25.05.2021 - 18:55
Aggiornamento: 19:48

Giro d'Italia, soppressione di corse e disagi nel Bellinzonese

Sabato 29 maggio sono previsti blocchi parziali e totali di diverse linee di trasporto pubblico.

giro-d-italia-soppressione-di-corse-e-disagi-nel-bellinzonese
(Ti-Press)

Sabato 29 maggio in occasione del passaggio del Giro d'Italia, nel Bellinzonese vi saranno disagi su diverse linee di trasporto pubblico, oltre che strade chiuse. Tra le 13 e le 14.30 sono previsti blocchi parziali e totali come ad esempio sulla linea urbana 2 (Bellinzona Ffs – Monte Carasso – Sementina – Giubiasco Ffs). Nel Moesano vi saranno disagi sulle linee 514 (Thusis – S. Bernardino – Mesocco), 214 (Bellinzona – Grono  – Mesocco – San Bernardino (Thusis)) e 171 (Coira – San Bernardino – Bellinzona) tra le ore 13 e le ore 16 circa. Lo hanno indicato in un comunicato congiunto AutoPostale e Fart. Infatti, con il transito della gara ciclistica in Ticino, sono previste modifiche e soppressioni di corse anche nel Locarnese, compresa la linea 311 (Locarno – Cugnasco – Bellinzona) che collega le due città: dalle 12.30 alle 14 vi sarà il blocco totale di questa linea. Altre numerose linee del Locarnese subiranno blocchi parziali o totali dalle 12.30 alle 14: le linee 7, 314 e 315 saranno fermate a S. Antonio da dove sarà garantito un servizio sostitutivo con la Ferrovia delle Centovalli con partenze alle ore 12.53 (corsa speciale) da Muralto a S. Antonio, alle ore 13.03 (corsa di linea) e alle ore 13.15 (corsa speciale) da S. Antonio a Muralto. I passeggeri sono pregati di informarsi in anticipo consultando l'orario online (www.autopostale.ch/orario) o i siti www.autopostale.ch/informazioni-sul-traffico e www.fartiamo.ch.

Leggi anche:

Passa il Giro d’Italia, strade chiuse nel Bellinzonese

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved