ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
3 min

Lattodotto, elettrodotto e acquedotto per l’Alpe Angone-Crestumo

Il Consiglio di Stato chiede di stanziare un contributo cantonale massimo di quasi 840mila franchi, per un investimento complessivo di 2,35 milioni
Luganese
4 min

Il gruppo Ps&Si Capriasca si riunisce in assemblea

L’appuntamento è per domenica 12 febbraio a Tesserete
Ticino
12 min

Dichiarazione di fedeltà alle Leggi per Luca Federico Guastalla

La cerimonia a Palazzo delle Orsoline per il nuovo procuratore pubblico supplente nominato a titolo temporaneo in sostituzione della pp Canonica Alexakis
Ticino
30 min

‘Uno statuto speciale per gli agenti della Polizia cantonale’

Mozione dei deputati del Centro Claudio Isabella e Giorgio Fonio: occorre un regolamento maggiormente consono alle esigenze di servizio
Bellinzonese
1 ora

Il lupo banchetta vicino alle case di Dalpe: ‘Siamo preoccupati’

Il Cantone segnala la predazione odierna di un cervo. Il sindaco attende dal governo una risposta ai timori e indicazioni su come comportarsi
Locarnese
1 ora

Ronco s/Ascona, le stime di spesa inducono fiducia

Preventivo 2023 rassicurante, grazie anche a un forte gettito d’imposta; aumentano spese e introiti. La capacità di autofinanziamento è buona
morbio inferiore
1 ora

Dimissioni del vicesindaco, un subentrante entro fine mese

Il Municipio ha dato avvio alla procedura di designazione del successore di Matteo Mombelli
Locarno
2 ore

Voto ai 16enni e agli stranieri, ‘la Città cosa ne pensa?’

Lo chiedono con un’interrogazione al Municipio i consiglieri comunali dei Verdi Buzzi, Machado, Antunovic e Mileto
17.11.2022 - 10:20
Aggiornamento: 17:53

Covid in casa anziani a Sementina: il processo al Tpf

Il dibattimento a carico dei tre imputati, fissato dal 23 al 25 novembre, si svolgerà per motivi di spazio al Tribunale penale federale

covid-in-casa-anziani-a-sementina-il-processo-al-tpf
Ti-Press
Prevista una massiccia presenza di giornalisti

Non nella sede operativa della Pretura penale attiva nel Business Center in via dei Gaggini ma, sempre a Bellinzona, nel più capiente Tribunale penale federale situato in viale Franscini. Questo il luogo nel quale sarà celebrato settimana prossima, da mercoledì 23 a venerdì 25 novembre, il processo a carico dei vertici della casa anziani di Sementina che devono rispondere penalmente di ‘ripetuta contravvenzione alla Legge federale sulla lotta contro le malattie trasmissibili dell’essere umano’. Secondo il procuratore generale Andrea Pagani e la pp Pamela Pedretti, titolari dell’inchiesta, il direttore del Settore anziani comunali, la dottoressa direttrice sanitaria delle strutture residenziali e l’allora capocure del ricovero di Sementina, durante la prima ondata (tra marzo e aprile 2020) avrebbero violato alcune direttive concernenti la corretta gestione della struttura, del personale, degli ospiti e delle attività interne nel momento in cui bisognava fare il possibile per evitare che la pandemia da Covid entrasse nella struttura e si diffondesse fra il personale e l’ottantina di ospiti. Pesante il bilancio finale, con 22 anziani risultati positivi in pochi giorni/settimane al momento del decesso. Vane le cure prestate loro.

A fare da base due rapporti del medico cantonale

Le accuse sono contenute in tre distinti Decreti cui il terzetto si è opposto accettando così di sottoporsi a un processo in Pretura penale, durante il quale ribadirà la propria innocenza. Ad assisterli ci saranno gli avvocati Luigi Mattei, Edy Salmina e Mario Postizzi. I due procuratori, ricordiamo, hanno basato la loro tesi accusatoria – consolidata con verifiche incrociate e interrogatori – facendo capo a due rapporti allestiti dall’Ufficio del medico cantonale che in quel periodo e nei mesi successivi ha verificato la presenza di parecchie manchevolezze nella gestione del personale, degli ospiti e delle attività comuni organizzate nell’istituto nonostante l’ordine superiore, valido per tutte le strutture analoghe in Ticino, di mantenere le distanze di sicurezza, se necessario isolando gli anziani in camera. Cosa non fatta in molte occasioni, sempre stando al Servizio d’ispezione del medico cantonale. Al termine dell’inchiesta, ricordiamo, non è invece stata contestata l’accusa inizialmente prevista di omicidio colposo.

Leggi anche:

Covid alla casa per anziani di Sementina: tre decreti d’accusa

Casa anziani Sementina: ‘Ci opporremo al decreto d’accusa’

Morti per Covid a Sementina: tutti gli errori punto per punto

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved