locarno-venezia-sabato-si-levano-gli-ormeggi
(Archivio Ti-Press)
11.08.2021 - 09:360
Aggiornamento : 15:32

Locarno-Venezia, sabato si levano gli ormeggi

Nuova edizione del trekking culturale sulla storica idrovia. La quindicesima edizione moira a rilanciare il turismo fluviale dopo la pandemia

a cura de laRegione

Sabato 14 agosto alle 10 salperanno dal lungolago di Ascona i gommoni del Trekking Ascona-Venezia. Si tratta di un progetto turistico ideato da Claudio Rossetti, in collaborazione con il Forum Lago Maggiore, che festeggia quest’anno la sua quindicesima edizione dalla prima gloriosa discesa nel 2007. Quest’anno n viaggio particolare, un po’ simbolo della volontà di ridare slancio al turismo fluviale. «Il viaggio in barca da Ascona a Venezia rappresenta un importante esempio di turismo lento e innovativo, premiato nel 2018 con il prestigioso premio EarthPrize» − spiega Claudio Rossetti, promotore del progetto. Fino a oggi sono già oltre 220 i turisti che hanno raggiunto Venezia in gommone. Un’edizione, quella di quest’anno, speciale: il viaggio 2020, dopo la chiusura delle frontiere a causa della pandemia, vuole far ripartire il turismo fluviale dando un messaggio di coraggio ai diversi partner coinvolti, dagli albergi, ristoranti alle guide e ai musei». L’avventura a bordo dei gommoni arancioni, lungo i quasi settecento chilometri che separano il Ticino dal Canal Grande, è davvero carica di storia, cultura e natura. Un’occasione unica per ripercorrere un tragitto particolare dal punto di vista paesaggistico, storico e gastronomico.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved