ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
5 ore

Lugano, Lombardi: ‘Commissioni di quartiere da attivare’

Il municipale amareggiato per lo scarso interesse dimostrato nella consultazione sul Piano direttore comunale. ‘Coinvolgere resta importante’
Mendrisiotto
5 ore

Al Centro temporaneo per migranti si sente la pressione

Tornano a salire i numeri della struttura che, dopo Rancate, accoglie le persone destinate a essere riammesse in Italia
Mendrisiotto
6 ore

Morbio Inferiore, a dicembre torna Natale in piazza

Dal 2 al 23 saranno diverse le attività e proposte. Non mancheranno il tradizionale albero addobbato e lo chalet, ma non verranno usate luminarie
Mendrisiotto
6 ore

Mendrisio, ufficializzato il primo Consiglio dei giovani

Il progetto, avviato dal Dicastero politiche sociali e politiche di genere in stretta collaborazione con il Dicastero istruzione, è una prima in Svizzera
Luganese
6 ore

Val Mara, arriva il concerto di Natale

I canti gospel e natalizi del coro dell’Accademia ticinese di musica e il sestetto vocale Atm avranno luogo giovedì 8 dicembre a Maroggia
Ticino
6 ore

Premi cassa malati, deduzioni in più per i figli verso il sì

Lega, Plr, Centro e Udc sottoscrivono il rapporto che dà via libera alla loro iniziativa. Il Ps: ‘Valutiamo il referendum, favorisce i più ricchi’
Luganese
6 ore

Lugano, Test Hiv anonimi, gratuiti e senza appuntamento

Verranno effettuati in occasione della Giornata mondiale di lotta all’Aids, giovedì 1° dicembre presso la sede di Zona protetta in via Bagutti 2
25.07.2022 - 18:04
Aggiornamento: 05.08.2022 - 18:41

Torna la passeggiata enogastronomica ‘mangiAbiasca’

Sabato 17 settembre sarà possibile andare alla scoperta del territorio di Biasca gustando prodotti della zona

torna-la-passeggiata-enogastronomica-mangiabiasca
L’edizione del 2019

Dopo due anni di pausa forzata, sabato 17 settembre torna, per la sua sesta edizione, la manifestazione ‘mangiAbiasca’ che abbina i piaceri dell’enogastronomia locale con la scoperta del territorio. L’associazione organizzatrice – con un comitato in parte rinnovato – oltre a voler promuovere le peculiarità di Biasca e gli ottimi prodotti della zona, ha anche un importante ruolo di sostegno alla vita associazionistica. "Anche quest’anno infatti il ricavato della manifestazione verrà devoluto a diverse società attive sul suolo biaschese che collaborano nell’organizzazione dell’evento", si legge in un comunicato.

Undici punti di degustazione

Il nuovo percorso si snoderà attraverso 11 punti di degustazione, con partenza e prima colazione al Palaroller. Dopo un primo spuntino presso l’azienda agricola Corti e alcune altre tappe in zona Sass Carnon, ci si dirigerà verso la chiesa di San Pietro e in seguito il pranzo verrà servito di fronte alle limpide pozze di Santa Petronilla con un menù tipico della tradizione, ‘pascta e pomm’. Dopo una piacevole discesa si giungerà nella storica corte di Casa Cavalier Pellanda dove si potranno degustare degli squisiti formaggi locali. Si prosegue poi con una tappa nella caratteristica zona dei grotti di Biasca dove verrà servita luganighetta in umido con polenta e vino rosso. Le tappe finali si terranno nella bella radura in Piantagion con raclette ticinese accompagnata da vini locali e a seguire la torta di pane e gelati nostrani.

Aperitivo in musica e grigliata

Alle 16.15 vi sarà la premiazione del gruppo più originale della giornata e della miglior foto pubblicata sui social con l’hashtag #mangiabiasca2022. La sesta edizione della manifestazione presenta poi una novità: dalle 18 è in programma una festa aperta a tutti, che proporrà un aperitivo in musica con una fornitissima griglia. E alle 20 si esibirà in concerto il gruppo Osogna Project.

La passeggiata si terrà con qualsiasi tempo (sono previsti due percorsi a dipendenza delle condizioni meteorologiche). Il percorso è lungo 6 km, adatto a persone con un minimo di allenamento ma non è agibile con i passeggini. Si raccomanda sempre di utilizzare abbigliamento e calzature adatte a passeggiate in montagna.

Iscrizioni aperte

Le iscrizioni sono aperte e da effettuare tramite il sito: www.mangiabiasca.ch oppure all’InfoPoint Bellinzonese e Alto Ticino Turismo di Biasca. I posti sono limitati e verranno assegnati in ordine di iscrizione.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved