giardinetti-di-besso-i-bambini-scrivono-a-borradori
Una delle lettere appese a un albero
Luganese
13.07.2021 - 17:490
Aggiornamento : 19:29

Giardinetti di Besso, i bambini scrivono a Borradori

Le lettere rivolte al sindaco di Lugano sono illustrate da disegni e immagini dagli allievi delle Elementari che le hanno appese agli alberi

"Caro sindaco, abito a Besso e sono molto preoccupato per i lavori che stanno facendo ai Giandinetti. In Giappone, invece di tagliare gli alberi, li spostano..." Comincia così la lettera scritta a Marco Borradori dai bambini delle Scuole elementare del quartiere e appesa alle diverse piante che verranno abbattute per fare posto alle infrastrutture della viabilità e del nodo intermodale Ffs di Lugano. Il progetto definitivo prevede la soppressione totale dei giardinetti di Besso, uno spazio simbolo del quartiere, realizzato nel 1942, e ultimo comparto di verde alberato di tutta via Besso. Al suo posto, sarà realizzata una rotonda, sconvolgendo sia il transito pedonale sia quello viario.

Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved