Detroit Red Wings
1
NAS Predators
2
2. tempo
(0-2 : 1-0)
OTT Senators
1
NY Islanders
3
2. tempo
(0-0 : 1-3)
MON Canadiens
2
TB Lightning
1
2. tempo
(0-1 : 2-0)
TOR Leafs
3
COB Jackets
1
2. tempo
(3-0 : 0-1)
BUF Sabres
0
ANA Ducks
1
2. tempo
(0-0 : 0-1)
STL Blues
0
FLO Panthers
1
1. tempo
(0-1)
WIN Jets
0
CAR Hurricanes
1
1. tempo
(0-1)
CHI Blackhawks
NY Rangers
02:30
 
EDM Oilers
MIN Wild
03:00
 
aeroporto-spunta-il-ricorso-del-gruppo-indiano
Luci nella notte all'aeroporto di Lugano-Agno (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
4 ore

L’audit e i poteri accresciuti di chi lo eseguirà

Caso ex funzionario del Dss, praticamente definita la bozza dell’articolato mandato
Luganese
8 ore

L‘Imam di Lugano è ’completamente riabilitato’

Paolo Bernasconi, legale di Radouan Jelassi, esprime soddisfazione per la sentenza del Tribunale amministrativo federale
Ticino
8 ore

Disagio giovanile, il Sisa (ri)sollecita lo Stato

Alves: occorre contrastare con misure urgenti e concrete il malessere psichico nella popolazione studentesca. Campagna del sindacato nelle scuole
Locarnese
9 ore

Locarno, ‘mi hanno picchiato di brutto, devo andare in ospedale’

Non è un episodio isolato, i pestaggi in Piazza Castello sono filmati e messi sui social da una banda. Accertamenti in corso e misure incisive da adottare
Luganese
9 ore

Lugano, condannato il complice del furto al Mary

Inflitti tre anni di reclusione, di cui sei mesi da espiare, a un 52enne italiano riconosciuto colpevole di truffa, furto e falsità in documenti
Bellinzonese
9 ore

220 milioni in più per le Officine Ffs a Castione

L‘investimento previsto cresce in maniera cospicua. Gli impieghi a tempo pieno passano da 300 a 360. ’Più lavoro grazie alle componenti tecniche’
Ticino
9 ore

Domani i primi fiocchi, ‘automobilisti siate prudenti’

Attese nevicate in pianura, la fase più intensa si verificherà nelle ore centrali della giornata
Bellinzonese
12 ore

Carì, gli impianti si confermano nelle cifre nere

La scorsa stagione invernale ha fatto segnare il record di primi passaggi, un risultato possibile probabilmente grazie all’annullamento dei carnevali
Ticino
13 ore

Mascherine, il Cantone sostiene l’obbligo nei luoghi affollati

Il Consiglio di Stato invita i Comuni a introdurre ‘una misura di prevenzione molto efficace in occasione degli eventi natalizi’
Bellinzonese
13 ore

Disagio nelle case anziani, colloqui con tutti i dipendenti

La Delegazione consortile ha affidato un audit esterno al Laboratorio di psicopatologia del lavoro dell’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale
Bellinzonese
14 ore

Assemblea impianti Campo Blenio

Si terrà sabato 11 dicembre alle 18, al termine dei lavori è prevista una cena
Locarnese
14 ore

Il ragazzo pestato è tornato a casa

La madre chiede a chiunque abbia delle prove di farsi avanti
Bellinzonese
14 ore

Dopo un anno di pausa torna Gospel & Spirituals

Per la 31esima edizione sono previsti sei concerti con artisti di varia provenienza
Luganese
04.03.2021 - 18:200
Aggiornamento : 19:19

Aeroporto, spunta il ricorso del gruppo indiano

Contestata la scelta del Municipio di Lugano che ha presentato il messaggio per avviare le trattative con i due gruppi. Deciderà il Consiglio di Stato

Il ricorso della cordata Skn Haryana City Gas Distribution Private Limited che in corso di procedura aveva unito la propria offerta con la Moov Airways Ag (che nel contempo aveva ritirato la propria domanda) è giunto sul tavolo di Palazzo civico lunedì. Il Municipio di Lugano oggi ha presentato il messaggio attraverso il quale chiederà il consenso al Consiglio comunale per avviare le trattative con i due gruppi prescelti ("Amici dell’aeroporto", capofila Sir Lindsay Owen-Jones rappresentato dall’avvocata Giovanna Masoni Brenni, partecipanti Ceresia Holding Sa e Investindustrial Services Sa facente capo alla famiglia Bonomi, rappresentata dall'avvocato Fabio Soldati) e la cordata Marending-Artioli and Partner (Rolf Marending/Stefano Artioli) per la gestione privata dell'aeroporto. Toccherà al Consiglio di Stato, in base alla Legge organica comunale (Loc) esaminare le contestazioni. Il sindaco di Lugano Marco Borradori, ritiene tuttavia che non dovrebbe avere fondamento perché nell'offerta era molto ambiziosa, forse troppo. Il ricorso sospenderà però la procedura e sicuramente allungherà la tempistica della transizione verso una gestione privata.

Tempistica rispettata ma ora...

Tempistica che finora è stata rispettata, ha messo in evidenza Emanuele Stauffer, coordinatore del gruppo di lavoro chiamato a esaminare le sei proposte e a presentare il rapporto all'esecutivo cittadino. Non solo. Contrariamente alle previsioni di perdita di svariate centinaia di migliaia di franchi, negli ultimi sette mesi, durante i quali la Città ha assunto le redini dello scalo, il consuntivo dell'aeroporto chiuderà con un leggero attivo. Un risultato straordinario, ha messo in evidenza il titolare del dicastero Michele Foletti che ha annunciato l'allestimento di una Road Map di transizione. In questi mesi la Città vuole incontrare i Comuni di Agno, Bioggio e Muzzano e l'Ufficio federale dell'aviazione civile (Ufac). Toccherà invece ai due gruppi prescelti vedersela con Dario Kessel, imprenditore storico proprietario di terreni nel sedime aeroportuale che ha preannunciato battaglia. Dal canto suo, il sindaco di Lugano si è dapprima detto sorpreso dell'interesse che ha suscitato la 'Call for expression of interest': «Nessuno di noi, una anno fa, avrebbe immaginato che potessero partecipare sei cordate. Dispiace, invece lo sgradevole dualismo alimentato da alcuni con illazioni e dubbi fra gruppo di lavoro e Municipio. Un dualismo che non c'è mai stato. La procedura non è così formalmente rigida come un concorso pubblico per l'assegnazione di un appalto, consente un ampio margine di manovra al Municipio che ha preso la propria decisione politica. Era perciò sua piena facoltà fissare dopo le audizioni un ulteriore termine per presentare le garanzie finanziarie che non sono giunte entro il 18 dicembre 2020».

Auspicata la collaborazione fra due gruppi

Concluse le audizioni, il Municipio ha scelto i due gruppi citati visto che entrambi rispondono ai criteri di scelta indicati dalla Città. Li ricordiamo: la volontà e la capacità di garantire il mantenimento e lo sviluppo delle infrastrutture e delle procedure, comprese quelle per il volo strumentale; il possesso delle garanzie finanziarie per un periodo di esercizio dell’aeroporto di 33 anni; e la possibilità di offrire condizioni interessanti di remunerazione del canone e della messa a disposizione della concessione. Constatata la complementarità delle due candidature e preso atto della disponibilità dei gruppi interessati a dar seguito a un eventuale invito a discutere e valutare un'eventuale collaborazione, il Municipio ha deciso di richiedere al Consiglio comunale di essere autorizzato ad avviare le trattative per il trasferimento della gestione dell’aeroporto a privati con la cordata Marending-Artioli e partners e con gli Amici dell’aeroporto. L'auspicio resta, anche se, ha rimarcato Foletti, i due modelli di gestione proposti appaiono incompatibili con visioni difficilmente cinciliabili. Rispetto invece ai voli di linea, un progetto per il loro rilancio non era indicato nella 'Call for expression of interest', ha osservato Tiziano Ponti, coordinatore assieme a Stauffer del gruppo di lavoro. Era invece richiesto di presentare una proposta affinché l'aeroporto possa accogliere voli di linea. Voli di linea che andrebbero sussidiati, ma questo è un aspetto prematuro che verrà affrontato in futuro.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved