24.02.2021 - 11:08
Aggiornamento: 18:41

Brissago incoraggia le due ruote e consolida il Porto

Accolti dal legislativo sia il credito per le postazioni del bike sharing, sia quello per il rifacimento del pontile della struttura lacustre

brissago-incoraggia-le-due-ruote-e-consolida-il-porto

Brissago sposa le due ruote. Il legislativo martedì sera, al termine di una seduta lampo, ha infatti accolto la richiesta municipale di un credito di 170mila franchi destinati a dotare il Comune rivierasco di postazioni per le biciclette nell'ambito del progetto bike sharing del Locarnese: saranno 6 in totale le stazioni e 18 le due ruote a disposizione dell'utenza.

A caldeggiare questa iniziativa, lo ricordiamo, era stata a suo tempo un'interpellanza di Uniti per Brissago (formazione che, tra l'altro, alle prossime elezioni di aprile correrà col nome di Scelta civica per Brissago) che chiedeva di estendere la rete dedicata alle bici e alla mobilità lenta anche al Comune di confine, in modo da ampliare l'offerta a turisti e popolazione indigena.

Ex cimitero del Piano, sistemazione come area usufruibile

Agli ordini del presidente Spartaco Jotti il legislativo ha pure accolto il credito necessario a sistemare, in maniera decorosa (e fruibile), il campo santo del Piano, da anni in disuso, che funge in questi tempi da deposito per il cantiere stradale in corso. Lavori di rifacimento della pavimentazione che il Cantone sta eseguendo e dei quali Brissago potrà trarre beneficio, visto che per migliorare l'aspetto del sedime dell'ex campo santo potrà far capo al materiale rimosso durante gli scavi e quindi disponibile sul posto. 

Luce verde, infine, al credito per la sostituzione di un pontile del Porto alla Resiga, alquanto malconcio. Grazie a quest'ultimo intervento (285mila franchi) la struttura nautica (con il nuovo Centro servizi fiore all'occhiello dell'attività) avrà completato il suo risanamento.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved