furti-nelle-auto-che-ritornano-ciclicamente-nel-bellinzonese
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
19 min

Gestione acquedotto Collina d’Oro, è riuscito il referendum

Si andrà a votare sulla proposta del Municipio d’istituire il passaggio della gestione dell’impianto alle Ail. Il sindaco: ‘non ritiriamo il messaggio’
Mendrisiotto
19 min

Pannelli fotovoltaici per tutti a Mendrisio

In una mozione interpartitica un gruppo di consiglieri comunali propone di lanciare una raccolta fondi per estendere gli aiuti anche agli inquilini
Ticino
19 min

‘Nessuno sta sotto i ponti. Malessere giovanile, non economico’

Presentati gli aggiornamenti del Morisoli Welfare Index. Pamini: ‘Lo Stato sociale è da riformare integralmente ripensando l’uso delle attuali risorse’
Ticino
8 ore

‘Norme moderne e solide per la Cantonale e le polcom’

Il capo del Dipartimento istituzioni Gobbi sulla revisione totale della Legge polizia.Il comandante Cocchi: si è iniziato a lavorare dieci anni fa
Ticino
10 ore

Scuole post obbligatorie, riconosciuta la parità formale

Le licenze di scuola media non avranno più la ‘menzione Sms’, che creava un’asimmetria per l’accesso alle scuole professionali e a quelle medio superiori
Luganese
10 ore

Bioggio: fermato un cantiere, indizi di reperti archeologici

Proprietario di una casa in costruzione ‘bloccato’ per dar luogo alle indagini dell’Ufficio cantonale dei beni culturali
Bellinzonese
11 ore

Entra finalmente nel vivo la nuova stagione estiva di Carì

Dallo scorso weekend gli impianti di risalita sono in funzione sino a quota 2’000 metri, scatta un ricco programma di attività
Luganese
11 ore

Cureglia, arriva la pavimentazione fonoassorbente

I lavori, previsti in via Cantonale e via Campagna, si svolgeranno dall’11 luglio al 30 settembre
17.02.2022 - 16:45
Aggiornamento: 17:14

Furti nelle auto che ‘ritornano ciclicamente’ nel Bellinzonese

La polizia raccomanda di chiudere il veicolo a chiave, di non lasciarci dentro oggetti di valore e di non tenere assieme le carte bancarie con i codici

Andare ad esempio a un pranzo di famiglia e, una volta giunto il momento di tornare a casa, ritrovarsi con la macchina sottosopra, senza più oggetti personali più o meno di valore. Stiamo parlando dei furti nelle automobili, un fenomeno che, stando ad alcune segnalazioni da noi ricevute negli scorsi mesi, sembrerebbe aumentare in particolare nel Bellinzonese. Un fenomeno "che in qualche modo ciclicamente ritorna e già al centro nel recente passato di alcune altre distinte inchieste" proprio in questa regione, precisa la Polizia cantonale da noi contattata.

Quattro arresti nel 2021

Ricordiamo che nel 2021, nel Bellinzonese, alla fine di marzo sono state arrestate due persone per almeno 18 furti senza scasso nelle automobili. Oltre alla refurtiva stimata in oltre 10mila franchi, gli autori hanno anche sottratto dai veicoli carte di credito o carte carburante che poi utilizzavano per fare acquisti. Dopo che nella regione era stato registrato un incremento di questo genere di colpi, a inizio luglio altre due persone sono finite in manette per aver effettuato almeno 23 furti, racimolando una refurtiva di circa 12mila franchi. In quest’ultimo caso i due arrestati prendevano di mira veicoli non chiusi a chiave, o con finestrini leggermente aperti, rubando contanti, borsellini, carte di credito e altri oggetti di valore. Recentemente, come anticipato dal portale tio.ch, sono anche venuti alla luce dei casi di furti con scasso, sempre nelle automobili. La Polizia cantonale ci conferma che in questo caso "si stanno vagliando la posizione e le eventuali responsabilità di tre persone residenti nella regione".

Nel 2020 più colpi senza scasso

Se per quest’ultima vicenda si parla di scasso, negli altri due casi, invece, l’automobile o non era chiusa a chiave o era accessibile senza particolari manomissioni. Stando all’ultima statistica criminale di polizia (2020), in Ticino proprio i furti senza scasso nelle automobili sono leggermente aumentati dal 2019 (151 casi) al 2020 (155), superando quindi quelli con scasso che sono invece calati da 223 nel 2019 a 136 nel 2020. Sembra insomma che i ladri approfittino sempre di più della poca attenzione prestata dalla popolazione. Per questo motivo, e per evitare sgradite sorprese, la Polizia cantonale ricorda "l’importanza di chiudere sempre a chiave il proprio veicolo (finestrini compresi) come già dovrebbe avvenire per le abitazioni, di evitare di lasciare oggetti di valore in bella mostra nella vettura e di non custodire nello stesso luogo carte bancarie o postali e i relativi codici d’accesso".

Leggi anche:

Furti in automobili, due arresti nel Bellinzonese

Furti in automobili nel Bellinzonese, due giovani in manette

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
automobili bellinzonese furti
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved