegnata in azioni di sensibilizzazione, ha pianificato durante il mese di marzo la presenza del radar amico in prossimità degli istituti scolastici situati sul territorio cittadino. I primi apparecchi saranno attivi da lunedì 7 marzo (e fino al 14) in via Alfonso Turconi a Mendrisio (nelle due direzioni di marcia), in via al Pero a Genestrerio (senso unico), in via Mastri Ligornettesi a Ligornetto e in via Pinacoteca Züst a Rancate (in entrambi i casi due direzioni di marcia). Dal 14 marzo i radar si sposteranno nelle immediate vicinanze degli altri istituti; dal 21 al 28 marzo farà tappa anche in via Loverciano a Castel San Pietro.

Il radar amico non ha uno scopo punitivo. L’apparecchio, dotato di un monitor luminoso che registra e mostra al conducente la sua velocità di transito, non è infatti concepito per infliggere multe agli eventuali contravventori ai limiti di velocità. La sua funzione è preventiva e serve a rendere attento il conducente sulle prescrizioni di quel determinato tratto di strada. In genere, è posizionato in luoghi ritenuti particolarmente sensibili per pedoni, bambini e altri utenti della strada.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved