il-sindaco-di-campione-ora-guarda-alla-riapertura-del-casino
TI-PRESS
Il Casinò di Campione d'Italia
ULTIME NOTIZIE Cantone
Gallery
Mendrisiotto
2 ore

Cade dalla moto e viene travolta dall’auto che segue

Incidente con esito mortale nella notte A2 all’altezza di Rancate. Autostrada temporaneamente chiusa per i rilievi del caso
Gallery
Locarnese
2 ore

Si schianta contro un palo di cemento. Muore un ventenne

Grave incidente della circolazione nella notte a Broglio, dove perde la vita un giovane. Lievi ferite per altri due passeggeri
Bellinzonese
17 ore

Malore in auto, code fino a 10 km in Leventina

Pomeriggio di passione sull’autostrada A2 in direzione nord a causa di una persona incolonnata all’altezza di Ambrì che si è sentita male
Gallery
Bellinzonese
18 ore

Auto contro moto sulla cantonale a Iragna, un ferito

L’incidente è accaduto attorno alle 14.30. Chiuso per circa un’ora il tratto stradale teatro del sinistro
Ticino
1 gior

Auto in panne, galleria del San Gottardo chiusa (direzione nord)

Mentre al portale urano già dal mattino si registravano code chilometriche, anche a quello di Airolo sono da prevedere disagi
Locarnese
1 gior

La Centovallina torna a circolare in Italia

Interrotto ieri a causa dei disagi provocati dalle abbondanti precipitazioni, il servizio internazionale è ripreso stamane
Ticino
1 gior

Quarta dose per viaggiare? ‘Disponibile a pagamento’

Il secondo richiamo al momento non è né omologato da Swissmedic né raccomandato dall’Ufficio federale. Costa circa 60 franchi.
Gallery
Locarnese
1 gior

Il caro benzina appesantisce l’aviazione leggera

L’Aero club Locarno fa i conti con l’impennata del prezzo del carburante. Si vola meno e per i pezzi di ricambio occorre pazienza.
Mendrisiotto
1 gior

Scuole di Riva San Vitale, ‘si rischia il blocco dei lavori’

A lanciare l’allarme è il municipale Sergio Bedulli: ‘Approvate quasi 30 opere non previste. Superamento dell’importo sulle delibere vicino al 10%’.
03.12.2020 - 16:56
Aggiornamento: 18:38

Il sindaco di Campione ora guarda alla riapertura del Casinò

Roberto Canesi commenta la sentenza della Cassazione che annulla il fallimento della società di gestione della casa da gioco. 'Abbiamo buone chances'

È un'ottima notizia, per il sindaco di Campione d'Italia, Roberto Canesi, la sentenza di oggi della Cassazione di annullare il fallimento del Casinò, confermando così la stessa decisione alla quale era giunta la Corte di Appello. «Gli scenari? Si tornerà probabilmente davanti al Tribunale di Como per discutere se la società di gestione (al 100% in mano al Comune, ndr.) avrà un piano di ristrutturazione del debito e di continuità serio per poter ripartire oppure se il tribunale valuterà che non ci sono queste condizioni». Il primo cittadino, su questo aspetto tanto decisivo, si dice ottimista: «Le possibilità di riaperture noi sicuramente le vediamo» - assicura a laRegione il sindaco. Auspichiamo questo risultato alla luce della sentenza - le motivazioni non le ho ancora lette, dovrei riceverle oggi. Vedremo con i nostri legali e poi andremo a fare tutto il percorso di concerto».

C'è un piano strategico già condiviso con i Ministeri competenti 

«Ho già contattato questa mattina - prosegue Canesi - il delegato per i Casinò al governo al quale abbiamo esposto la nostra volontà di concordare tutto il percorso con i Ministeri competenti in modo da fargli condividere il piano strategico per poter riaprire il Casinò». Insomma, il sindaco afferma con determinazione di volersi battere per questa causa. «Assolutamente sì, questa è una certezza» - riprende. Avete buone carte da giocare? «Sì, abbiamo buone chances. Quello che gioca a nostro favore è che in un momento di tanta crisi economica generale, il fatto di poter riaprire con un piano finanziario ed economico serio, riassumendo circa 180-200 persone - ora azzardo soltanto un numero (il Casinò ha chiuso i battenti con circa 500 dipendenti, ndr.) - non è poca cosa, vogliamo risolvere i problemi occupazionali di un paese». E quali tempi si possono prefigurare a suo avviso per la riapertura della casa da gioco di Campione d'Italia qualora il Tribunale di Como darà luce verde? «Non saranno tempi biblici. Sei mesi, entro il giugno prossimo, potrebbe essere un quadro temporale compatibile. Chiaro che i tempi della causa fallimentare dipenderanno tanto anche dal Covid».  

Esula invece da questo iter il capitolo giudiziario sul Casinò, per cui ci sono già state richieste di rinvio a giudizio. Si limita a osservare su questo aspetto, Roberto Canesi: «Se riusciremo a recuperare la società di gestione, scongiurandone il fallimento, eviteremo quelli che potrebbero essere i reati fallimentari che potrebbero emergere e potrebbero essere molto pesanti in capo agli amministratori sia pubblici sia della casa da gioco. Il nostro intento - ribadisce il sindaco - è quello di far ripartire il Casinò, evitando il fallimento». 

Leggi anche:

La Cassazione annulla il fallimento del casinò di Campione

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
casinò fallimento
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved