Il corteo si terrà sabato 8 febbraio (archivio Ti-Press)
Mendrisiotto
12.12.2019 - 17:400
Aggiornamento : 18:10

Il Carnevale di Chiasso cambia e si reinventa, ecco come

Il presidente del Nebiopoli Alessandro Gazzani ha svelato i dettagli del programma dell'edizione 2020, in programma dal 6 al 9 febbraio

«Non ci siamo limitati ad anticipare le date, ma abbiamo reinventato la manifestazione creando un programma nuovo, innovativo e ricco». È con queste parole che nel tardo pomeriggio Alessandro Gazzani, il presidente del comitato organizzativo del Nebiopoli, ha dato il via ufficiale all’edizione 2020 del Carnevale di Chiasso. L’evento, come noto, il prossimo anno si terrà due settimane prima rispetto alle date ‘canoniche’, dal 6 al 9 febbraio. I cambiamenti ideati sono numerosi. A partire dal corteo mascherato, giunto alla sessantesima edizione a circuito chiuso, che trasloca al sabato pomeriggio e vedrà la partecipazione di una trentina di gruppi (tra loro anche uno proveniente dalla Francia). Gazzani, al suo fianco il confermato primo ministro Silvano Pini, ha passato in rassegna i principali appuntamento delle giornate. Al giovedì sera, per la prima volta, verrà proposto un grande show di apertura che culminerà con la consegna delle chiavi. Anche il venerdì sera vedrà una ‘prima’, vale a dire il corteo notturno delle guggen, che partirà dalla dogana e arriverà al villaggio in piazza Municipio. «L’evento è stato pensato appositamente per rispondere alle esigenze delle guggen, che spesso segnalavano la mancanza di un momento interamente dedicato a loro». Il percorso, inoltre, «comprende una parte di Chiasso che generalmente era tagliata fuori dalla manifestazione». Alla Nebio Arena, dove è confermato l'utilizzo di bicchieri riciclabili, sono previste tre serate musicali. Come quella del sabato sera con i Paps dei Paps’n’Skar, alla loro prima esibizione nel Mendrisiotto. 

Al Nebiopoli in sicurezza

Altra novità di questa edizione sarà la possibilità di raggiungere Chiasso con un apposito piano di trasporti elaborato grazie al sostegno di Ffs e comunità Arcobaleno e «soprattutto grazie al contributo finanziario elargito dal Comune di Chiasso». I biglietti – 5 franchi per il giovedì sera e 10 per il venerdì e sabato sera – possono essere acquistati da subito su www.ticketcorner.ch. Il biglietto sarà valido quale titolo di trasporto da e per Chiasso dalle 17 alle 5 del mattino. La regola da rispettare, per non incappare in spiacevoli sorprese, sarà quella di acquistare il biglietto prima di salire sui mezzi pubblici. «Un’ottima idea per i regali di Natale – commenta ancora Gazzani –. Grazie a questa prevendita saremo in grado di aggiornare le autorità in merito ai numeri di possibili avventori, in maniera da poter ulteriormente migliorare l’apparato di gestione della sicurezza». Trattandosi di una novità, per gli organizzatori è difficile fare delle previsioni. «Il dispositivo sarà proporzionato e non saranno ammesse speculazioni, dobbiamo giocare con le regole della serie A e non possiamo permetterci speculazioni». Dalla prossima settimana sarà in vendita anche la tradizionale patacca, la spilla che vale quale biglietto d’ingresso al corteo mascherato, dedicata quest’anno ai quattro rioni cittadini.


La patacca del sessantesimo

Per tutte le informazioni basta consultare il rinnovato sito www.nebiopoli.ch.

© Regiopress, All rights reserved