laRegione
Nuovo abbonamento
ha-ignobilmente-infierito-su-moglie-e-figli-8-anni-di-carcere
Mendrisiotto
10.07.2020 - 17:370

‘Ha ignobilmente infierito su moglie e figli’, 8 anni di carcere

Condannato il siriano a processo per tentato omicidio. Tre i casi riconosciuti dalla Corte delle Assise criminali

«Sull'arco di 3 anni l'imputato ha ignobilmente infierito su figli e moglie». Il giudice Amos Pagnamenta, presidente della Corte delle Assise criminali di Mendrisio ha condannato poco fa a 8 anni di detenzione il 48enne siriano a processo da ieri per rispondere di tentato e ripetuto omicidio intenzionale. Tre (e non i cinque inseriti nell'atto d'accusa) i casi di tentato omicidio per dolo eventuale riconosciuti. 

La Procuratrice pubblica Marisa Alfier aveva chiesto una condanna a 11 anni di carcere per cinque tentati e ripetuti omicidi intenzionali (in via subordinata messa in pericolo della vita altrui). La difesa, rappresentata dall'avvocato Maria Galliani, ha invece chiesto il proscioglimento dai due reati principali e una condanna non superiore ai 5 anni per lesioni semplici ripetute (in parte qualificate), coazione ripetuta e violazione del dovere di assistenza o educazione.

© Regiopress, All rights reserved