23.11.2021 - 18:01
Aggiornamento: 18:26

Maggia, la storia di Peter il camoscio

Venerdì 26, al Centro scolastico Bassavalle verrà presentato il libro per bambini scritto da Mario Donati e Valeria Nidola e illustrato da Antoine Déprez

maggia-la-storia-di-peter-il-camoscio

Venerdì 26 novembre, con inizio alle ore 20, serata di presentazione del libro per bambini che narra la storia di un camoscio che a causa di alcune vicende negative fa la scelta insolita di abbandonare l’impervia val Mala (posta tra Broglio e Menzonio, in Lavizzara) e il gruppo dei suoi simili, per andare a vivere tra gli uomini.

Peter, questo è il nome del camoscio, progressivamente interagisce e si avvicina alla gente suscitando curiosità e divertimento. Però, dopo qualche tempo, pone fine a questa parentesi umana e preso dalla nostalgia torna tra le cenge e i dirupi della sua Val Mala. Una storia fatta da eventi, luoghi e protagonisti veri, ricamati con un filo di fantasia, per creare un racconto che piace ai bambini e... non solo a loro.

In sala interverranno Mario Donati, co-autore e padre dell’idea, Antoine Déprez, valido illustratore, Valeria Nidola (per tre decenni titolare della libreria Lo Stralisco a Lugano), co-autrice, che racconterà la storia ai bambini presenti, Tessa Donati che ha curato l’impaginazione e la grafica e Massimo Gabuzzi per la Salvioni Edizioni.

Il pubblico, oltre alla possibilità di acquistare il libro, avrà l’occasione di percorrere le fasi di realizzazione di un libro dall’idea iniziale fino alla pubblicazione. La serata è organizzata in collaborazione con il Comune di Maggia e il Comune di Lavizzara.

All’entrata sarà richiesto il certificato Covid e il documento di identità.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved