BUF Sabres
0
Seattle Kraken
3
1. tempo
(0-3)
MON Canadiens
0
VAN Canucks
0
1. tempo
(0-0)
WIN Jets
0
ARI Coyotes
0
1. tempo
(0-0)
giubiasco-mozione-sul-parco-giochi-che-sia-per-tutti
Bellinzonese
25.05.2021 - 14:550
Aggiornamento : 17:11

Giubiasco, mozione sul parco giochi: ‘Che sia per tutti’

I consiglieri comunali Alessandro Minotti e Simone Orlandi (Lega/Udc) chiedono al Municipio di Bellinzona di intervenire con urgenza

a cura de laRegione

Si torna a parlare del parco giochi di Giubiasco, che questa volta è oggetto di una mozione che chiede che venga messo in sicurezza e che venga reso adatto a tutti. Il testo, firmatari Alessandro Minotti e Simone Orlandi, gruppo Lega ticinesi/Udc in consiglio comunale, chiede al Municipio di Bellinzona d'intervenire al più presto. La situazione del parco “è esasperante per le centinaia di famiglie di residenti, ticinesi e molti turisti”, scrivono i consiglieri comunali. “Il periodo di osservazione di un anno è ormai passato e chiediamo pertanto che il Consiglio comunale, per il tramite della commissione edilizia, possa interfacciarsi con l’associazione di quartiere di Giubiasco al fine di trovare una rapida e coesa risoluzione in merito e permettere al Municipio di emettere un relativo messaggio”. Il parco giochi (cfr. laRegione dello scorso 17 maggio e del 23 novembre 2020) continua a far discutere per vari motivi, in primo luogo per la sicurezza, ma anche per la mancanza di giochi adatti a tutti. A tal proposito i due consiglieri comunali, nella mozione chiedono che l’intera piazza Grande venga trasformata in zona a traffico limitato a 20 km/h con possibilità di installare dei pannelli indicanti la velocità. “La sicurezza è un diritto e rammentiamo che la Città ne è responsabile in quanto proprietario dell’opera”, scrivono i consiglieri comunali. Nella mozione si chiede poi la rimozione del tubolare centrale a spirale (causa di alcuni infortuni tra i bambini) e la posa di ulteriori tre altalene “è incomprensibile come in un parco giochi così frequentato ci sia unicamente un’altalena per bambini piccoli”. Viene anche chiesta l’installazione di uno scivolo o castello con scivolo integrato per i più piccoli e la posa d'illuminazione adeguata “per poter usufruire del parco nelle serate estive”. Tra le altre cose viene chiesta anche la posa di segnaletica per indicare che vi sono servizi igienici presso lo stabile amministrativo di piazza Grande a circa 50 metri dal parco.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved