Yverdon-sport Fc
1
Sciaffusa
0
1. tempo
(1-0)
FC Stade Ls Ouchy
0
Xamax
0
1. tempo
(0-0)
Aarau
0
Winterthur
0
1. tempo
(0-0)
MEKTIC N./PAVIC M.
0
CACIC N./DJOKOVIC N.
0
fine
MEKTIC N./PAVIC M.
DJOKOVIC N./KRAJINOVIC F.
20:55
 
CILIC M. (CRO)
0
DJOKOVIC N. (SRB)
2
fine
Zurigo
2
Bienne
0
2. tempo
(2-0 : 0-0)
Friborgo
2
Berna
2
2. tempo
(1-2 : 1-0)
Ginevra
1
Lakers
0
2. tempo
(1-0 : 0-0)
Losanna
2
Davos
1
2. tempo
(1-0 : 1-1)
Olten
2
Langenthal
2
2. tempo
(2-1 : 0-1)
La Chaux de Fonds
2
Turgovia
0
2. tempo
(2-0 : 0-0)
Sierre
0
Visp
2
1. tempo
(0-2)
Ticino Rockets
1
GCK Lions
1
1. tempo
(1-1)
Winterthur
0
Zugo Academy
0
1. tempo
(0-0)
terre-di-pedemonte-svolta-digitale-per-l-amministrazione
Locarnese
07.06.2021 - 14:470
Aggiornamento : 16:01

Terre di Pedemonte, svolta digitale per l'Amministrazione

Il Gruppo LiSA, in una mozione, chiede d'implementare l'attuale offerta di servizi all'utenza e di prevedere, nei futuri preventivi, somme a tale scopo

Internet e i dispositivi elettronici sono una componente sempre più presente nel nostro quotidiano. La digitalizzazione tocca ormai da qualche anno anche i servizi offerti dalle amministrazioni comunali. Consente di guadagnare tempo, evitare scomodi spostamenti e pure code e assembramenti davanti agli sportelli degli uffici, di inviare e ottenere documenti in forma elettronica, di ridurre gli spazi degli archivi cartacei e altro ancora. Una maggiore digitalizzazione delle amministrazioni locali sarebbe dunque un’ottima opportunità per tutti, dipendenti comunali e cittadini.

A tale scopo il Gruppo LiSA delle Terre di Pedemonte ha presentato una mozione al Municipio (prima firmataria Ivana Jaquet-Richardet) con la quale chiede il potenziamento dell'attuale offerta, “come moderno complemento a disposizione dell'utenza. LiSA auspica che si voti un credito (il cui importo sarà definito dal Municipio) per implementare la digitalizzazione nella gestione amministrativa del Comune, ritenuto che l’accompagnamento di specialisti in materia è necessario al fine di raggiungere l’obiettivo in tempi ragionevoli senza sottrarre troppo tempo di lavoro ai funzionari nominati; si prevedano, nei futuri preventivi, delle posizioni di costo specifiche che quantifichino i costi annuali per il funzionamento della digitalizzazione (ad esempio per la sicurezza, gli aggiornamenti, gli abbonamenti); si votino eventuali modifiche del ROC e del ROD (definite dal Municipio) che si rendessero necessarie per potere implementare la digitalizzazione nel pieno rispetto dei principi di privacy e con una chiara definizione delle competenze all’interno dell’amministrazione”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved