laRegione
pedibus-la-supsi-incrementa-la-mobilita-sostenibile
Pedibus
Luganese
16.10.2020 - 17:320

Pedibus, la Supsi incrementa la mobilità sostenibile

Due strumenti tecnologici per giungere a pratiche più virtuose da parte della comunità scolastica

Si chiama "S2HOES - Safe and Sustainable Home School Mobility" ed è un approccio ludico-educativo innovativo per promuovere la mobilità sicura e sostenibile in due scuole primarie del Canton Ticino. A promuoverlo è la Supsi, Dipartimento ambiente costruzioni e design, Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito. Attualmente in fase di reclutamento scuole, S2HOES mira a sperimentare sul campo la mobilità attiva e sostenibile sul percorso casa-
scuola facendo leva sulle iniziative di tipo “piedibus” ripensate in chiave smart. L’intento - evidenzia la Supsi - è quello di innescare delle pratiche di mobilità più virtuose da parte della comunità scolastica, partendo da un approccio ludico-educativo che combina due strumenti: la piattaforma didattica KidsGoGreen e l’applicazione mobile PedibusSmart.
Sviluppate dalla Fondazione Bruno Kessler di Trento, queste due soluzioni tecnologiche sono già state sperimentate con successo in varie scuole del Trentino e in alcuni comuni dell’Emilia Romagna. In questi contesti, le piattaforme hanno mostrato un impatto sulla mobilità che ha superato ogni aspettativa portando fino a una riduzione del 55% degli spostamenti in auto nel percorso casa-scuola. Ora saranno testate anche in due scuole primarie del Cantone Ticino sotto
la guida dell’Istituto di sostenibilità applicata all’ambiente costruito (ISAAC) della SUPSI in collaborazione con il Coordinamento Pedibus Ticino dell’Associazione Traffico e Ambiente (ATA) e la Fondazione Bruno Kessler stessa. In particolare, la piattaforma Kids Go Green (https://kidsgogreen.eu/) permette ai docenti di
progettare percorsi didattici interdisciplinari o di integrare facilmente il tema della mobilità sostenibile al piano didattico già in atto.

© Regiopress, All rights reserved