scudellate-lanciato-il-crowdfunding-per-rinnovare-l-ostello
Luogo storico
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
1 ora

Plr di Lugano, ‘Bertini è una scelta vincente’

L’ex sindaco Giorgio Giudici critica il Municipio che ‘ha vissuto di rendita’. E non ha dubbi sull’ex vicesindaco ’è l’unica figura forte’
Ticino
1 ora

La sinistra che non mobilita (più)

Dopo il sì al decreto sul contenimento della spesa, l’area progressista si interroga sulle ragioni della sconfitta. Con preoccupazione
Mendrisiotto
1 ora

Corsia per i Tir, sull’A2 spuntano i picchetti

Una missiva del Datec ha annunciato ai Municipi del Basso Mendrisiotto l’avvio dell’iter verso il varo del cantiere tra Coldrerio e Balerna
Locarnese
7 ore

Locarno, revocato il credito per l’autosilo ai Monti

Vizi di forma: il legislativo deve fare marcia indietro. Rinnovato l’Ufficio presidenziale: nuovo primo cittadino è Mauro Belgeri (Per Locarno)
Ticino
9 ore

Riaperta la A2 in direzione sud su una corsia

Era stata chiusa per un veicolo in fiamme. Su Twitter la Polizia cantonale segnala rallentamenti tra Maroggia e Mendrisio
Bellinzonese
9 ore

Sorpassi a Giubiasco, ex Oratorio archiviato fra le critiche

Votati dal Cc il credito suppletorio di 2,71 milioni e la sistemazione esterna. Il conto finale sale da 8 a quasi 11 milioni
Luganese
9 ore

Lugano, la Coppa svizzera svetta sul tavolo del Municipio

All’inizio della seduta di Consiglio comunale, applausi alle parole di Michele Campana e di Olivier Custodio, l’autore del parziale vantaggio di 2 a 1
Bellinzonese
10 ore

Morti Covid a Sementina, il Cc (per ora) non ne discute

Bellinzona, bocciate le richieste di Lega/Udc e Mps/Verdi/Fa: Municipio esortato dai gruppi a esprimere vicinanza e solidarietà ai familiari dei defunti
Luganese
11 ore

In un libro l’opera omnia poetica di Valeria Masoni

Si tratta del primo volume, che raccoglie le poesie scritte fra il 1944 e il 1957. Perlopiù inedite: solo alcune sono state pubblicate in passato
Ticino
11 ore

Trasporti, ‘sarà assorbita solo parte della crescente domanda’

Un recente studio analizza le tendenze della richiesta di mobilità in Ticino. ‘Gli investimenti in corso non potranno che fornire un viatico parziale’
Luganese
11 ore

Vezia, previdenza professionale: se n’è parlato a Villa Negroni

Si è tenuta oggi la prima edizione dell’evento Annual Focus Casse Pensioni, che ha toccato le principali tematiche relative al secondo pilastro
13.07.2021 - 18:37
Aggiornamento : 16.07.2021 - 17:54

Scudellate, lanciato il crowdfunding per rinnovare l'ostello

Al via il secondo tassello del progetto legato allo sviluppo dell'Albergo Diffuso del Monte Generoso

Una raccolta di fondi attraverso il crowdfunding a sostengo del rinnovo dello storico Ostello di Scudellate. È questo il secondo tassello in alta Valle di Muggio nell'ambito dei progetti legati allo sviluppo dell’Albergo Diffuso del Monte Generoso. Il nuovo concetto, illustrato nelle scorse settimane, ha visto dopo pochi giorni l'inaugurazione della rinnovata offerta dell’Osteria Manciana con alloggio, che ha ripreso l’attività con slancio e "che sta raccogliendo i frutti di un intenso lavoro preparatorio che ha visto coinvolta la famiglia Piffaretti, storica gerente dell’apprezzato ritrovo" - evidenziano, in un comunicato congiunto, la Fondazione per la salvaguardia dell'alta Valle di Muggio e l'Organizzazione turistica regionale Mendrisiotto e Basso Ceresio. L’Albergo diffuso del Monte Generoso ambisce a diventare un modello di cooperazione innovativo e "la sua attività si concretizzerà dal momento in cui saranno attivi i 4 progetti dei 4 promotori che hanno raccolto la sfida disegnata nell’ambito del Master Plan per l’esperienza turistica del Monte Generoso organizzata dall’Organizzazione turistica regionale, per poi raccogliere esperienza e svilupparsi in fasi successive".

Il rilancio sarà nel solco delle energie rinnovabili

L'Ostello di Scudellate, ormai in disuso e senza un futuro, è stato preso in gestione dalla Fondazione per la Salvaguardia dell’Alta Valle di Muggio, nata con l’obiettivo di sostenere il progetto e quella parte della valle che può essere considerata particolarmente sensibile, "ma che offre sicuramente delle interessanti esperienze a contatto con la natura ed un senso di benessere che è sempre più ricercato". L’ambizione della Fondazione con il progetto dell'Ostello è chiara: offrire una concreta possibilità per la messa in risalto dei valori della comunità che abita in valle e contribuire a rafforzare la coesione sociale con il territorio. "Sostenendo il progetto e contribuendo alla sua realizzazione si sostiene la creazione di una rete che vorrebbe considerare gli ospiti, gli abitanti e la microeconomia locale" - viene sottolineato. La proposta di crowfunding è strutturata con una formula di tre controprestazioni che possono corrispondere ad un’ulteriore opportunità di visita in valle ed in particolare a Scudellate, supportando così l’obiettivo di collaborazione che la Fondazione ritiene dovrà sostenere in futuro la rete dei produttori locali, l’osteria e l’ostello. L’attività di crowdfunding resterà online fino al 15 agosto ed è visionabile sul sito di Banca Raiffeisen/Eroi locali: https://www.lokalhelden.ch/it/risanamento-ostello-di-scudellate.  Il risanamento dell’Ostello ha carattere esclusivo di pubblica utilità, in linea con gli obiettivi di promozione della comunità e del territorio dell’Alta Valle di Muggio che la Fondazione si è data con l’atto di costituzione. "Senza l’intervento della Fondazione l’Ostello non avrebbe potuto riaprire in quanto la struttura necessitava di una serie di interventi indispensabili per poter continuare ad accogliere scolaresche, famiglie ed escursionisti di ogni età". I soldi ricavati consentiranno di adattare gli standard qualitativi abitativi, strutturali e per una messa a norma generale della struttura nei suoi elementi principali (protezione fuoco, servizi igienici e cucina). La ristrutturazione in corso prevede in particolare l’utilizzo di energie rinnovabili sia per le necessità termiche, che per l’approvvigionamento elettrico e al primo piano la costruzione di una grande terrazza con vista sulla valle dalle camere, mentre a piano terra ci saranno spazi di accoglienza e condivisione. Sono previste 3 ampie camere dotate di 3 letti a castello ciascuna e una camera con 4 posti letto e bagno e terrazza personali, mentre per la colazione e i pasti sarà proposto di usufruire dei servizi dell’Osteria Manciana.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
crowdfunding progetto scudellate valle muggio
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved