06.04.2022 - 18:09

La vecchia Valascia di Ambrì sarà completamente demolita

L’opposizione alla domanda di demolizione è stata ritirata, visto che non prevede più la possibilità di mantenere parte dello stadio

la-vecchia-valascia-di-ambri-sara-completamente-demolita
Ti-Press
Presto al posto dello stadio vi sarà una zona agricola

Della vecchia Valascia di Ambrì non resterà nulla, visto che sarà completamente demolita. Quello che eventualmente potrà rimanere sarà un elemento simbolico che ricordi la storica pista di ghiaccio dell’Hcap, come ci aveva detto Roland David, a capo della Sezione forestale del Cantone. Tuttavia, non sarà un elemento dello stadio, come invece avevano chiesto tifosi della Gioventù biancoblù con una petizione e la stessa Valascia Immobiliare Sa nella domanda di costruzione inoltrata al Comune per la demolizione. Domanda contro la quale un confinante aveva presentato opposizione proprio a causa di questo aspetto. Opposizione che ora, come riportato dal ‘Cdt’, è stata ritirata. Il tentativo di conciliazione portato avanti dal Comune di Quinto è infatti riuscito, ma solo perché – stando a nostre informazioni – il progetto non prevede più il mantenimento di alcune delle lame in beton che attualmente sostengono le capriate. Ricordiamo che la condizione principale posta alla Valascia Immobiliare Sa da Confederazione e Cantone per poter ottenere i sussidi pari a 12 milioni di franchi necessari a delocalizzare la pista (operazione resa necessaria trovandosi il vecchio stadio in una zona soggetta a pericolo di valanghe), prevede la demolizione completa dell’attuale struttura e il dezonamento del terreno che diventerà quindi agricolo. Ora l’incarto si trova sul tavolo del Cantone. Se il preavviso sarà positivo, il Municipio di Quinto potrà rilasciare la licenza edilizia. I lavori dovrebbero dunque iniziare come previsto a metà-fine maggio.

Leggi anche:

Un simbolo della Valascia? ‘Non dovrebbe essere un problema’

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved