ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarno
2 ore

Originalità e ambizione: la Cultura è in due parole

Direzione dei Servizi, con il bando uscito ieri la Città di Locarno cerca una figura in grado di ridisegnare l’intera struttura
Ticino
4 ore

Mafie in Ticino: ‘Tanti i progetti, ma sono davvero operativi?’

A chiederlo è il deputato Quadranti (Plr) sentito in audizione dalla Commissione giustizia e diritti in quanto non soddisfatto delle risposte del governo
Mendrisiotto
4 ore

Aim di Mendrisio, crediti quadro più ‘trasparenti e oculati’

La Commissione della gestione richiama le Aziende sull’uso di questo strumento finanziario. E smagrisce l’investimento richiesto di quasi 2 milioni
Bellinzonese
5 ore

Giardinieri multati a Bellinzona, ‘le regole sono chiare’

Consegna del verde agli ecocentri, il Municipio replica alle critiche e ammette però la presenza di eccezioni: ‘Solo se accompagnati dai proprietari’
Locarnese
5 ore

Ginecologia e ostetricia, si valuta la collaborazione

Nel Locarnese approfondimenti in corso: nascite alla Carità e ginecologia operatoria alla Santa Chiara
Mendrisiotto
5 ore

‘Goccia a goccia’, i primi vent’anni di Espérance Acti

Il documentario che testimonia l’attività dell’associazione di Balerna verrà presentato il 14 e 15 ottobre alla Torre dei Forni
Luganese
5 ore

Campo Marzio nord di Lugano, avviato l’iter senza variante di Pr

Polo turistico e congressuale: il Municipio chiede 306’000 franchi e la revoca della modifica pianificatoria votata dal Consiglio comunale nel 2017
27.06.2021 - 13:18
Aggiornamento: 15:03

Santa Chiara, stipendi bloccati e Vpod sul chi vive

Non decolla il passaggio di proprietà della Clinica alla Moncucco. Il sindacato: se non si risolve entro fine mese, assemblea con il personale

santa-chiara-stipendi-bloccati-e-vpod-sul-chi-vive

Fintanto che non vi sarà l'avallo di tutti gli azionisti (maggioranza e minoranza) gli stipendi della Santa Chiara di Locarno rimarranno bloccati. Lo scrive il Caffè. La questione rientra nel più complicato ambito del passaggio di proprietà della clinica locarnese dagli azionisti precedenti alla Moncucco di Lugano. Ambito in cui un nuovo Cda nominato dagli azionisti di maggioranza – linea Moncucco – non viene riconosciuto da quelli di minoranza, che sono invece sostenuti dallo Swiss Medical Network, pure interessata al nosocomio avendo messo sul tavolo un'offerta da 10 milioni.

Fra “supercautelari” pretorili e comunicati di parte, la situazione non si sblocca e comincia a preoccupare seriamente. Una situazione che il sindacato Vpod, in una nota, sottolinea di aver “monitorato, tenendosi in contatto con tutte le parti coinvolte, nel difficile processo di transizione e di cambio di proprietà. Durante queste concitate settimane dall’osservatorio sindacale pareva che tutti gli attori coinvolti avessero la volontà di non far ricadere sulle spalle delle lavoratrici e dei lavoratori le diatribe che si stavano consumando all’interno del Consiglio d’amministrazione. In particolare sembrava che la situazione a livello finanziario non potesse creare preoccupazione riguardo al pagamento dei salari”. Un altro punto “che faceva ben sperare nel futuro della struttura “è il fatto che tutti gli attori della sanità ticinese, ma anche svizzera, abbiano proposto offerte milionarie per l’acquisizione della Clinica Santa Chiara Sa”.

Oggi, però, il Caffè rileva appunto che “vi è un potenziale rischio di blocco dei salari a causa di cavilli giudiziari legati al passaggio di proprietà e alle maggioranze all’interno del Consiglio d’amministrazione”. A fronte di queste notizie “il sindacato Vpod – che è firmatario del contratto collettivo di lavoro della Clinica – sta cercando di avere dei chiarimenti con i responsabili della struttura sanitaria”. L'auspicio è che “gli stipendi del personale della Clinica possano essere regolarmente versati entro il 30 giugno 2021. Evidentemente qualora questo non fosse il caso il sindacato indirà un’assemblea per decidere con il personale i passi da intraprendere a tutela dei suoi diritti”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved