ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
8 min

Pronto il logo degli Esterefatti del Rione Excelsior di Chiasso

L’immagine che raffigura l’indimenticato don Willy in sella alla sua bicicletta sarà presentata mercoledì 7 dicembre in piazza Bernasconi
Mendrisiotto
31 min

Riva San Vitale, un successo il concerto di Gala

La Filarmonica comunale diretta dal maestro Roberto Cereghetti attira un’ampia partecipazione popolare
Bellinzonese
51 min

Il Municipio di Bellinzona incontra i suoi diciottenni

Lunedì 5 dicembre si è tenuta la tradizionale cerimonia in cui l’autorità comunale ha accolto i neomaggiorenni
Ticino
53 min

In carcere in Ticino per spaccio dopo l’estradizione dall’Italia

Sul 36enne residente in Italia pendeva un mandato di cattura internazionale emesso dalla Magistratura ticinese
Bellinzonese
2 ore

Gottardo Arena, approvato il principio dei posteggi a pagamento

Luce verde alla convenzione tra Comune e Hcap. Slitta però a lunedì il voto sul messaggio per permettere di applicare la tassa in occasione delle partite
Locarnese
2 ore

Brione, messa in memoria del Vescovo Togni

A un mese dalla scomparsa verrà celebrata una funzione religiosa domenica prossima. Sev e Fondazione Verzasca organizzano un trasporto gratuito
Luganese
2 ore

Lugano, potenziata l’offerta di trasporto pubblico

Con il nuovo orario, Tpl e Arl aumentano le corse, le frequenze nei fine settimana e il servizio nei quartieri. Nuovo nome per alcune fermate
Grigioni
3 ore

Quasi 300’000 franchi ai media del Grigioni italiano

Il Gran Consiglio retico intende rispondere alla difficile situazione in cui si trovano i mezzi di comunicazione
Locarnese
3 ore

Bosco Gurin riparte dopo due stagioni difficili

Nel fine settimana, grazie alle copiose nevicate, impianti aperti. Dimenticata la pandemia e l’inverno 2021/22 dalle temperature estive, c’è grande attesa
Ticino
3 ore

Furti e brutte sorprese natalizie, anche quest’anno c’è Prevena

La Polizia cantonale lancia l’operazione di sensibilizzazione contro borseggi e rapine in casa nel periodo natalizio, con uno sguardo alle truffe online
30.09.2022 - 19:53
Aggiornamento: 21:54

Castagnola, credito di 3,5 milioni per via Cortivo

Il progetto intende sostituire le canalizzazioni comunali come pure realizzare un posteggio per cicli e motocicli

castagnola-credito-di-3-5-milioni-per-via-cortivo
Ti-Press

Il Municipio di Lugano ha licenziato un credito di 3,5 milioni di franchi per la sistemazione sopra e sottostrutturale di via Cortivo a Castagnola, inclusa la realizzazione di un posteggio per cicli e motocicli presso l’imbocco del sentiero di Gandria. "In considerazione delle caratteristiche del sedime stradale interessato (fondo cieco, calibro ridotto, alta densità di edificazioni)", l’organo direttivo della Città ritiene che sia necessario sostituire le canalizzazioni comunali esistenti e rifare la pavimentazione stradale. Questo per evitare ulteriori interventi nei prossimi anni. Il tutto dovrà essere approvato dal Consiglio comunale

A carico della Città sono previsti il "rinnovo della condotta a gravità delle acque miste comunali, la realizzazione di una nuova canalizzazione delle acque meteoriche che scarichi direttamente a lago, con conseguente riduzione delle portate in tempo di pioggia attraverso la stazione di pompaggio esistente presso il posteggio Riva Bianca". Come pure la "sostituzione e il potenziamento di alcune condotte, il ricambio degli idranti interrati con quelli a colonna, il rifacimento della pavimentazione in miscela bituminosa, la realizzazione del nuovo collegamento del riale intubato detto canale Chiesa con il canale esistente e la realizzazione di un nuovo posteggio per cicli e motocicli". L’Ail si occuperà di "sostituire e potenziare la rete elettrica e le condotte di gas e di eventuali spostamenti lungo le tratte soggette a conflitti con altre infrastrutture". Altri interventi sono previsti da parte del Consorzio depurazione acque Lugano e dintorni (Cdaled), come pure da Swisscom che potenzierà la rete e da Upc.

Il nuovo posteggio per cicli e motocicli "permetterà di risolvere l’annosa problematica legata alla scarsità di parcheggi per questa specifica tipologia di utenza", scrive il Municipio. Infatti si tratta di "una zona turistica densamente frequentata da utenti delle due ruote provenienti da ogni parte della Svizzera, perché attratti dalle bellezze naturali del rinomato sentiero pedonale di Gandria". Il posteggio verrà creato "in corrispondenza della rientranza rocciosa situata a monte del tratto iniziale di accesso al sentiero di Gandria raggiungibile a partire dall’attuale autosilo di via Cortivo" e comprenderà 16 stalli per biciclette e 12 per motociclette, oltre che a un’area per lo stoccaggio di una decina di carrelli per il trasporto delle merci lungo il sentiero. Sarà inoltre installata una nuova illuminazione. Il periodo di realizzazione, si legge, "terrà conto delle esigenze delle strutture ricettive alberghiere" della zona.

I lavori sono previsti su un arco di due anni tra settembre e maggio. Durante il periodo estivo, infatti, non sono previsti, "in quanto periodo di affluenza turistica per l’area". Gli interventi procederanno "da est (stazione di pompaggio a Riva Bianca) verso ovest, scrive il Municipio, e saranno organizzati giornalmente in modo da permettere l’accesso da parte dei residenti la sera/il mattino". Per quanto riguarda l’impianto di cantiere sarà posizionato presso il posteggio Riva Bianca, all’imbocco con il sentiero di Gandria. Parte di esso sarà poi "progressivamente spostato da est verso ovest e mantenuto a monte rispetto alle tappe di scavo, sfruttando provvisoriamente le aree di sosta a disposizione". Viene ricordato che "la pavimentazione stradale sarà unicamente ripristinata a livello di strato portante, essendo previsto lungo l’intera via Cortivo, oltre che lungo via Riviera, un importante intervento di riqualifica; che sarà oggetto di un’apposita richiesta di credito con messaggio separato".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved