GIRON M. (USA)
0
NADAL R. (ESP)
3
fine
(1-6 : 4-6 : 2-6)
tennis-gordola-con-la-promozione-e-servita-la-polemica
I campi di tennis di Gordola
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
1 ora

Terre di Pedemonte, nei nuclei storici scende la velocità

A Verscio e Cavigliano si punta alla Zona 30, mentre vari progetti accresceranno la sicurezza degli utenti deboli della strada nel comprensorio
Luganese
1 ora

Alle medie di Camignolo a scuola... di migrazione

Due giorni per mettersi nei panni dei migranti, come pure delle figure professionali a loro contatto: resoconto delle giornate progetto di sede
Mendrisiotto
1 ora

Chiasso, una copertura mobile per 365 giorni di nuoto

La garanzia del pallone sta per scadere. Il consigliere comunale Claudio Schneeberger presenta al Municipio un’ipotesi di lavoro per la piscina
Ticino
1 ora

Caro-spaghetti & Co.: l’inflazione tocca anche il Ticino

Resta comunque inferiore rispetto all’Ue, ma alcuni beni di consumo risentono del rialzo globale. C’entrano clima, trasporti, petrolio, pandemia.
Bellinzonese
12 ore

Assemblea generale alla Domus Poetica

L’incontro è previsto giovedì 27 gennaio nella sede di Bellinzona
Ticino
13 ore

Livelli alle medie, Vpod pronta a iniziativa per eliminarli

Il sindacato dei docenti chiede al Gran Consiglio di rifiutare lo stralcio della spesa inserita nel Preventivo 2022
Bellinzonese
13 ore

Frontale a Cadenazzo, strada bloccata

Traffico fortemente congestionato sul Piano di Magadino a causa di un incidente
Ticino
14 ore

Offerta Trenord-Tilo ridotta almeno per un’altra settimana

Le assenze di macchinisti e capitreno a causa della pandemia si fanno ancora sentire. Soppresse anche tutte le linee notturne
Mendrisiotto
14 ore

Opere d’arte per i campus di Mendrisio e Viganello

Il concorso ha premiato Davide Cascio e Adriana Beretta. Le opere saranno inaugurate nel corso del prossimo autunno
Mendrisiotto
15 ore

Riva, annullata la Sagra del Beato Manfredo

L’evento era in programma il 30 gennaio. Lo ha deciso il Municipio considerato l’evolversi della situazione pandemica
Bellinzonese
15 ore

‘Trasporti pubblici gratuiti per giovani e anziani’

A proporlo con una mozione è il consigliere comunale Ppd di Bellinzona Pietro Ghisletta
Mendrisiotto
15 ore

Castel San Pietro ha 43 abitanti in più

Il saldo migratorio di +47 ha compensato il saldo naturale di -4. Ad aumentare maggiormente sono stati i ticinesi
 
13.09.2021 - 22:100

Tennis Gordola, con la promozione è servita la polemica

Mentre l’interclub torna in Lega nazionale C, il comitato si lamenta per la mancata copertura dei campi. Ma dal Municipio: “Nessun ritardo, lo sanno tutti”

Nella Gordola del tennis è difficile separare i successi sportivi dai progetti infrastrutturali che guardano al futuro. Infatti, se da una parte, in una nota, il comitato del sodalizio sottolinea il ritorno della sua squadra interclub in Serie nazionale, dall’altra parte una stoccata al Municipio, ritenuto responsabile dei ritardi per la copertura dei campi.

L’exploit dell’ascesa

La precedenza va alla promozione in Lega nazionale C dell’interclub (e sarà, la prossima, la ventinovesima stagione nella categoria). La bella cavalcata dei ragazzi capitanati da Simone Scettrini si è conclusa con la vittoria sui campi del Grasshopper con il netto e incontrovertibile risultato di 5-1. I neo-promossi, unitamente a Scettrini, sono Nicola Gambetta, Igor Liberti, Boris Croce, Gabriele Crugnola, Enea Nigra, Dylan Jelmoni, Christian Guerra e Andrea Rossetti. La serie C è stata nuovamente raggiunta dopo due anni di militanza in Prima divisione. Nell’ultimo decennio il Gordola aveva giocato per due anni anche in Lega nazionale B.

“Chiaramente per la nostra piccola realtà di società sportiva questi sono traguardi importanti, convincenti e dimostrano ancora una volta la grande vitalità e il valore del collaudato settore giovanile del tennis Gordola – scrive il comitato del sodalizio –, dove anche quest’anno le squadre juniori, nel loro torneo Interclub, si sono distinte raccogliendo lusinghieri risultati e anche un titolo ticinese negli U18 B”. Il tutto “rientra in un lavoro di formazione e socializzazione di bambini e ragazzi che si addentrano nel mondo del tennis”.

‘E le moderne strutture?’

Per altro – e qui arrivano le note meno rosee – “per poter mantenere o migliorare ancora i già ottimi risultati, serve avere a disposizione delle valide e moderne strutture in cui svolgere l’attività”. Il riferimento è al progetto di copertura dei campi da tennis denominato “untettoperladoris” poiché, come noto, dedicato alla grande Doris De Agostini-Rossetti. “Si tratta – sottolinea il comitato – di un progetto di vitale importanza per noi, ma purtroppo fermo da diversi, troppi, mesi nei cassetti del palazzo comunale”.

Il perché la “Regione” lo ha chiesto al Municipio, e in particolare al capodicastero Sport Giorgio Carrara, il quale gira il tema al collega Roberto Balemi, responsabile della Pianificazione. «Questa sorta di polemica mi stupisce non poco – dice Balemi – perché la questione della copertura dei campi è chiara a tutti, comitato del Tennis club in primis. La spiegazione dei presunti ritardi, che per altro non sono tali, è semplice: si doveva attendere la crescita in giudicato della variante di poco conto inerente all’edificazione della tripla palestra cantonale per le Medie, e soltanto dopo sarebbe stato possibile procedere con l’iter per la copertura dei campi. Il tema era stato affrontato con il Dipartimento, e i dettagli messi a conoscenza di tutti. Da parte del Municipio non c’è quindi stato alcun ritardo, ma unicamente la necessità di procedere per passi. Ora che la variante è finalmente cresciuta in giudicato, si può guardare al futuro, e nel caso specifico alla necessaria copertura dei campi, con occhi diversi».

‘C’è il pieno sostegno
da parte del Municipio’

Da operatore turistico (è ristoratore) Balemi aggiunge di «sapere perfettamente il valore di infrastrutture adeguate sul territorio. Il turismo di oggi, in cui, pandemia a parte, si vola con pochi franchi, richiede attrattive che senz’altro presuppongono investimenti importanti, ma che è necessario fare. Non mi dilungo a ricordare i casi del Centro balneare regionale, oppure della Cardada impianti turistici, che senz’altro pesano dal punto di vista economico, ma che sono imprescindibili per arricchiare una destinazione come la nostra».

In questo discorso, prosegue Balemi, «rientrano naturalmente le infrastrutture sportive, anche quelle locali come la copertura dei campi da tennis a Gordola. Il Municipio è il primo a sostenere un’operazione come questa, che in più è valorizzata dal progetto “untettoperladoris”. E ci mancherebbe altro, aggiungo io. Sorprende soltanto che per qualche strano motivo qualcuno arrivi ora a metterlo in discussione».

Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved