ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
45 sec

Thriller poliziesco ambientato al Carnevale di Bellinzona

Nella Turrita sono in corso le riprese di ‘Alter Ego’, una serie Tv diretta da Erik Bernasconi e Robert Ralston, che andrà in onda sulla Rsi a fine anno
Locarnese
10 min

Tenero-Contra, il carnevale ritrova le vecchie abitudini

Superata la soglia del Sessantesimo, l’evento più pazzo dell’anno rilancia: una settimana di proposte per tutti i gusti a partire da sabato
Luganese
2 ore

Condannato per aver truffato tre anziane del Luganese

Pena parzialmente sospesa per un 27enne reo confesso. Tra i nove tentativi di ‘falso nipote’ messi in atto nel settembre 2022, sei sono stati sventati
Mendrisiotto
3 ore

Torna il Carnevale di Pedrinate

L’appuntamento è per il prossimo weekend nel salone comunale del paese
Locarnese
4 ore

Una nuova direzione per lo sviluppo del PalaCinema

Migliorare le sinergie tra gli inquilini, promuovere attività culturali e formative nel campo della settima arte le sfide che attendono il nuovo direttore
Locarnese
4 ore

Un corso per gestire le emergenze con bambini

Lo organizza la Sezione Samaritani Bassa Vallemaggia sabato 11 febbraio a Gordevio, seguito il 20 febbraio da uno sull’uso del defibrillatore
Luganese
5 ore

Blackout nel Luganese, quasi un’ora senza corrente

La causa è stata un guasto alla rete nazionale Swissgrid.
Ticino
6 ore

Attività invernali e fauna selvatica: prove di... convivenza

Quattro regole per non violare le ‘zone di tranquillità’: con ‘Rispetto è protezione – Sport sulla neve e rispetto’ Nature-Loisirs sbarca in Ticino
Mendrisiotto
6 ore

Ecco i pasti pronti che scaldano il cuore

L’associazione Lì&Là si occupa di fornire pranzi e cene alle famiglie con figli ospedalizzati. Un’idea nata dall’esperienza personale di Sveva
Bellinzonese
6 ore

A Bellinzona un centinaio di abitanti in più dal Luganese

Considerando arrivi e partenze, dai dati sulla popolazione emerge un saldo positivo (di circa 50 unità) pure da Locarnese, Tre Valli e Mendrisiotto
Gallery
Locarnese
9 ore

In Parlamento per promuovere il diritto all’accessibilità

Marco Altomare, 29enne di Losone, soffre di una malattia genetica rara. Ma questo non gli impedisce di tentare la carta del Gran Consiglio
Mendrisiotto
9 ore

La politica momò, tra municipali che vanno e che vengono

A Morbio Inferiore Fabio Agustoni lascia il gruppo Morbio 2030, ma resta come indipendente. Altra novità a Mendrisio, stavolta nel Centro
Bellinzonese
9 ore

Ronco Bedretto: prima del verde 10 anni di deposito Ustra

L’area della cava Leonardi sarà trasformata in zona agricola con il materiale di scavo proveniente dal secondo tubo autostradale del San Gottardo
Luganese
16 ore

Lugano agevola l’accesso alla cultura ai 18enni

Il pass per i giovani è stato accolto dal Consiglio comunale che ha dato luce verde al concorso per il piazzale ex Scuole (senza mercato)
10.02.2022 - 15:59
Aggiornamento: 16:46

La promozione e valorizzazione del territorio chiede idee

Verzasca e Piano, al via la fase di consultazione per aggiornare e rilanciare il primo ciclo di sviluppo del Masterplan. Cittadini invitati a portare idee

la-promozione-e-valorizzazione-del-territorio-chiede-idee
Ti-Press

Un Masterplan per la valorizzazione e la promozione del territorio da aggiornare. Elemento centrale di un programma integrato per lo sviluppo della valle, il “Masterplan Verzasca 2030”, promosso dall’Associazione dei Comuni della Valle Verzasca e del Piano (Acvv) e dalla Fondazione Verzasca (Fv), è oggetto di una nuova consultazione popolare. Lo scopo? Quello di rinnovare e aggiornare il Piano di sviluppo della valle avviato nel 2018.
Un’occasione per le cittadine e i cittadini di esprimersi direttamente sui progetti e le loro priorità, con la possibilità di poter formulare idee e nuove proposte, si legge nella nota stampa diffusa dai suoi ideatori. Il prossimo mese di maggio scadrà infatti il primo ciclo di sviluppo (2018-2022) e l’intenzione dell’ACVV è di promuovere un ulteriore quadriennio (2022-2026) di progettualità concreta – in sintonia con l’Ente regionale di sviluppo del Locarnese e l’Organizzazione turistica Locarno-Ascona.
Oltre ad aggiornare i molti progetti previsti e in corso, con la consultazione si intende informare e coinvolgere gli abitanti nel Piano di sviluppo “Verzasca 2030”, raccogliendo spunti e osservazioni da tutti gli abitanti del comprensorio, ovvero i Comuni di Verzasca, Mergoscia, Tenero-Contra, Gordola, Lavertezzo e Cugnasco-Gerra. Si tratta di un approccio molto partecipativo per decidere le priorità dei progetti in modo condiviso e sostenuto, sia dalle autorità che dalla popolazione.

Rilanciare le progettualità sulla scia di quanto già realizzato o avviato

Avviare un secondo quadriennio del Masterplan è un passo molto importante affinché la progettualità (che tra il 2018 e il 2022 ha permesso di concretizzare 28 progetti e avviarne 19) abbia un ulteriore impulso a favore di chi vive e lavora sul territorio. Si tratta inoltre di alimentare e promuovere un turismo sostenibile e salvaguardare il territorio, in tutte le sue dimensioni storiche, naturalistiche, culturali e paesaggistiche. Con l’invio di una lettera informativa a tutti i fuochi del comprensorio, chiunque avrà la possibilità di esprimersi e suggerire progetti, eventi o iniziative che interessano la Valle Verzasca e la sua complementarità con il Piano. Ciò sarà possibile compilando un comodo formulario online oppure richiedendo alla Cancelleria del proprio Comune la copia cartacea.
La consultazione si concluderà il 20 febbraio prossimo e successivamente i risultati saranno resi pubblici. Quanto ai prossimi passi, la richiesta formale per un nuovo ciclo di Masterplan sarà sottoposta nelle prossime settimane all’Ufficio dello sviluppo economico (USE) del Dipartimento delle finanze e dell’economia. Il Cantone aveva a suo tempo promosso con successo e cofinanziato lo strumento del Masterplan, quale vettore di sviluppo regionale che si conferma nella sua efficacia.

Cittadini attori partecipi dello sviluppo

Chi, meglio degli abitanti del comprensorio interessato, può indicare come trasformare la Verzasca e il Piano? Chi, meglio di loro, può restituire una lettura aderente e di prospettiva? Per condividere le idee alla base del nuovo Masterplan e mettere nero su bianco i progetti per rigenerare la regione, Acvv e Fv si affidano al contributo dei diretti interessati. È data così l’opportunità a chiunque risieda nel comparto di esprimersi nuovamente su iniziative e priorità, nonché di formulare idee e osservazioni utili al rilancio. Un passo molto importante perché lo sviluppo è assicurato solo quando ci sono condivisione e partecipazione, osservano i sindaci. Per poter aderire alla consultazione è disponibile un semplice formulario online che si può compilare sulla pagina www.verzasca.ch/masterplan. La consultazione è aperta fino a domenica 20 febbraio. È pure possibile rivolgersi alla Cancelleria del proprio Comune o alla Fondazione Verzasca per ottenere in forma cartacea il formulario e il materiale necessario.

Onsernone 2025, la roadmap è tracciata

Da una valle all’altra, con il caso dell’Onsernone, dove concluso il discorso attorno al Masterplan Onsernone ‘2020’ si è passati allo step successivo,vale a dire ‘Onsernone 2025’´. Il dossier, come ci ha spiegato Elia Gamboni, responsabile dell’Acop (Antenna subregionale ERS Centovalli-Onsernone-Terre di Pedemonte), comporta una decina di progetti che saranno portati a termine nel prossimo futuro, in base a una scala delle priorità. Ne fanno parte, ad esempio, in ambito escursionistico, la Via alta dell’Onsernone, il sentiero che collegherà tutti i villaggi della valle, la ristrutturazione della capanna Ribia, Salei per tutti (volto a eliminare le barriere architettoniche che oggi ancora impediscono alle persone portatrici di handicap di raggiungere la capanna in quota, servita dalla funivia).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved