NJ Devils
PHI Flyers
01:00
 
CHI Blackhawks
SJ Sharks
01:00
 
BOS Bruins
VAN Canucks
01:00
 
dipendente-ufficio-cambio-arrestata-per-malversazioni
L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Francesca Nicora (Ti-Press)
Luganese
17.08.2021 - 16:200
Aggiornamento : 19:49

Dipendente ufficio cambio arrestata per malversazioni

La donna 45enne domiciliata nel Luganese è sospettata di essersi appropriata di ingenti fondi di pertinenza del datore di lavoro

a cura de laRegione

Mercoledì scorso è stata arrestata una 45enne cittadina svizzera domiciliata nel Luganese, impiegata presso un ufficio cambi della regione, e sospettata di essersi appropriata di ingenti fondi di pertinenza del datore di lavoro. A renderlo noto oggi è il Ministero pubblico tramite un comunicato stampa.

Le ipotesi di reato nei confronti della 45enne sono quelle di appropriazione indebita, subordinatamente di furto. La misura restrittiva della libertà nei suoi confronti è già stata confermata dal giudice dei provvedimenti coercitivi (Gpc). L'inchiesta penale è coordinata dalla procuratrice pubblica, Francesca Nicora. Secondo la Rsi, la somma sottratta sarebbe di 200 mila franchi. Somma che la donna avrebbe sottratto nell'arco di due mesi, dunque con più operazioni illecite. Rea confessa, la 45enne lavorava da un anno alle dipendenze dell'ufficio cambi. Nei suoi confronti, il giudice dei provvedimenti coercitivi ha disposto sei settimane di carcere preventivo. Scaduto questo termine il magistrato potrà chiedere eventuali proroghe o decidere la scarcerazione. Decisioni che saranno definite in ultima istanza dal Gpc. 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved