laRegione
Nuovo abbonamento
(Ti-Press)
Grigioni
26.06.2020 - 16:230
Aggiornamento : 17:27

Tassa turistica nel Moesano? L'ipotesi piace ai sindaci

La maggior parte ne sostiene l'introduzione, ora parola ai Municipi. Si accelera sulla banda ultra larga: creato gruppo di lavoro

Durante l'ultima conferenza dei sindaci moesani (rappresentati 11 Comuni su 12) è stato dato ampio spazio - da parte del presidente dell’Ente turistico regionale moesano Peter Wellig e del direttore Christian Vigne - alla presentazione del regolamento sulla tassa per gli ospiti e sulla tassa di promozione turistica. L’introduzione di una legge in tutti i Comuni consentirebbe di prelevare delle tasse turistiche che andrebbero a migliorare il finanziamento all'Ente turistico nell'ottica di portare ulteriori risultati e impulsi al settore. I sindaci sostengono a larga maggioranza l’introduzione di tale tassa, che ora verrà discussa all’interno dei singoli Municipi e in seguito votata nei vari consessi comunali. Altro tema di grande interesse è l’ampliamento dell’infrastruttura della rete a banda ultra larga; i sindaci ritenendo importante sviluppare questo progetto hanno costituito un gruppo di lavoro composto da rappresentanti dei Comuni, consulenti tecnici e gestionali. L’operatore economico fungerà da coordinatore con l’obiettivo di sviluppare un concetto regionale di allacciamento. A tal proposito è stato stanziato un credito di 53'500 franchi.

© Regiopress, All rights reserved