24.08.2022 - 16:45

Viganello, un impianto fotovoltaico sul tetto del campus

Supsi e Usi intendono posare cinque tipologie di pannelli nell’ambito di un progetto di ricerca che sarà gestito dal laboratorio PVLab dell’Isaac

viganello-un-impianto-fotovoltaico-sul-tetto-del-campus
Supsi
Il tetto del campus est con i futuri pannelli

L’allestimento di un impianto fotovoltaico per produrre energia elettrica era già previsto sui tetti del Campus Est dello stabile Usi-Supsi di Viganello, inaugurato nel marzo dell’anno scorso. Ora, si arriva al dunque. La notifica di costruzione, presentata dalla Fondazione per le Facoltà di Lugano dell’Usi e dalla Supsi, resterà in pubblicazione fino a sabato 27 agosto. Dopodiché, si passerà alla fase realizzativa. Non sarà un impianto di sola produzione, bensì rientra in un progetto di ricerca gestito dal laboratorio PVLab dell’Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito (Isaac) del Dipartimento ambiente costruzioni e design della Supsi che ha sede a Mendrisio e che è specializzato in impianti fotovoltaici. Un progetto sottoposto e approvato alla Confederazione, che sostiene la parte di ricerca. Il progetto e il suo finanziamento rientrano invece nei costi del progetto del Campus Est.

L’elettricità prodotta resterà nell’edificio

Come ci spiega Domenico Iacobucci, responsabile del Project management office progetti Campus della Supsi, sul tetto del campus est verranno posati cinque tipologie diverse di pannelli molto avanzati, che verranno monitorati in maniera dettagliata dal profilo delle caratteristiche, sia per gli elementi dei pannelli, sia per i convertitori, che immettono elettricità nella rete. La corrente verrà immessa nella rete del Campus e coprirà solo in parte le necessità dell’edificio, molto parsimonioso dal punto di vista del consumo energetico, ma che contiene un Data Center importante che ne utilizza parecchia. L’idea è stata quella di realizzare un impianto fotovoltaico e avviare nel contempo un progetto di ricerca, con l’obiettivo di valutare in un secondo tempo i risultati di produzione dei diversi tipi innovativi di pannello, ci spiega Iacobucci. Per questa ragione, la notifica di costruzione è stata presentata soltanto recentemente e a edificio ultimato.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved