impegno-ambientale-avegno-gordevio-fara-la-sua-parte
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
2 min

Frontalieri col reddito di cittadinanza: ‘Via il permesso G’

Il granconsigliere della Lega dei Ticinesi Massimiliano Robbiani interroga il Consiglio di Stato sul caso dei lavoratori d’oltreconfine accusati di truffa
Luganese
40 min

La Polizia Ceresio Nord più capillare sul territorio

Il servizio di pattuglia si dota di un’ulteriore vettura efficiente a vantaggio del comprensorio sotto sorveglianza
Bellinzonese
1 ora

Quasi 500 abitanti in più a Bellinzona in un anno

Il 31 dicembre 2021 si contavano in totale 44’530 residenti nella città aggregata, ovvero 474 in più rispetto a un anno prima
Ticino
2 ore

In Ticino 2 decessi e -4 pazienti Covid (-1 in cure intense)

Resta sostanzialmente stabile il livello dei contagi. Nelle case anziani un decesso e ben 33 ospiti dichiarati guariti in 24 ore: 85 ad oggi i positivi
Bellinzonese
2 ore

Colline antirumore fattibili ma solo in un parco fluviale

Bellinzona-Riviera: lo studio piace al Cantone ma pone alcuni vincoli per una valorizzazione paesaggistica, naturalistica e fruitiva del fiume Ticino
Luganese
2 ore

A Pura diatriba sulle campane a suon di... petizioni

Dopo una raccolta di firme per far ridurre i rintocchi il Municipio ha disposto alcune concessioni, che ‘non soddisfano’. E ora c’è una contropetizione
Locarnese
2 ore

Cugnasco-Gerra, il ‘verde’ dei vicini è diventato oramai troppo

La piazza di raccolta da tempo accoglie scarti vegetali dalla regione. Valutate contromisure al problema, che determina costi maggiori per lo smaltimento
Locarnese
2 ore

Soccorso alpino, più interventi lungo i corsi d’acqua

Bilancio d’attività 2021 della Colonna di soccorso regione di Locarno. Casistica sui livelli degli scorsi anni, si avvicina la realizzazione della sede
Mendrisiotto
3 ore

Ricetta anti-decrescita a Chiasso, il bonus famiglia divide

Fa discutere la proposta dal Ppd. Nel frattempo, il sindaco Arrigoni prospetta uno studio a tutto campo
24.11.2021 - 17:440
Aggiornamento : 18:01

Impegno ambientale, Avegno Gordevio farà la sua parte

Un Regolamento sui sussidi elargiti a favore delle energie rinnovabili all’esame del Cc. Gli aiuti destinati pure alle aziende presenti su suolo comunale

Sostenibilità e impegno a favore delle energie rinnovabili e pulite.Gli sforzi del Comune di Avegno Gordevio sul piano delle politiche ambientali trova conferma nel messaggio relativo al Regolamento concernente gli incentivi per l’efficienza energetica, l’impiego delle fonti rinnovabili e la mobilità sostenibile che il Municipio ha trasmesso al Legislativo. L’idea di fondo è quella di coinvolgere maggiormente i cittadini, offrendo loro il necessario sostegno finanziario e logistico, così da favorire buone pratiche in materia di tutela ambientale.

I campi d’azione: dall’edilizia alla mobilità

Attraverso il Regolamento, in pratica, saranno messi nero su bianco i campi di azione e le condizioni di accesso agli incentivi. Si arriverà così, scrive il Municipio nel messaggio, a una transizione verso una società più sostenibile e rispettosa, capace di abbattere le emissioni inquinanti, nella quale la variabile energia diventa una delle regole per orientare lo sviluppo e la ristrutturazione del tessuto edilizio esistente e futuro (interventi di risanamento, acquisto e conversione d’impianti per la produzione di energia ecc...). Nello specifico, si propone d’incentivare i cittadini anche nel campo della mobilità efficiente e sostenibile.

Sostegno ai cittadini domiciliati e pure alle imprese locali

I sussidi finanziari, che riguarderanno soprattutto i cittadini domiciliati, interesseranno comunque anche quelle industrie e servizi presenti sul suolo comunale. L’Esecutivo prevede quindi una suddivisione dei beneficiari, a seconda del tipo d’incentivo, tra residenti e proprietari di edifici ubicati sul territorio. La realizzazione di questa strategia comporterà, in ogni caso, un tetto massimo di finanziamento. L’idea del Municipio è d’inserire a preventivo un importo indicativo annuo attorno ai 40mila franchi. Gli incentivi verranno finanziati ricorrendo a circa la metà del fondo Fer (Fondo per le energie rinnovabili) versato ogni anno al Comune.
Gli obiettivi dell’Amministrazione valmaggese sono concepiti come una visione a lungo termine, nella quale non è solamente il portamonete del singolo cittadino a trarne beneficio, bensì tutta la comunità e la società. Sarà dunque questo il metro con cui misurare l’efficacia e i risultati dell’impegno assunto.

Invariato il moltiplicatore d’imposta

La pandemia non ha lasciato il segno sulle casse dell’ente. Lo sostiene il Municipio nel messaggio preventivo 2022, il quale conferma la tenuta degli introiti fiscali (con possibile incremento). A spese per 6,84 milioni di franchi fanno da contraltare introiti per 4,1 milioni circa e un fabbisogno di 2,75 milioni. Il risultato d’esercizio dovrebbe presentare un disavanzo di 54mila franchi con un moltiplicatore al 95%. Per quanto attiene agli investimenti, il campo d’azione sarà proporzionale al grado di autofinanziamento del Comune (340mila franchi, importo medio annuo sul triennio). Il totale netto per il 2022 ammonterà a 847mila franchi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved