Wanted (possibilmente vivo)
Locarnese
14.01.2020 - 13:170
Aggiornamento : 18:51

Smarrito a Minusio un pitone reale Bumblebee

Lungo mezzo metro, potrebbe aggirarsi nella collina delle Mondacce. L'appello della Protezione animali. E il precedente di Bellinzona

Un pitone reale Bumblebee risulta essere smarrito da giovedì 9 gennaio a Minusio, e più precisamente nella collina delle Mondacce. Lungo circa mezzo metro, ha due anni. Sul proprio portale la Società protezione animali Locarnese e Valli nel lanciare l'appello specifica che la razza Bumblebee “non è mordace e nemmeno velenosa”. L'esemplare in questione viene cercato attualmente ancora all'interno dell'abitazione, poiché i serpenti possono nascondersi ovunque. “È importante che non prenda assolutamente freddo”, specifica la Protezione animali. Nel maggio di tre anni fa, ricordiamo, un pitone reale era scomparso a Bellinzona e anche in quell'occasione era stata avviata un'intensa operazione di ricerca. In quel caso aveva 20 anni e misurava un metri e 20 di lunghezza. Alcuni giorni dopo si è scoperto che Sahib, questo il suo nome, non era mai uscito dall'appartamento di Pratocarasso dove viveva. A detta della proprietaria, il pitone allontanatosi dal terrario si era nascosto per tutto il tempo dietro un armadio o in un anfratto dell’appartamento e non, come ipotizzato inizialmente sempre dalla stessa, infilatosi nella tazza del water e scomparso nelle fognature del palazzo e in seguito in quelle della città.

© Regiopress, All rights reserved