ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
22 min

Col Rabadan tornano i tradizionali appuntamenti culinari

Venerdì 17 pranzo degli anziani, lunedì 20 fondue e martedì 21 febbraio ‘risott e lüganig’ del Re. Gli eventi si terranno nel capannone in Piazza del Sole
Locarnese
23 min

Gordola, ‘la presenza della Posta è di interesse pubblico’

Plr e Verdi liberali giustificano la loro interpellanza anche sul negozio di alimentari e criticano il vicesindaco per essersi esposto
Bellinzonese
37 min

Il Soccorso alpino fra i banchi delle Scuole Nord di Bellinzona

Un centinaio di allievi sono stati informati sul ruolo dei soccorritori, sull’attrezzatura che viene utilizzata e sui rischi degli sporti invernali
Ticino
43 min

Sedicenni in discoteca, ‘ci adeguiamo al resto della Svizzera’

La reazione a caldo di Daniel Perri, gerente di varie discoteche del Locarnese, come il Vanilla, la Rotonda e il Pix: ‘È importante per il turismo’
Mendrisiotto
45 min

Il Plr ticinese è con la Sezione di Mendrisio

Il partito cantonale prende atto del ‘caso Cerutti’ e dichiara ‘piena fiducia’ ai suoi esponenti locali. Si ‘guarda avanti’
Grigioni
50 min

Sci alpino di notte e nordico di giorno a San Bernardino

Sabato 4 febbraio a Pian Cales sarà possibile sciare anche dalle 19 alle 22. Domenica 5 prova gratuita del materiale per lo sci di fondo
Luganese
1 ora

Monteceneri ha 122 abitanti in più

Nel comune continua a esserci una maggioranza di uomini. Le nascite sono state superiori ai decessi
Bosco Gurin
1 ora

Metrò alpino, ‘un’apertura per tutta la Valle’

L’Associazione dei Comuni valmaggesi (Ascovam) scrive al direttore del Dipartimento del territorio per perorare la causa del collegamento con la Formazza
GALLERY
Luganese
2 ore

Valorizzazione e conservazione alla torbiera di Gola di Lago

Gli interventi dell’Ufficio della natura e del paesaggio avevano l’obiettivo di conservare la qualità ecologica del biotopo
Ticino
3 ore

In discoteca a 16 anni, più flessibilità su orari e capacità

Al via la consultazione sulla proposta di revisione totale della Legge su esercizi alberghieri e ristorazione. Stop all’obbligo di presenza per il gerente
Mendrisiotto
3 ore

‘Il benessere alimentare’, se ne parla a Chiasso

Nell’incontro promosso da Acd a Villa Olimpia si affronteranno vari temi legati all’alimentazione
18.02.2022 - 18:36
Aggiornamento: 21.02.2022 - 17:13

Melide, sul futuro del porto deciderà la popolazione

Riuscito il referendum contro la variante di piano regolatore. Lunedì la consegna delle firme in cancelleria. ‘Vogliamo si riveda un po’ tutto’

melide-sul-futuro-del-porto-decidera-la-popolazione
L’area dove dovrebbe sorgere il porto galleggiante

Ha avuto successo, secondo i suoi promotori, il referendum lanciato a inizio anno a Melide contro la variante di Piano regolatore, votata da un’ampia maggioranza nell’ultima seduta di Consiglio comunale del 2021, che prevede la possibilità di realizzare un nuovo porto galleggiante. «Al momento abbiamo raccolto oltre 200 firme, quando per la riuscita ne bastavano fra le 145 e le 150», spiega Olga Mattioli, prima firmataria del referendum. «Il numero preciso non lo sappiamo ancora, perché fino a domenica andremo avanti a raccogliere adesioni». Le firme verranno infatti consegnate lunedì pomeriggio alla cancelleria comunale. Un progetto definitivo sul porto galleggiante ancora non c’è, nonostante questo i promotori si sono mossi considerando sproporzionata la variante pianificatoria. Nel messaggio del Municipio ci sono comunque alcune proposte, l’ultima delle quali permette 120 attracchi galleggianti per un costo di circa 1,32 milioni di franchi. «Vogliamo che si riveda un po’ tutto. Ci sono delle zone un po’ scure su questo tema che non sono state spiegate. È mancata una serata pubblica d’informazione prima di mandare il messaggio in Consiglio comunale». Le idee dei referendisti sono comunque chiare: «Non vogliamo la realizzazione di un porto galleggiante lì. Siamo in contatto anche con l’associazione pescatori che in quella zona, un vero microcosmo acquatico, getta le proprie reti». A preoccupare Olga Mattioli e gli altri firmatari è anche il numero d’imbarcazioni che potrebbero trovare posto a Melide. «Così tante barche riunite lì non vanno bene, bisogna ripensare il tutto».

‘Porto inquinato e parzialmente inagibile’

Il sindaco di Melide Angelo Geninazzi non si dice sorpreso della riuscita del referendum. «Sarà finalmente l’occasione per confrontarsi apertamente sul tema nei prossimi mesi e mettere in campo delle soluzioni possibili». Quello che si andrà a votare, sottolinea il sindaco, non è però il progetto del nuovo porto. «Siamo ancora allo stadio della variante di piano regolatore, che costituisce semplicemente la premessa per poter risolvere problemi che riguardano il porto da tempo. Se approvato, il nuovo piano regolatore darebbe il via alla discussione su un progetto nel quale, ad esempio, si potrebbe decidere quanti posti barca verranno davvero realizzati». A preoccupare le autorità in questo momento sono soprattutto le condizioni ambientali e logistiche dell’attuale porto, che da oltre cinquant’anni non subisce interventi di miglioria e ammodernamento. «La melma che si deposita sul fondale risulta molto inquinata ed è quindi complicato gestirla. Durante i lavori per la sua rimozione non è infatti possibile rigettarla nel lago, proprio per via del suo alto grado d’inquinamento». I livelli riscontrati negli ultimi rilievi risultano molto superiori al limite consentito: fino a sette volte oltre i parametri, con una forte presenza d’idrocarburi e zinco. L’operazione necessaria è quindi quella di estrarre la melma dal lago e smaltirla con apposite procedure, «un’operazione economicamente insostenibile se non fatta nell’ambito della revisione del porto, quest’ultima legata alla modifica del piano regolatore», spiega Geninazzi. A questa problematica si aggiunge il livello dell’acqua che, complice la melma e la siccità, risulta talvolta insufficiente per permettere il passaggio delle imbarcazioni. «In questo momento le barche non possono entrare e uscire dal porto, che risulta di fatto inagibile», conclude Geninazzi.

Leggi anche:

Porto galleggiante contestato a Melide

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved