laRegione
morcote-alla-ricerca-del-subentrante-di-brivio
Chi prenderà il suo posto? Entrerà in carica subito? (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
1 min

Un cesto di messaggi e pensieri per gli anziani di Stabio

Un gruppo di cittadine ha voluto far sentire la vicinanza del paese agli ospiti dell'Istituto Santa Filomena in vista del Natale
Mendrisiotto
7 min

Incendio a Moria, da Brusino un contributo per i minori

Il Municipio, sollecitato dal Gruppo Socialisti e Indipendenti, ha donato 500 franchi a favore dei minori vittime dell'incendio nel campo profughi
Ticino
8 min

Anche l'Ocst rilancia: si faccia una polizia unica

La presidente degli agenti affiliati alla Cristiano sociale: i tempi sono maturi, bisogna arrivare a una decisione
Bellinzona
32 min

La neve ferma Minimusica

Annullato lo spettacolo di questa sera all'oratorio parrocchiale di Salita alla Motta a Bellinzona. Sarà recuperato domenica
Luganese
35 min

Lugano, condannato a 7 anni l'autista che abusò delle bambine

Si è concluso con una pena più alta rispetto a quanto chiesto dalla pubblica accusa il processo per abusi sessuali commessi da un 77enne
Locarnese
49 min

Minusio, ‘si vuol far qualcosa con la Polizia?’

Nel rapporto sui preventivi (in rosso per 1,8 milioni) la Gestione torna sul tema sicurezza. ‘Visione strategica? Vediamo solo alto mare’
Ticino
1 ora

Oltre la neve... i radar

Controlli della velocità mobili e semi-stazionari: settimana prossima Mendrisiotto risparmiato
Ticino
1 ora

Cambiamenti in arrivo per gli allievi conducenti

Due anni di guida di una moto con una potenza massima di 35kW e un esame pratico per ottenere la categoria A illimitata
Luganese
20.11.2020 - 17:300
Aggiornamento : 19:38

Morcote alla ricerca del subentrante di Brivio

Domani sera la Direttiva Plr dovrebbe indicare un nome. Due nodi: l'immediatezza delle dimissioni e il cammino verso il rinnovo dei poteri

È in programma domani sera la Direttiva della sezione Plr di Morcote dalla quale dovrebbe emergere il nome del sostituto di Nicola Brivio che ieri ha rassegnato le dimissioni da sindaco con effetto immediato. La situazione politica del Comune è critica, richiede la massima attenzione e occorrerà prendere una decisione a breve anche alla luce delle elezioni comunali che si prospettano all'orizzonte. Non sono previste, come si potrebbe invece dedurre dalla presa di posizione della sezione Plr, altre richieste di dimissioni nei confronti degli altri membri del Municipio. L'auspicio dei liberali di Morcote è quello di riuscire a concludere la legislatura senza bloccare né ostacolare la macchina amministrativa e il funzionamento dell'esecutivo nel rispetto della cittadinanza. Altro aspetto da chiarire, sono le dimissioni rassegnate dal sindaco Nicola Brivio con effetto immediato. Una modalità di dimissione dall'incarico per la quale occorre presentare una giustificazione adeguata, un certificato medico. Altrimenti la Legge organica comunale (Loc) imporrebbe a Brivio di restare in carica per i prossimi due mesi. La sezione Plr ha chiesto delucidazioni alla Sezione enti locali per potersi orientare in merito alla tempistica di successione.

Uno sguardo avanti verso le elezioni

Nel caso in cui le dimissioni del sindaco Brivio avessero effetto solo fra due mesi, si arriverebbe al 20 gennaio del 2021. Una data, questa, a partire dalla quale potrà entrare in carica un subentrante. In seguito, ci potrebbe però essere un'elezione per la carica di sindaco, nell'eventualità che emergessero candidature (entro la fine di gennaio). In questo caso, bisognerebbe arrivare con le formalità pronte almeno due mesi prima delle elezioni comunali previste il 18 aprile 2021 e all'eventuale voto per il sindaco il 21 marzo. Questa è la procedura indicata dalla legge. Una strada non a senso unico che comporta una serie di incognite tutte da scoprire cammin facendo. Per questa ragione dovuta a una tempistica oggettivamente "stretta", la Cancelleria dello Stato raccomanderà al Comune di non convocare le elezioni per il sindaco. D'altro canto, se emergesse un'unica candidatura a fine gennaio, il nuovo sindaco potrebbe entrare in carica subito attraverso un'elezione tacita. Il Comune e la legislatura potrebbero peraltro essere guidate dal vicesindaco e dagli altri tre membri dell'esecutivo, pertanto una nuova elezione combattuta per il sindacato avrebbe poco senso, proprio perché troppo vicina alla data del 18 aprile 2021.

© Regiopress, All rights reserved