grandine-detriti-fango-ancora-maltempo-nel-locarnese
Rescue Media
+2
Locarnese
25.07.2021 - 16:110
Aggiornamento : 18:05

Grandine, detriti, fango: ancora maltempo nel Locarnese

Nuovi disagi per gli acquazzoni che si sono abbattuti sulla regione nel pomeriggio. Terre di Pedemonte, Golino, Losone e Avegno le zone più colpite

a cura de laRegione

Nuovi violenti acquazzoni si sono abbattuti nel pomeriggio sul Locarnese, provocando disagi al traffico e parecchia apprensione ma – per quanto se ne sappia finora – nessun ferimento o danno di particolare rilevanza. La violenza delle precipitazioni ha imperversato durante un periodo relativamente breve, ma per veemenza ha ricordato i diversi episodi succedutisi nelle scorse tre settimane. Stando a quanto ha rilevato in una nota Rescue Media, l'ultimo atto ha determinato il riversamento di detriti e fango sul capo stradale in diverse località della regione, ed in particolare nella zona tra Losone e Golino.

Poco distante il maltempo aveva colpito particolarmente duro nella notte su domenica, dove il Corpo dei civici pompieri di Locarno, appoggiato da un gruppo di rinforzo, era stato costretto a fare nottata bianca intervenendo per una ventina di volte nelle Terre di Pedemonte e in territorio di Avegno.

A causare i maggiori disagi, le precipitazioni caratterizzate da grandine e acqua in quantità inusitate. Grandine che in alcuni punti, compattandosi, aveva completamente ostruito canali di scarico, strade e accessi. A Golino è stato necessario procedere alla messa in sicurezza di materiale da cantiere pericolante.

Dopo l'indefesso lavoro notturno, il contingente di pompieri ha avuto qualche ora per tirare il fiato, prima di una ripresa delle richieste di intervento, sempre a causa di allagamenti e operazioni di messa in sicurezza. 

Rescue Media
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved