bosco-gurin-costretta-a-ridurre-l-offerta
ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
4 ore

Assolti i due assistenti di cura della casa anziani di Balerna

I due ex assistenti di cura, secondo la Corte d’appello, non hanno maltrattato gli anziani ospiti. Saranno indennizzati per il torto morale subìto
Ticino
5 ore

Targhe, Dadò: ‘O con il nostro rapporto, o pronti alle urne’

La proposta del Plr sulle imposte di circolazione non scalfisce il Ppd. Intanto l’Udc è pronta all’iniziativa per abolire la tassa di collegamento
Luganese
9 ore

Autogestione, un quarto di secolo finito in ‘Macerie’

La storia dell’esperienza raccontata dai protagonisti nel podcast coordinato da Olmo Cerri: ‘Uno spazio di libertà ch si è rivelato fondamentale’
Luganese
9 ore

Il ‘risarcimento? Quegli oggetti non avrebbero dovuto esserci’

Il sindaco Michele Foletti non si scompone in attesa della decisione della Crp e riprenderebbe le stesse decisioni adottate nel maggio scorso
Locarnese
10 ore

Tegna, ladri s’intrufolano nelle case

Sottratto denaro ma nessun oggetto di valore. Alcuni tentativi sarebbero andati a vuoto. La polizia conferma l’accaduto
Ticino
10 ore

Imposte di circolazione, il Plr svela le carte e il suo rapporto

Speziali: ‘Abbassiamole, ma come dice il governo nella sua risposta a 96 milioni e con una formula diversa’. E su riforma fiscale e settimana a 32 ore...
Luganese
11 ore

Ex Macello, un anno fa la notte più lunga di Lugano

Cade domani l’anniversario della demolizione del centro sociale. Tra ruspe, glitter e scontri, l’ironico ricordo dell’evento che ha segnato la città
Luganese
18 ore

Collina d’Oro, ‘l’acqua vogliamo gestirla noi’: è referendum

Lanciata la raccolta delle firme contro il messaggio municipale sulla cessione alle Aziende industriali di Lugano della gestione globale dell’acquedotto
Mendrisiotto
18 ore

PoLuMe, dalla Sinistra di Stabio una risoluzione contraria

Il Gruppo ha consegnato in cancelleria una dichiarazione da far passare al prossimo Consiglio comunale, per ribadire il proprio no al progetto
Mendrisiotto
18 ore

Campi piccoli e spogliatoi vecchi, ‘mancano le strutture’

Nel Mendrisiotto diverse squadre di calcio costrette a cambiare paese per giocare le partite. ‘Una riflessione da fare a livello regionale’.
Luganese
18 ore

Adria Costruzioni, comunque vada sarà un maxi processo

Almeno 7 gli imputati in attesa del rinvio a giudizio alle Assise criminali di Lugano per il crac milionario dell’impresa edile scoperto nel 2015
Mendrisiotto
19 ore

Aggregazione Basso Mendrisiotto, una serata per parlarne

La sezione momò del Ps organizza un evento che avrà luogo a Balerna il 1° giugno, con ospiti i vicesindaci di Chiasso e Vacallo
Luganese
19 ore

Taverne: liberato un capriolo dalla vasca di contenimento

L’animale è stato soccorso dai guardiacaccia e dalla Società di protezione animali di Bellinzona, dileguandosi nel bosco
Luganese
19 ore

Lugano, estate in arrivo: che sicurezza alla Foce?

Un’interrogazione socialista domanda al Municipio cosa è stato messo in campo per la stagione balneare alle porte
laR
 
11.01.2021 - 14:28
Aggiornamento : 15:00

Bosco Gurin costretta a ridurre l'offerta

Ristorazione che non funziona e assenza delle scolaresche spingono a un'apertura degli impianti limitata ad alcuni giorni la settimana. Arriva la nuova App

Il contenuto di questo articolo è riservato agli abbonati.
Per visualizzarlo esegui il login

Dopo Airolo anche la stazione sciistica di valmaggese di Bosco Gurin è costretta a rivedere le proprie strategie operative. A causa delle drastiche restrizioni legate all'emergenza sanitaria, non è infatti purtroppo possibile tenere gli impianti di risalita aperti giornalmente, come inizialmente previsto. Il fatto di non poter garantire la ristorazione come si pensava (malgrado tutti gli sforzi fatti per distanziare i tavoli e assicurare le dovute precauzioni), costituisce un grande deterrente e freno alla pratica dello sci, specie in questi giorni dalle temperature fredde (con la colonnina del mercurio che scende anche sotto i -10 gradi a 2000 metri di quota). Giovanni Frapolli, proprietario degli impianti di risalita della località della Rovana, così commenta la decisione: «Si tratta di un provvedimento inevitabile, in attesa di sapere cosa il Consiglio federale deciderà al riguardo delle stazioni sciistiche. Aspettiamo la conferenza stampa di mercoledì, poi ci regoleremo di conseguenza. Negli ultimi giorni abbiamo osservato un calo degli sciatori sulle nostre piste (fenomeno riscontrato anche altrove). Fa molto freddo e la ristorazione, con la gente costretta a mangiare fuori, sulla neve, non funziona assolutamente. Mi sembra a dir poco ridicolo, oltre che inopportuno, obbligare le famiglie con bambini piccoli a sostare al freddo durante la pausa pranzo. Dal punto di vista della salute non è certo indicato. Domenica abbiamo registrato circa 800 passaggi e questa situazione, dal punto di vista logistico, non è più assolutamente sostenibile. Molti potenziali sciatori, già preoccupati dalla chiusura di ristoranti e bar, rinunciano bellamente al fine settimana sugli sci. Basti pensare alle vacanze natalizie dove sono venute a mancare almeno l'80% delle famiglie».

“Gestire un comprensorio sciistico – si legge in un comunicato stampa della Direzione – comporta notevoli costi di gestione, dal personale a tutta l'infrastruttura per quanto concerne la preparazione delle piste. Fintantoché non si potrà riaprire la ristorazione garantendo tutte le norme igieniche di sicurezza, la pratica dello sci è estremamente limitata. Fino a fine febbraio sia il Ristorante Rossoboda che la Capanna Grossalp continueranno a offrire il servizio di cibo da asporto (piatti caldi e piatti freddi)”.

Impianti in funzione, l'informazione corre sui social e la nuova APP

A far pendere l'ago della bilancia dalla parte della riduzione dell'offerta vi è anche l'assenza delle scolaresche: «Le settimane bianche delle scuole, cancellate, portavano a Bosco Gurin tanti ragazzi e questo ci spronava a tenere aperti gli impianti tutti i giorni. Ma così non ha assolutamente senso» – conclude l'imprenditore bellinzonese.
Questa settimana, la stazione turistica della Valle Rovana aprirà dunque gli impianti di risalita unicamente nella seconda parte, vale a dire da giovedì a domenica. Per le settimane a seguire verranno forniti puntuali aggiornamenti. Farà stato anche l'evoluzione della situazione meteo. La Direzione comunicherà attaverso il sito e i canali social, di settimana in settimana, l'apertura del comprensorio. Nel corso dei prossimi giorni verrà rilasciata la nuova versione dell'APP di Bosco Gurin per smartphone, grazie alla quale si sarà sempre aggiornati in merito all'apertura degli impianti, delle piste e di tutte le infrastrutture legate alla pratica dello sci (noleggio, scuola sci ecc.). Grazie a questa nuova applicazione sarà possibile ricevere importanti aggiornamenti tramite messaggi PUSH (eventuale contingente raggiunto, stazione al completo).

 Il Weltu Schnee Tåg avrà una veste diversa

Era programmato per domenica 7 febbraio l’annuale appuntamento del Weltu Schnee-Tåg, purtroppo però il Comitato d’organizzazione ha dovuto, a malincuore, prendere la decisione di annullare la quarta edizione. La missione del Weltu Schnee-Tåg è mettere al centro dell’evento la famiglia e assicurare un’indimenticabile giornata da trascorrere in compagnia sulle piste. La situazione pandemica incerta non dà attualmente la possibilità di confermare il programma come da tradizione. Tuttavia grazie all’ottima collaborazione con la Centri Turistici Montani, il Comitato è riuscito a trovare un accordo per offrire comunque un weekend per le famiglie a un prezzo vantaggioso esclusivamente il 6-7 febbraio. Niente gara e animazione, ma l’occasione di allenarsi per l’edizione 2022. L’offerta è valida esclusivamente per le famiglie che hanno partecipato a una delle passate edizioni. Informazioni e prenotazioni giornaliere di sabato e domenica, consultando il seguente link www.sssboscogurin.ch/weltu oppure direttamente allo sportello dell'Ufficio Turistico Vallemaggia ad Avegno, telefono 091 759 77 26; weltu@sssboscogurin.ch, www.facebook.com/ WeltuSchneeTag. Termine mercoledì 3 febbraio.

 

Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved