ANA Ducks
0
COL Avalanche
2
fine
(0-0 : 0-1 : 0-1)
bellinzona-arriva-il-rimpastone-provvisorio-dei-dicasteri
(Ti-Press/Golay)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
34 min

Carabbia, e i lavori nel nucleo e la ‘riqualifica mancata’

Una cinquantina di proprietari criticano il Municipio di Lugano, per gli interventi squalificanti e non vuole pagare gli ‘esosi’ contributi di miglioria
Luganese
3 ore

Lugano, contestato intervento edilizio in via Nassa

C’è un ricorso pendente al Tribunale amministrativo ma i finestroni son già stati posati al numero civico 54 del salotto cittadino
Mendrisiotto
3 ore

Aggregazione, il Distretto prende due strade parallele

Basso e Alto Mendrisiotto si accingono a procedere con studi separati. A seguire Vacallo sono altri quattro Comuni. Novazzano resta indeciso
Ticino
9 ore

Per le cantonali si cerca in tutta l’area progressista

Il Partito socialista ha costituito la Commissione incaricata di trovare i candidati per la doppia tornata elettorale del 2023
Ticino
12 ore

‘Proscioglimento o al massimo pene pecuniarie sospese’

Sono le richieste dei legali di Eduardo Tartaglia e Alfonso Mattei nel processo per il caso Fec-Hottinger in corso al Tpf di Bellinzona
Bellinzonese
12 ore

‘L’aggregazione porta forza progettuale e maggiori competenze’

In vista del voto in Bassa Leventina, intervista a Roland David e Alberto Pellanda coinvolti in prima persona nelle fusioni di Faido e Riviera
Ticino
13 ore

Test superamento livelli: costo, valutazione, logistica...

Sperimentazione in terza media: ecco la proposta di emendamento (sei pagine) del Consiglio di Stato in vista del dibattito parlamentare sul Preventivo
Luganese
13 ore

Incendio allo Speedy Pizza di Massagno, due intossicati

Dopo l’esplosione di due batterie vi è stato un principio d’incendio, domato dai pompieri di Lugano. La polizia scientifica indaga sulle cause
Gallery
Locarnese
13 ore

Il ‘padel-graben’ che divide Sopra e Sottoceneri

La nuova disciplina, affine al tennis, conosce un crescente successo in Ticino. Ma nella nostra regione l’interesse per simili infrastrutture è scarso
Locarnese
14 ore

Ascona, nuovo parco giochi in via Delta

Presentata la domanda di costruzione. Nel frattempo vengono risanate anche le altre dieci aree attrezzate per i bimbi
Ticino
14 ore

Caso India, Biscossa (Ps): ‘Macché burro e ferrovia’

La prima firmataria della petizione che chiedeva lumi al governo respinge le accuse di Gobbi sui dati utilizzati: ‘Manca una risposta soddisfacente’
Locarnese
15 ore

Brione sopra Minusio, calano gli abitanti

Nel corso del 2021 le partenze hanno superato gli arrivi
Luganese
15 ore

Liceo diocesano di Breganzona, aperte le iscrizioni

Serate di presentazione pubblica, tra i percorsi possibili anche quelli per musicisti e sportivi
28.04.2021 - 17:440
Aggiornamento : 18:50

Bellinzona, arriva il ‘rimpastone’ provvisorio dei dicasteri

Opere pubbliche a Bang, Finanze al liberale Käppeli, Educazione, cultura più giovani e famiglie a Bison, Anziani (più ambiente) a Soldini

a cura de laRegione

Dopo una prima valutazione fatta mercoledì 21 aprile durante la ‘riunione zero’ della nuova legislatura seguita alla cerimonia d'insediamento tenutasi a Palazzo Civico, e dopo ulteriori valutazioni fatte lunedì e quest'oggi in altrettante riunioni, il nuovo Municipio di Bellinzona ha fissato la ripartizione dei dicasteri per il prossimo triennio (legislatura breve). Per contro la loro assegnazione ai singoli municipali è provvisoria considerata la situazione di stallo generata dal voto di ballottaggio per la funzione di sindaco chiesto da Simone Gianini che il 16 maggio sfiderà al secondo turno Mario Branda, il miglior eletto durante la domenica elettorale del 18 aprile. Dopo la metà di maggio potrebbe insomma emergere l’esigenza di riassegnare i due rispettivi dicasteri arroccandoli o coinvolgendo nelle eventuali modifiche anche altri dicasteri. Una valutazione potrebbe rendersi necessaria per Gianini anche riguardo alla presidenza della Commissione regionale dei trasporti, assunta dopo la sua entrata in Municipio nel 2012.

Parziale riorganizzazione

Con il ricambio di tre seggi su sette (due in casa Plr con la rinuncia a ricandidarsi di Andrea Bersani e Christian Paglia e uno nell'Unità di sinistra con la rinuncia di Roberto Malacrida) anche i dicasteri sono stati parzialmente riorganizzati e ricollocati. Un rimpasto che riequilibra gli impegni, considerando che durante la prima legislatura, per esempio, il Dicastero opere pubbliche e ambiente (Dopa) affidato a un solo municipale (Paglia) sembra aver comportato un carico eccessivo; Dopa, ricordiamo, nel quale si sono verificati i noti sorpassi di spesa per 5 milioni di franchi. L'odierna separazione, comunica il Municipio, è stata voluta “per permettere al Settore opere pubbliche d'implementare le necessarie misure correttive e trovare l’auspicata stabilità”. Detto in altre parole: implementazione dei nuovi sistemi di gestione e di controllo dei costi.

Cosa a chi

Nel dettaglio, il Dopa viene dunque scisso in due, resta con la denominazione Dop e viene affidato al neo eletto Henrik Bang (Unità di sinistra). I Servizi urbani e ambiente vengono accollati al Dicastero anziani e ambiente (ex Dicastero servizi sociali che perde la componente giovani e famiglie) il quale rimane nella responsabilità del rieletto Giorgio Soldini (Ppd). Invariato il Dicastero finanze, economia e sport che passa dalle mani di Mauro Minotti, rieletto nella lista Lega/Udc, a quelle del neoeletto liberale radicale Fabio Käppeli. Sempre in casa Plr il Dicastero educazione e cultura, con l'aggiunta di giovani e famiglie che in precedenza agivano in seno al Dicastero servizi sociali (la decisione di accorpare si rifà “anche alle discussioni avvenute in Consiglio comunale”) passa da Malacrida al neoeletto Renato Bison. Mentre il Dicastero sicurezza e servizi industriali passa dalle mani di Bersani a quelle di Mauro Minotti. Restano infine nelle responsabilità di Simone Gianini il Dicastero territorio e mobilità e del sindaco di quindicina Mario Branda l'Amministrazione generale. Il quadro potrebbe come detto mutare a dipendenza dell'esito del voto di ballottaggio.

I Dicasteri sono quindi composti come segue

Amministrazione generale
• Servizi centrali (Cancelleria, Servizio giuridico, Informatica, Movimento della popolazione)
• Risorse umane
• Comunicazione, relazioni istituzionali e quartieri

Educazione, Cultura, Giovani e famiglie
• Scuole comunali
• Cultura e eventi
• Ente autonomo Bellinzona Teatro
• Ente autonomo Bellinzona Musei
• Attività sociali (Arp 15, Servizio sociale, Laps/Avs, Giovani e famiglie, Servizio dentario, Clinica dentaria)

Sicurezza e Servizi industriali
• Polizia comunale
• Pompieri
• Azienda multiservizi Amb

Anziani e Ambiente
• Anziani (Case anziani Bellinzona, Casa anziani Sementina, Centro Somen)
• Servizi urbani e ambiente (Verde urbano, Foreste e territorio, Strade, Rifiuti e ambiente, Servizi urbani)

Finanze, Economia e Sport
• Finanze e promozione economica
• Ente autonomo Carasc
• Ente autonomo Bellinzona Sport

Territorio e Mobilità
• Pianificazione, catasto e mobilità
• Edilizia privata

Opere pubbliche
• Opere pubbliche (Genio civile, Edilizia pubblica, Gestione stabili)

Il Controllo interno e Gestione qualità: subordinato direttamente al Municipio

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved