SHAPOVALOV D. (CAN)
0
NADAL R. (ESP)
1
2 set
(3-6 : 1-1)
MIN Wild
8
MON Canadiens
2
fine
(2-1 : 3-0 : 3-1)
COL Avalanche
2
CHI Blackhawks
0
3. tempo
(0-0 : 1-0 : 1-0)
CAL Flames
7
STL Blues
1
2. tempo
(3-1 : 4-0)
a-mendrisio-e-tempo-di-abbassare-il-volume
La popolazione si è fatta e si fa sentire (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
7 ore

Pestaggio di Cadempino, slitta ancora il processo

Si sarebbe dovuto aprire domani alle 9.30. Il motivo è il medesimo del primo rinvio: uno dei sei imputati è risultato positivo al Covid.
Luganese
8 ore

Lugano, ‘i giovani vengono ascoltati’

Il Municipio assicura il loro coinvolgimento, mantiene attivi i canali di comunicazione e annuncia la possibile riattivazione del Parlamento
Mendrisiotto
8 ore

Mendrisio riapre lo Sportello energia

In presenza o a distanza per saperne di più su vettori e impianti efficienti e sul mercato
Bellinzonese
9 ore

‘Pensare in grande altrimenti la Bassa Leventina resterà debole’

Il sindaco di Pollegio Igor Righini ribadisce la contrarietà alla fusione. ‘Per contare davvero qualcosa serve un Comune unico delle Tre Valli’
Luganese
9 ore

Campione d’Italia, il casinò apre ai residenti

Venerdì pomeriggio alle 16 i residenti del Comune e i cittadini Aire potranno accedere alla casa da gioco che riaprirà mercoledì
Ticino
10 ore

‘BancaStato abbandoni gli investimenti nelle energie fossili’

Lo chiede il collettivo Campo Climatico che questa sera ha tenuto una breve manifestazione a Bellinzona davanti a Palazzo delle Orsoline
Luganese
10 ore

Aggregazione Malcantone est, Cademario in sala d’attesa

Si è risolto in un nulla di fatto l’incontro con il Dipartimento delle istituzioni: la palla torna ai Comuni di Aranno, Bioggio, Neggio e Vernate
Mendrisiotto
11 ore

Cataloghi civici di Mendrisio, ricorso al Consiglio di Stato

Il consigliere comunale Massimiliano Robbiani chiede di modificarli perché sono stati pubblicati incompleti
Bellinzonese
11 ore

Airolo-Lüina, un pomeriggio sugli sci rivolto ai più piccoli

TiSki e la Scuola Svizzera di Sci di Airolo-S. Gottardo hanno confermato per il 2 febbraio il Raiffeisen Kids Ski Day, nonostante lo scarso innevamento
Mendrisiotto
11 ore

Mendrisio, sedute commissionali anche a distanza

Il Municipio si dice favorevole. Ma prima di modificare il Regolamento comunale, si attenderanno le indicazioni cantonali
Locarnese
11 ore

Gordola, intervento alla rete causerà interruzione di corrente

Interruzione dell’erogazione energetica mercoledì 26 gennaio, dalle 8 alle 11.15 e dalle 13.15 alle 15
Ticino
11 ore

Cdm ad hoc: eletti Torricelli, Crivelli e Pezzati

Il parlamento ha designato tre dei quattro membri non togati del Consiglio della magistratura straordinario, dopo la ricusazione di quello in carica
Locarnese
11 ore

Brissago premierà i suoi giovani sportivi e artisti

Decisa l’assegnazione, annua, di un riconoscimento ai domiciliati e alle società che si distingueranno nella pratica di attività in questi ambiti
Locarnese
11 ore

Locarno diversifica le tasse per i proprietari di cani

I 100 franchi annui finora richiesti per tutte le razze rimangono solo per quelle soggette a restrizione. Sconti per tutti gli altri
17.11.2020 - 21:050

A Mendrisio è tempo di... abbassare il volume

Nei quartieri della Città si convive con i decibel. Ne sanno qualcosa a Capolago. Sinistra e Verdi sollecitano di aderire al 'Rumorometro'

A Mendrisio, come altrove, si convive con il rumore. Strade, autostrada e rotaia in alcuni quartieri più che in altri contribuiscono ad alzare i decibel e a sforare la soglia limite di 'sopportazione'. Da anni da Capolago si levano le note dolenti degli abitanti. Anche di recente la Commissione di quartiere ha iscritto la problematica fra le tematiche che urgono. Del resto, il traffico - frenato oggi solo dalla pandemia - non dà tregua e il viavai di treni è aumentato, amplificando le immissioni e riverberando delle vibrazioni che hanno messo sul chi va là alcuni residenti. Tant'è che le lamentele hanno raggiunto la Commissione, che a sua volta, ci fa sapere il presidente Raffaele Bortolotti, le porterà davanti al Municipio. E l'autorità comunale non ha nessuna intenzione di sottovalutare la situazione.

Il Catasto del rumore stradale parla chiaro

Alla Città, insomma, serve proprio un 'Rumorometro'. Lo strumento di cui intende dotarsi il Dipartimento del territorio per sensibilizzare gli automobilisti sui rumori stradali fa al caso anche del Comune, peraltro sollecitato giusto in questi giorni da una interrogazione firmata da Insieme a Sinistra e Verdi a farsi avanti e prendere parte alla campagna che partirà nella primavera del 2021. Qualche idea sui luoghi dove posizionarlo, di sicuro, Giacomo Stanga e Grazia Bianchi per IaS e Claudia Crivelli Barella e Andrea Stephani per i Verdi ce l'hanno.

Del resto, il Catasto del rumore stradale (del 2018), alla voce Mendrisio, dichiara con tutta evidenza, dati alla mano, come sul territorio locale vi siano 'immissioni foniche superiori ai valori limite di esposizione al rumore'. E la fonte principale è appunto il traffico che transita sulle diverse arterie stradali. Nel documento, richiamano i consiglieri, si nota bene come la Città e i suoi quartieri "siano un'area particolarmente colpita da questo problema". Soprattutto lungo l'autostrada, ma altresì, "(e in maniera tutt'altro che secondaria) lungo le diverse strade cantonali e non che attraversano zone densamente abitate".

Il 'caso' di Capolago

Tra i quartieri più rumorosi si annovera, come detto (e come ricordano gli autori dell'interrogazione), Capolago. In effetti, non è la prima volta che la questione viene sollevata di fronte all'esecutivo. Solo il consigliere comunale del Plr Giovanni Poloni, che lì ha le sue radici, vanta al suo attivo diversi atti parlamentari decisi ad attirare l'attenzione, negli anni, sul carico stradale e di decibel a cui il territorio è sottoposto - in particolare la zona sopra l'A2 - e sulle misure 'riparatrici' attese e ancora non realizzate.› E qui il pensiero va al manto stradale della Cantonale, che si vorrebbe fonoassorbente e che al momento mostra i segni dell'usura.

A suo tempo ci si è dovuti mobilitare, ricorda lo stesso Poloni, per riuscire a inserire la tratta Mendrisio-Capolago e Melano nel maxi credito di 50 milioni dedicato al progetto d risanamento fonico delle strade cantonali. C'è voluto, infatti, l'interessamento dei deputati Nicola Pini e Daniele Caverzasio e la spinta della Commissione gestione e finanze per centrare il risultato nel settembre dell'anno scorso. Il Cantone non intendeva intervenire là dove la pavimentazione era già stata rinnovata negli ultimi 5 anni.

Tra decibel e vibrazioni

Agli occhi del presidente della Commissione di quartiere di Capolago (e non solo ai suoi) la situazione appare comunque peggiorata. Neppure la posa dei ripari fonici ha mitigato i rumori, anzi. «Chi abita nelle vicinanze degli assi di collegamento, autostrada, Cantonale e ferrovia, se ne rende conto - dice a 'laRegione' Raffaele Bortolotti -, in particolare la notte. Ora poi diverse persone ci hanno segnalato un altro problema, quello delle vibrazioni con tutta probabilità accentuato dalla conformazione territoriale su cui si è sviluppato l'attuale quartiere di Mendrisio». Ecco per quale motivo ci si è rivolti al Municipio. Che ha già reagito.

«Da parte dell'esecutivo - ci conferma la capo dicastero Commissioni di quartiere Françoise Gehring - c'è la massima attenzione e sensibilità nei confronti di questa tematica, che è già stata affrontata e che verrà approfondita ulteriormente con la Commissione di quartiere di Capolago. Infatti, ne parleremo di nuovo in occasione della prossima riunione, prevista per il 2 di dicembre». Insomma, si è pronti a fronteggiare il nodo dei rumori molesti, oggi come in passato. Non si può dimenticare, richiama ancora la municipale, l'investimento votato a Mendrisio per la posa dell'asfalto fonoassorbente sulle strade dei quartieri. Interventi dettati dalla volontà di migliorare la qualità di vita della popolazione.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved