MIN Wild
6
WIN Jets
5
fine
(2-2 : 1-1 : 2-2 : 1-0)
EDM Oilers
6
ANA Ducks
5
fine
(3-2 : 0-2 : 3-1)
nebiopoli-presenta-l-app-che-rendera-il-carnevale-sicuro
Per un controllo in tempo reale (archivio Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
38 min

Locarno, estetica solidale per i malati tumorali

Una nuova associazione no profit raccoglie fondi per rendere più accessibili i trattamenti contro alcuni effetti delle terapie farmacologiche
Locarnese
38 min

Locarnese, 35 anni fa lo schianto sui monti di Mondovì

Nell’incidente aereo persero la vita 6 persone conosciute della regione. Il velivolo, decollato da Ascona e diretto in Spagna, perse la rotta nella nebbia
Luganese
38 min

Autosilo di Carabbia, monta il malcontento dei residenti

Dopo il voto del legislativo, la soluzione della Città non piace ai promotori della petizione, né alla commissione di quartiere né ai mozionanti
Fuga dei cervelli e stipendi
38 min

Un ingegnere a Zurigo può guadagnare 4mila franchi in più

Salari a confronto tra Ticino e la città sulla Limmat, dove laureati incassano paghe del 40 per cento più alte. Ecco perché i giovani se ne vanno
Mendrisiotto
8 ore

‘Cresciuti fra i binari’, la vita ai Domus di Chiasso

Un libro racconta l’emozionante vissuto di chi ha abitato i tre palazzi accanto alla ferrovia ai margini della cittadina di confine di allora
Ticino
9 ore

Risanamento Ipct, i sindacati non esultano

Vpod e Ocst non osteggiano la soluzione di compromesso raggiunta in Gestione, ma fanno capire di preferire il finanziamento diretto
Ticino
9 ore

Impianti di risalita, il credito da 5,6 milioni scende in pista

Il Gran Consiglio dà luce verde al rapporto commissionale. Caprara (Plr): ‘Non è una cambiale in bianco, ci sono criteri da ottemperare’
Ticino
10 ore

Pareggio di bilancio agendo ‘prioritariamente’ sulla spesa

Il Gran Consiglio dà via libera all’iniziativa Udc emendata dalla proposta del Plr per rendere ‘meno rigido’ il testo. Sinistra sulle barricate
Luganese
10 ore

Torricella-Taverne, il Municipio torna alla collegialità

Dopo la polemica pubblica, la segnalazione agli Enti locali e il rimpasto dicasteriale, l’esecutivo torna sulla collegialità e sulla confidenzialità
Luganese
10 ore

Ha truffato il principe di Genova, condannato a 24 mesi

La sentenza è stata emessa dalla Corte delle Assise criminali di Lugano nei confronti di un 66enne che gli ha sottratto 817mila franchi
Ticino
11 ore

Covid Pass, cinque le multe in Ticino

Sono 531 i controlli effettuati dalla polizia da quando è entrato in vigore l’obbligo del certificato nella ristorazione
Bellinzonese
11 ore

Fc Lugano femminile, 50 anni di vita racchiusa in una mostra

A Vezia giovedì 21 ottobre si inaugura un’esposizione sulla storia della squadra e le sue protagoniste
Mendrisiotto
07.06.2021 - 16:380
Aggiornamento : 19:06

Nebiopoli presenta l'app che renderà il Carnevale sicuro

Grazie alla tecnologia, biglietti e afflussi saranno monitorati in tempo reale. Venerdì verrà illustrata anche al Gruppo grandi eventi

Per tornare alla normalità servono compromessi. Il comitato del Carnevale Nebiopoli e il suo presidente Alessandro Gazzani lo hanno dichiarato fin da subito. La prossima edizione del Carnevale si avvicina a grandi passi e sarà indispensabile essere pronti per far fronte a ogni situazione. Questa sera Gazzani e i suoi collaboratori incontreranno i 5 grossi Carnevali del Cantone per presentare loro un'app di tracciamento sviluppata e prodotta dalla BS4 Sa di Chiasso. Se accolta, il suo utilizzo potrebbe essere ampliato a livello cantonale, «altrimenti sarà la nostra idea – spiega il presidente –. Abbiamo bisogno di uno strumento che possa essere modulato a dipendenza della situazione e delle disposizioni Covid che ci saranno a febbraio. Ovviamente ci adatteremo a queste disposizioni, ma il nostro obiettivo è quello di poter svolgere la manifestazione e per questo dobbiamo valutare tutti gli scenari». La piattaforma informatica selezionata – che venerdì verrà presentata anche al Gruppo grandi eventi – permetterà di gestire tutte le fasi dell'organizzazione, partendo dalla prevendita dei biglietti. «In appoggio – aggiunge Gazzani – ci sono anche dei sensori che potranno essere applicati durante l'evento in base alle regole da rispettare, come per esempio il rispetto del numero massimo di persone». Grazie allo strumento sarà per esempio possibile dividere l'area del Carnevale in più zone per evitare assembramenti («l'accesso a determinati settori sarà possibile in base al biglietto che verrà acquistato») o controllare la gestione dei punti di accesso (pensando al corteo mascherato) e dei flussi di persone. Questi sensori sono già stati sperimentati – giusto per fare un esempio – al Duomo di Milano in occasione dell'Expo. Il loro utilizzo ha permesso di calcolare in tempo reale l'afflusso dei visitatori e quindi tenere sotto controllo la stabilità strutturale del monumento.

Prossima tappa, settembre

La macchina organizzativa si è messa in movimento. Così come lo scorso anno, il crocevia sarà il mese di settembre, quando sono attese decisioni delle autorità in merito ai grandi eventi. «Dobbiamo arrivare a settembre pronti – continua Gazzani –. Nessuno se lo augura, ma se la situazione sanitaria dovesse essere quella dello scorso anno, possiamo ancora fermare tutto come abbiamo responsabilmente fatto nel 2020». Il termine di settembre sarà utile per permettere a carri e guggen di mettersi al lavoro in vista dell'inverno 2022. «Sulla parte serate ed eventi potremo invece prenderci ancora del tempo e ragionare diversamente». Alessandro Gazzani non nasconde che «all'interno del comitato c'è un po' di timore: la responsabilità è tanta perché, se la manifestazione potrà svolgersi, il Nebiopoli sarà il primo grande Carnevale del Cantone. Per questo, più pianifichiamo, meglio sarà per noi: sapere quanti biglietti saranno venduti in prevendita ci aiuterà a tarare la macchina organizzativa». Il comitato Nebiopoli vuole quindi farsi trovare pronto. «Dopo due anni di blocco la gestione dovrà essere ottima – sottolinea Gazzani –. Da una parte per non pesare sul problema sanitario e dall'altra per l'ordine pubblico».

I test durante l'estate

Durante l'incontro in programma venerdì a Bellinzona, Nebiopoli proporrà di «poter effettuare dei test durante l'estate». L'intenzione è quella di organizzare «piccoli eventi dedicati a Chiasso e ai suoi esercenti duramente toccati dalle chiusure imposte dalla pandemia». Appuntamenti che, spiega ancora Gazzani, «permetteranno di simulare la situazione del prossimo mese di febbraio e la gestione del sistema informatico». In questi mesi Nebiopoli ha lavorato per poter tornare a festeggiare. «Abbiamo scelto di attaccare e non subire la situazione – conclude il presidente –. Servono dei compromessi per valutare determinate situazioni. Una cosa è certa: se il Carnevale potrà essere festeggiato, saremo confrontati con situazioni mai vissute in passato».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved