L'Istituto Sant'Eugenio, sede del centro otologopedico (Ti-Press)
Locarnese
18.06.2019 - 21:150

Avvicendamento al Sant'Eugenio

Al direttore Pietro Celo è stata comunicata la disdetta del rapporto di lavoro con il centro otologopedico

Pietro Celo non è più il direttore del Centro otologopedico di Locarno. Lo ha deciso l'associazione Istituto Sant'Eugenio alla fine di quest'anno scolastico, comunicandolo ovviamente al diretto interessato, e, proprio oggi in giornata, al corpo docente. La notizia del "licenziamento" in tronco diramata in serata dal Partito comunista è dunque vera solo in parte. In realtà il direttore dell'istituto che ospita bambini con difficoltà di sviluppo del linguaggio non avrebbe dimostrato di essere la persona giusta per quell'impiego. Non emergono, dalle nostre verifiche, irregolarità nella gestione o altre "macchie" di particolare entità. Semplicemente, sostiene una fonte, "il direttore, proveniente da una realtà accademica diversa (quella italiana, ndr.) si è in qualche modo scontrato con una realtà diversa, variegata, più complicata da gestire, a vari livelli, rispetto a quanto probabilmente si aspettava".

A Celo è stato concesso un periodo di disdetta di 6 mesi (per questo lasso di tempo percepirà lo stipendio) e nei prossimi giorni verrà bandito il concorso per l'assunzione del suo successore.

Quanto alle famiglie della sessantina di bambini, ancora non hanno appreso ufficialmente del prossimo avvicendamento. L'associazione Istituto Sant'Eugenio intendeva attendere la nomina del prossimo direttore prima di procedere con qualsiasi comunicazione.

Potrebbe interessarti anche
Tags
direttore
sant
eugenio
istituto
avvicendamento
sant eugenio
celo
© Regiopress, All rights reserved