Zurigo
Young Boys
14:15
 
Udinese
0
Genoa
0
1. tempo
(0-0)
como-centro-brogeda-cantiere-sospeso-per-traffico
Ti-Press
Scenari conosciuti
Mendrisiotto
03.08.2021 - 07:400
Aggiornamento : 14:40

Como Centro-Brogeda, cantiere sospeso per traffico

Sulla A9 la viabilità in tilt ha spinto Autostrade per l'Italia a congelare la messa in sicurezza della galleria Quarcino, che doveva continuare per due settimane

A partire dalla 6 di questa mattina è stata ripristinata la normale transitabilità del tratto tra Como Centro e la dogana di Brogeda lungo la A9 in entrambi i sensi di marcia.

Ventiquattro ore da incubo, soprattutto a Ponte Chiasso, dove ieri è stata una giornata infernale, con il quartiere a ridosso della frontiera alle prese con Tir e auto in coda in tutte le strade, rumore e inquinamento alle stelle che non fermandosi in dogana hanno interessato anche Chiasso. Il tutto più che sufficiente a spingere Autostrade per l'Italia a sospendere i lavori per la messa in sicurezza della galleria Quarcino. Lavori che erano stati programmati sino alle 5 del 17 agosto. Due ulteriori settimane, quindi. Un arco di tempo che con l'inferno di ieri da Ponte Chiasso al casello autostradale di Grandate non avrebbe retto. Ecco, quindi, la decisione di sospendere la deviazione di Tir e pullman turistici sulla viabilità cittadina.

Una deviazione che per l'intera giornata di ieri ha mandato in tilt la circolazione stradale in buona parte del capoluogo. La decisione di Autostrade per l'Italia, sollecitata dalla Prefettura e dal Comune di Como, è stata comunicata nel corso della notte : “Il programma dei lavori sulle gallerie Monte Quarcino nord e sud, Monte Olimpino sud e San Fermo sud, ricomprese nel tratto Como Centro e Dogana dell’autostrada A9 Lainate-Como-Chiasso, è stato valutato sulla base delle rilevazioni svolte sulla viabilità urbana nella giornata di oggi, e programmate proprio per verificare gli effettivi impatti su tali itinerari rispetto alle simulazioni e soluzioni già condivise con gli Enti locali in sede prefettizia. Nella giornata odierna sono stati eseguiti numerosi sopralluoghi da parte dei tecnici di Aspi per registrare puntualmente l’andamento dei flussi. Sulla base di tali rilevazioni è emersa la necessità di valutare differenti opzioni di cantierizzazione per effettuare i necessari lavori previsti nei tunnel. Le soluzioni allo studio verranno condivise con il Comitato operativo della viabilità della Provincia di Como già nelle prossime ore“.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved