ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
24 min

Decolla quest’anno la Via Francisca del Lucomagno

Pronto il tratto ticinese del percorso storico fra Costanza e Pavia: in primavera la posa della segnaletica fino a Ponte Tresa
Mendrisiotto
25 min

Dopo lo strappo di Cerutti, ‘nel Plr non faremo gli struzzi’

La mossa del municipale spiazza i vertici del partito a vari livelli. Speziali: ‘Deve essere un punto di ripartenza’
Luganese
2 ore

Convento Salita dei Frati: spazi formativi firmati Mario Botta

Scaduta ieri la pubblicazione della domanda di costruzione per il restauro e l’edificazione di nuove aree (interrate) nel prezioso comparto seicentesco
Ticino
2 ore

Ragazze e scienza, ‘per scelte formative libere da pregiudizi’

Una serata gratuita promossa dal Cantone per contribuire ad abbattere gli ancora numerosi stereotipi di genere nel mondo scientifico e tecnico
Ticino
4 ore

Energia, il governo ai comuni: ‘La situazione è ancora tesa’

Il quadro attuale è ‘rassicurante’, ma il Consiglio di Stato invita sindaci e municipali a mantenere i provvedimenti che permettono di abbassare i consumi
Gallery
Bellinzonese
4 ore

Da cent’anni punto d’aggregazione di Faido: l’Osteria Marisa

Inizialmente screditata poiché ragazza madre, l’attività di Luigina Bellecini ha continuato a prosperare grazie alle future generazioni tutte al femminile
Locarno
12 ore

Affittacamere, nei Comuni la verifica è diventata una ‘gimcana’

La Città risponde ad Angelini Piva e cofirmatari sull’introduzione della nuova procedura per gli alloggi ad uso turistico messi sulle piattaforme online
Ticino
14 ore

‘L’uso dell’automobile privata per i frontalieri va agevolato’

A chiederlo è la Commissione dell’economia e tributi. La misura riguarda l’uso per lavoro: ‘Non si deve per forza dover usare quella aziendale’
Mendrisiotto
14 ore

Monte Generoso, si chiude un capitolo lungo 130 anni

Con la posa degli ultimi elementi delle rotaie e della cremagliera si è concluso oggi il risanamento del binario, risalente al 1890
Bellinzonese
14 ore

Bellinzona: chiesto un progetto sociale nell’ex vivaio comunale

Lorenza Röhrenbach, Ronald David e Giulia Petralli chiedono al Municipio se intende valutare di realizzare un orto comunale sul sedime in via San Biagio
gallery
Mendrisiotto
15 ore

Il Nebiopoli incontra i bambini delle Elementari di Chiasso

L’obiettivo è trasmettere il vero spirito del Carnevale e mostrarne l’organizzazione. Un modo, anche, per prevenire atti di violenza futuri
Luganese
15 ore

Sottopasso Genzana, luce verde unanime dalla Gestione

Firmato il rapporto per la realizzazione di un’opera che rappresenta un tassello del riordino di tutto il comparto della stazione
29.03.2021 - 22:00
Aggiornamento: 23:27

Chiasso, ‘La nomina del vicesegretario è un'opportunità’

Il Municipio risponde all'interpellanza di Marco Ferrazzini sulla scelta del sindaco di Coldrerio Alain Bianchi. Votate riqualifiche per 4 milioni di franchi

chiasso-la-nomina-del-vicesegretario-e-un-opportunita
Via Franscini (archivio Ti-Press)

La nomina di Alain Bianchi a vicesegretario del Comune di Chiasso non è un conflitto d'interesse «ma un'opportunità». C'era attesa questa sera in consiglio comunale a Chiasso per la risposta del Municipio all'interpellanza di Marco Ferrazzini (Us-I Verdi). La risposta è stata formulata dal sindaco Bruno Arrigoni. Attuale sindaco di Coldrerio, Bianchi «ha esperienza diretta di come si conduce un Comune, e proprio grazie a questo può essere operativo da subito». Il nuovo vicesegretario entrerà in funzione il 1° giugno. «Lungi da noi nascondere questa nomina – ha aggiunto Arrigoni –. È la prassi adottata dal Municipio di annunciare solo il cambiamento di figure fondamentale all'interno del Comune, come può essere il segretario comunale o il direttore delle scuole». Anche i sostituti di Mattia Varisco e Andrea Banfi, rispettivamente Silvia Passiglia e Andrea Bianchi, non sono stati annunciati ufficialmente. La scelta di Alain Bianchi «è datata 4 febbraio 2021». Sindaco e segretario comunale hanno portato all'attenzione del Municipio tre candidature. Arrigoni ha ricordato che Chiasso ha anche un ‘precedente’: Mario Rusca, allora sindaco di Rancate, è stato anche vicesegretario della cittadina di confine.

Nel finesettimana, tramite un post di Facebook, alcuni esercenti hanno fatto sapere di aver ricevuto la tassa dei rifiuti 2020, nonostante le prolungate chiusure. Tema che ha portato a un'interpellanza urgente di Stefano Tonini (Lega) che ha chiesto al Municipio di finanziare queste tasse «perché le attività sul territorio hanno bisogno di risposte chiare dalla politica». Il Municipio, ha fatto sapere il sindaco, «ne discuterà durante la seduta di domani».

Quattro milioni di riqualifiche

All'ordine del giorno figuravano tre messaggi relativi ad altrettanti interventi di riqualifica. Il Cc ha stanziato all'unanimità e senza discussioni quasi quattro milioni di franchi per il comparto Franscini (introduzione di una zona 30, credito di 2'130'000 franchi), per la riqualifica provvisoria di Corso San Gottardo (tra Largo Kennedy e via Verdi, 928mila franchi) e per la pavimentazione di via Bossi (tra la rotonda e viale Stoppa, con adeguamento dell'accessibilità delle fermate di trasporto pubblico, 934mila franchi). Gli unici interventi hanno riguardato il progetto di via Franscini, Marco Ferrazzini ha invitato il Municipio a «trovare soluzioni che dissuadano il transito lungo la via perché sarebbe peccato che un progetto buono sia vanificato». Carlo Coen (Plr) ha voluto fare un appello per il futuro. «Capisco che tutti vorremmo vivere in un mondo senza auto, ma questa città va avanti e prospera soprattutto grazie alle persone che arrivano da fuori Chiasso».

Ente sportivo, ‘indubbie opportunità’

Nessun problema per la costituzione dell'Ente regionale per lo Sport Mendrisiotto e Basso Ceresio (accolto con un'astensione). Ente che, come lo ha definito Luca Bacciarini (Plr) «porta con sé delle indubbie opportunità che, se si sapranno correttamente sfruttare a favore della popolazione interessata, permetteranno di ampliare e ottimizzare l'offerta regionale con soddisfazione di tutti gli attori coinvolti». Chiasso, come si ricorderà, è stato uno dei comuni promotori, con Coldrerio e Mendrisio, della nascita di questo Ente. Il Consiglio comunale ha infine approvato la convenzione con il comune di Vacallo sulla videosorveglianza: il credito di 130'420 franchi è stato concesso con 37 voti favorevoli e un'astensione.

Leggi anche:

Un vice segretario per Chiasso: la nomina fa discutere

Sindaco a Coldrerio, funzionario a Chiasso: 'Nessun conflitto'

"Il Municipio potrebbe finanziare lo smaltimento rifiuti"

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved